Get a site

Posts tagged “Qui Quo Qua

paperino attore

Il mondo Disney ha sempre dialogato in modo proficuo con il cinema. Niente di cui stupirsi, dunque, se questo è avvenuto anche nei fumetti.

Storie disneyane, di paperi e di topi, ispirate dalla decima Musa ce ne sono a iosa ed il sottoscritto è in grado di ricordarne alcune, tra quelle che, durante l’infanzia e l’adolescenza, gli hanno sollevato il mondo.

In questa sede si vuol ricordare ‘Paperino divo dello schermo’, scritta da Osvaldo Pavese e disegnata da Giulio Chierchini, pubblicata su Topolino n°332 dell’8 aprile 1962 (recuperata grazie ad una seconda pubblicazione su Paperino del 1995).

La prima scena vede Paperino preso a fantasticare sui compensi e sulla bella vita delle star di Hollywood:

“Marcon Blando ha incassato 5 milioni di dollari (…) Pecori Teck 1 milione (…) Lina Collorigida ricevuta dal re di Svezia…”

Qui, Quo e Qua lo interrompono perché è arrivata, per posta, una lezione dall’accademia di recitazione che Paperino frequenta per corrispondenza. Senza alcun indugio, anzi con rinnovato entusiasmo, il papero si dedica allo studio della settima arte: (more…)


DuckTales come back!

According to many different sources, officially confirmed by Disney, a new series of DuckTales will reach our television and our fantasy: Uncle Scrooge, the most Dickensian among Disney characters, born in the mind of Carl Barks, will star once again, and his new adventures will be aired all around the world by Disney XD channels, in 2017.
Around Uncle Scrooge it will be possible to find back his entire world: his nephew Donald Duck (as a guest star), his grandnephews Huey, Dewey and Louie, Webbigail Vanderquack, Bentina Beakley, Jet Mcquack, the Beagle Boys, always attempting his money, his eternal enemies Flintheart Glomgold and Magica DeSpell, and so on…

In the last ’80s, till 1990, DuckTales were a myth for an entire generation of children and children-hearted adults; in 1990 it was also made an animated film:  ‘DuckTales: The Movie — Treasure of the Lost Lamp’.

Secondo molte fonti, ufficialmente confermate dalla Disney, una nuova serie di DuckTales raggiungerà la nostra televisione e la nostra fantasia: zio Paperone, il piú dickensiano tra i personaggi Disney, nato dalla mente di Carl Barks, sarà di nuovo protagonista e le sue nuove avventure saranno trasmesse in tutto il mondo dai canali Disney XD.
Attorno a zio Paperone sarà possibile ritrovare tutto il suo mondo: suo nipote Paperino (come ospite occasionale), i pronipoti Qui, Quo e Qua, Gaia, tata Beakley, Jet McQuack, la banda Bassotti, sempre a caccia del suo denaro, i suoi eterni nemici Cuordipietra Famedoro e Amelia, e cosí via.
Alla fine degli anni ’80, fino al 1990, le DuckTales furono un mito per un’intera generazione di bambini e adulti cuor-di-bambino; nel 1990 è stato anche realizzato un film d’animazione: ‘Duck Tales The MovieZio Paperone alla ricerca della lampada perduta’.


topolino 3000

Il numero di Topolino in edicola mercoledí prossimo sarà il numero 3000. Si tratterà di un’edizione da collezione, dalla foliazione extra e dallo spessore doppio, con quattordici storie quattordici dei disegnatori piú famosi (Giorgio Cavazzano, Silvia Ziche, Corrado Mastantuono, Francesco Artibani, Tito Faraci, Claudio Sciarrone) e una copertina disegnata da Andrea Freccero, piena di effetti speciali; protagonisti tutti gli eroi della banda Disney.

Previsti anche un sito interamente rinnovato e una torta realizzata dalla cake designer Paola Perego.

Non è che l’ennesimo traguardo di una realtà come quella italiana che tiene alto il buon nome della nostra creatività ed è degna dirimpettaia delle altre divisioni del mondo Disney

rileggi Cuore di papero (e di topo)

nonché ottanta ma non li diMostra

copertina del numero 3000 di Topolino, in edicola del 22 maggio

copertina del numero 3000 di Topolino, in edicola del 22 maggio


la spazzatura secondo Paperino

Capita, talvolta, che le grandi letture formative dell’adolescenza (e dell’infanzia) rivelino a distanza di tempo la loro attualità.

Da fanciullo  le vicende di Topolino, Paperino & Co. non erano certo disdegnate e, scorrendo distrattamente gli scaffali della mia giovinezza, si può trovare qualcosa che, come si dice, sta come il cacio sui maccheroni.

Meglio, come la spazzatura nel cassonetto.

Nel pubblicare questo post spero solo che la Disney non mi denunci per lesione del copyright e che le persone che effettivamente vivono certe problematiche non si offendano nella loro sensibilità. (more…)


Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: