Get a site

a volte ritornano (25), a volte se ne vanno

Aggiornamento 21 luglio: anche i supereroi dell’universo Marvel vanno e, nel loro piccolo, a volte ritornano. Al Comic -Con di san Diego è stata svelata la “fase 4” del Marvel Cinematic Universe e ne diamo conto a fine post.

“Eris, dea della Discordia, aveva dei figli, che si chiamavano Strage, Omicidio, Fame, Errore…
E chiamane uno Pasquale, no?”

Luciano de Crescenzo

Io sono stato povero e ho conosciuto il successo in tarda età. Tutto è arrivato tardi nella mia vita e questa è una fortuna: mi sento come di aver vinto alla Sisal. Il successo fa venire in prima linea l’imbecillità. Se avessi ottenuto da giovane quel che ho oggi, non so come sarebbe finita. Non conosco il mio livello di imbecillità.
Andrea Camilleri

  • Gina Lollobrigida tornerà domani, 21 luglio, al Teatro Antico di Taormina per ritirare un meritatissimo Nation Award alla carriera. L’ultima apparizione in sala della diva, sempre splendida, risale giusto a cinquant’anni fa, quando recito in ‘Buonasera, signora Campbell’, di Melvin Frank, e ricevette, proprio a Taormina, il David di Donatello come Miglior Attrice non protagonista.
  • Si sapeva da un po’ ma sono state svelate solo al Comic-Con di San Diego le prime immagini del nuovo ‘Top Gun’. Tom Cruise ha nuovamente indossato i panni (e la tenuta da pilota) di Pete “Maverick” Mitchell e le sue nuove avventure, dirette da Joseph Kosinksi, saranno nelle italiche sale nell’estate del 2020; oltre a Tom Cruise nella nuova pellicola, sono protagonisti Miles Teller, Jennifer Connelly, Jon Hamm, Glen Powell, Lewis Pullman e Ed Harris.
  • Arriva a settembre in esclusiva su Sky CITY ON A HILL, la serie nata da un’idea del Premio Oscar® Ben Affleck, che qui ricopre anche il ruolo di produttore esecutivo insieme a Matt Damon. Nel cast, due nomi d’eccezione: Kevin Bacon (The Following), vincitore di un Golden Globe e candidato agli Emmy Awards, protagonista della serie insieme ad Aldis Hodge (Leverage). Creata dalla mente di Chuck MacLean, la serie racconta la Boston dei primi anni ’90: nella capitale del Massachusetts non c’è giustizia, corruzione e razzismo hanno corroso la polizia. La criminalità dilaga e la violenza è ormai all’ordine del giorno, ma non tutti sono disposti a lasciar correre. Il vice-procuratore distrettuale Decourcy Ward (Aldis Hodge) si trasferisce da Brooklyn a Boston con l’intento di riportare la giustizia in città. Per poter raggiungere il suo scopo, Hodge ha bisogno di alleati, a cominciare dalla figura complessa ed enigmatica di Jackie Rohr (Kevin Bacon), veterano dell’FBI corrotto ma stimato. Un rapporto complesso, quello tra i due che, per assicurare alla giustizia una famiglia di ladri d’auto, finiscono per trovarsi in un caso che cresce fino a coinvolgere, e alla fine sovvertire, l’intero sistema giudiziario.La serie, firmata Showtime, racconta e segue il cosiddetto Boston Miracle, il fenomeno che iniziò a debellare la violenza dalla città e che ne rappresentò realmente la sua rinascita.City on a hill sarà in esclusiva su Sky Atlantic dal 3 settembre, ogni martedì alle 21.15. Comunicato stampa
  • Anche il cannoluto Elvis Aaron Presley tornerà a vivere, in un nuovo biopic musicale, diretto da Baz Luhrmann e interpretato da Austin Butler. Lo ha annunciato Toby Emmerich, presidente di Warner Bros. Pictures Group. Nel film sarà posta particolare attenzione alla ventennale relazione tra Presley ed il suo manager, Colonnello Tom Parker, interpretato da Tom Hanks. Le riprese principali inizieranno all’inizio del 2020 nel Queensland, in Australia.
  • E Coliandro? Sì, proprio l’ispettore Coliandro, il personaggio interpretato da Giampaolo Morelli nelle riuscite storie per la televisione dirette dai fratelli Manetti? Alla presentazione dei palinsesti 2019 – 2020 non se n’è parlato, complici altri impegni dei Manetti (Diabolik), ma, come riporta Dituttounpop, i due, ospiti al Bloodbuster di Milano, hanno dichiarato: “Coliandro ritornerà ma i tempi saranno lunghi. Ci metteremo al lavoro sull’ottava stagione dopo il film.”
  • Addio, Andrea! Addio, Luciano! Vi ho citati a inizio post ma non ho trovato modo piú originale per salutarvi. Possano i Campi Elisi aprirsi al vostro arrivo, le Muse venirvi incontro, gli dèi tutti accogliervi con affetto!

Come promesso dall’aggiornamento 21 luglio, ecco le prossime tappe che la “Casa delle Idee”, la Marvel, pone in essere per i prossimi anni:

  1. ‘Black Widow’ (1 Maggio 2020);
  2. ‘Falcon and the Winter Soldier’ (Autunno 2020),
  3. ‘The Eternals’ (6 Novembre 2020);
  4. ‘Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings’ (12 Febbraio 2021),
  5. ‘WandaVision’ (Primavera 2021);
  6. ‘Doctor Strange and the Multiverse of Madness’ (7 Maggio 2021),
  7. ‘Loki’ (Primavera 2021);
  8. ‘What If’ (Estate 2021);
  9. ‘Hawkeye’ (Autunno 2021);
  10. Thor: Love and Thunder’ (5 Novembre 2021).

Di particolare originalità sembrano essere ‘What If’ , che pone in essere una ricostruzione di quel che sarebbe potuto avvenire se le cose fossero andate diversamente, ad esempio se Loki avesse trovato il martello del dio del tuono; ‘Thor: Love and Thunder’, invece, ci presenterà un Thor in versione femminile.

E tutto, si badi, nel contesto delle oltre 65 produzioni che la Disney ha promesso per i prossimi otto anni…

Marvel Phase 4

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: