Crea sito

Posts tagged “Drive in

Giorgio, che “sciopone”…

Giorgio Faletti era sicuramente uno dei comici piú bravi di Drive in  e,

sebbene fosse anche scrittore, attore, pittore, sceneggiatore e cantante,

i miei ricordi piú vivi sono quelli di suor Daliso (del suo “sciopone”),

di Vito Catozzo

e di Carlino, l’adolescente di Passerano Marmorito.


il cabarettista che ride

“Bucca aperta usque ad aures… gengivis denudatis…”

V. Hugo, L’Homme qui rit

“Salve, sono Giuein Giuein! E queste sono le mie Giueingive!”

Marco della Noce, ai tempi di Drive in

 Marco della Noce, attualmente a Striscia nei panni di Capitan Ventosa, ai tempi di Drive in, interpretava il personaggio di Giuein Giuein e, nel presentare se stesso, mostrava al contempo le sue gengive, per l’occasione divenute “giueingive”.

Il sospetto è che tale affermazione derivasse dal mio libro preferito, il Libro dei Libri, l’Homme qui rit.

È da ricordare che della Noce, vincitore del premio della critica al Festival nazionale del Cabaret nel 1988, oltre alle fortunate esperienze con Ricci, ha fatto molte cose interessanti, con la Gialappa’s Band a Mai dire gol, con Serena Dandini a L’ottavo nano, a Zelig, al doppiaggio di personaggi in film d’animazione come Cars e Cars 2.

Preme precisare che il post non è stato oggetto di precedente contrattazione economica.


Drive in, Antonio Ricci e il metodo Boffo

Drive in’ è sicuramente da ricordare come uno dei passaggi epocali della televisione italiana, per le innovazioni linguistiche che ha creato e per la quantità di personaggi che ha proposto.

A trent’anni dalla messa in onda, arriva nelle edicole una collezione di sei dvd, corredati da altrettanti fascicoli, con aneddoti e curiosità sul programma; presentando l’iniziativa negli studi Mediaset di Segrate, Antonio Ricci, autore storico di Drive in, ha dichiarato:

”Contro di noi c’è stato un tentativo di usare il metodo Boffo che in realtà è diventato un metodo buffo al limite del ridicolo”.

Ogni dvd sarà ogni settimana in edicola al prezzo di €9,90 ma si può prenotare l’intero cofanetto a €59,90 sul sito fivestore.it; dal 26 novembre, sarà anche disponibile, in libreria, una versione deluxe con dvd e libro di quarantotto pagine, al prezzo di €14,90.

Dulcis in fundo, il prossimo 4 dicembre Canele 5 manderà in onda un documentario dedicato proprio al trentennale, per la regia di Luca Martera e con contributi di Ciriaco De Mita, Walter Veltroni, Tiní Cansino, Enrico Vanzina, Pippo Baudo, Walter Veltroni, Gad Lerner, Pippo Baudo.


Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: