Crea sito

Posts tagged “Bene

spunti di riflessione (3)

Dogmi e ipocrisia mandano il mondo indietro.
Libertà e Verità mandano il mondo avanti.


ἰχϑύς (2)

Throughout history, some men threw Pebbles in the Pond.

Upon the arrival of the Pebble, some fishes were immediately awakened, becoming active to improve the Pond.

Others will wake up soon.

Nel corso della storia, alcuni uomini hanno lanciato Sassolini nello Stagno.

All’arrivo del sasso, alcuni pesciolini si sono subito svegliati, attivandosi per migliorare lo Stagno.

Altri si sveglieranno a breve.

rileggi  ἰχϑύς


un bene attivo

Se il Bene facesse sempre il suo dovere,

il male non esisterebbe.


bene

Il Bene assoluto

sempre sarà da preferirsi

al bene relativo.


a volte prende, a volte dà

Alcuni si chiedono cosa la vita dà, cosa la vita non dà.

La vita, però, non è un’entità dotata di un volere proprio

ma un insieme d’incognite, nel quale dobbiamo destreggiarci

cercando, ogni giorno, di scegliere il Bene.


fucilate

Ha generato istintivo e immediato disgusto il video-testamento di Priebke:

Noi dovevamo fucilare, altrimenti saremmo stati fucilati!”

Nel momento in cui si fossero ribellati, chi li avrebbe fucilati?

Anche ammesso, nel momento in cui si fossero rifiutati e ribellati tutti,

a tutti i livelli,

come avrebbe fatto Hitler, da solo, a fucilare un intero esercito?

Su questo treno c'erano i deportati del 16 ottobre


miserie e nobiltà

Capire come funzionano il mondo e l’animo umano è inevitabile e necessario.

Avere un nobile cuore e una buona codifica dei valori, però, è sicuramente una cosa importante.

Quando ci si comporta in modo leale e generoso, si sta volando alto

e dovranno essere gli scorretti, semmai, a doversi vergognare della loro meschineria.

Ci hanno ingannato? Peggio per loro!


sempre avanti

Ciò che manda il mondo avanti va difeso e incoraggiato.

Ciò che lo manda indietro va combattuto.


il Bene e il male

il bene che viene dal male è sempre male

il male che viene dal Bene è comunque Bene


ci liberano dal fango

“Alla vista di quel burattino,

che sgambettava (nel fango, nda) a capofitto con una velocità incredibile

il Serpente (…) morí davvero”

Carlo Collodi, Pinocchio

 Gli ‘angeli del fango’ sono i volontari, giovani e non, che prestano il loro aiuto alle zone alluvionate spalando la melma da strade, piazze, abitazioni, monumenti, mettendo in salvo anche le opere d’arte.

Salvano la Bellezza, restituiscono vivibilità ai luoghi, decoro ai paesaggi, dignità alle persone.


ἰχϑύς

La vita è come il mare.  Talora limpida e cristallina, talaltra sporca.

Alcuni pesci si avvicinano al torbido, s’illudono di trovarvi nutrimento e se ne sentono attratti.

Altri, vedendo questi, si avvicinano e ne finiscono divorati.

Altri ancora, invece, sanno nuotare bene, schivano gli uni e gli altri e trovano acqua pulita quanta piú è possibile.

I Pesci di quest’ultimo tipo indicano la strada agli altri.


interessi

Alcuni fanno i propri interessi facendo del male agli altri. Cinici.

Altri fanno i propri interessi senza fare del male agli altri. Intelligenti.

Altri fanno gli interessi propri e riescono a fare il Bene di tutti. Geni.


il coraggio

Il coraggio può essere antidoto efficace alla tristezza generalizzata di un sistema.
Soprattutto se si acquisisce che un sistema è composto di individui e che ogni individuo deve giocare la sua parte e prendersi le sue responsabilità.

Si vuol riflettere è il coraggio di tutti i personaggi  e giornalisti televisivi che muovono alla ricerca della Verità, come catodici inquirenti, instancabili Diogene del video. Di quando in quando, infatti, la televisione ci regala testimoni dotati della grande virtù del coraggio ed è strano che siano spesso i programmi di satira a brillare di quell’amore per la Verità che dovrebbe appartenere all’informazione giornalistica propriamente intesa.

 Striscia la notizia è un programma d’intrattenimento ma ha fatto tali e tante coraggiose inchieste da superare abbondantemente molti telegiornali istituzionali (un mio professore di Economia e tecnica della pubblicità si chiedeva come lo stesso Ricci potesse non essere oggetto di iniziative perniciose).

Che dire di Edoardo Stoppa, amico degli animali, oggetto di brutale pestaggio assieme alla sua troupe (ai quali va la nostra solidarietà)?. 

 Che dire della giallovestita, bassottofera Stefania Petyx, che stana fatti e misfatti nei meandri del potere, arrivando finanche a sfidarne i tentacoli più oscuri?
Che dire delle inchieste di Giulio Golia e di altre Iene, che snidano malfattori, denunciano carenze e mettono in risalto le tante meschinità del mondo?
Che dire di giornalisti come Antonino Monteleone, mio conterroneo, che sanno pestare i calli agli impestabili, anche a rischio della propria autovettura?

In un Paese dove si lamenta spesso la mancanza di un giornalismo watchdog, le luci più nitide della comunicazione riescono a far breccia anche nelle tenebre più oscure!


riflessione

Alcuni pensano che l’ipocrisia sia Bene,

sia un qualcosa che permette al sistema di rimanere in piedi.

Ma la sincerità, fin dove possibile, non sarà mai un Male


meditate, gente, meditate…

“Oggi si confonde l’intelligenza con la cattiveria”

L’ho sentito dire al regista Pupi Avati

 e concordo pienamente.

Mai si potrà confondere

la capacità di leggere il reale

con il fare del male agli altri,

perché il male non è mai giustificabile.

La gestione dei propri interessi può essere limpida e intelligente al tempo stesso,

non è difficile.

Ed essere buoni, del resto,

significa fare del bene,

non essere passivi o ignavi.

Alcuni pensano che la bontà sia degli ingenui.

Sbagliano.


Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: