Get a site

spicchi d’arte tra baffi di storia (49)

  • Sarà proiettato domenica 27 gennaio al Mic, Fondazione Cineteca italiana di Milano, ‘MATTOLISSIMO – Il Cinema sono io!’, film documentario con il quale Franco Longobardi e Lorenzo Bassi intendono rendere omaggio alla figura di Mario Mattoli, regista di capolavori quali ‘Il pirata sono io!’, ‘Miseria e Nobiltà’, ‘Signori si nasce!’ nonché ispirazione, quando non scopritore e mentore, di artisti quali Alberto Sordi, Sophia Loren, Ugo Tognazzi, Vittorio De Sica, Aldo Fabrizi, Franco Franchi, Ciccio Ingrassia, Anna Magnani, Totò e registi come Garinei e Giovannini, Steno, lo stesso Federico Fellini. Totò, per esempio, fu diretto da Mattoli piú che da chiunque altro.
  • Uno dei compleanni del 2019 riguarda una bambola: Barbie, auricrinito e glaucopide balocco di molte generazioni di bambine. Il genetliaco, il sessantesimo, avrà luogo a marzo e la Mattel presenterà un film in live action nato dalla collaborazione con Warner Bros. Barbie sarà interpretata da Margot Robbie; si deve dare per scontato che il ruolo di Ken sia andato ad un attore professionista e non a taluni personaggi da reality.
  • La casa di moda Moschino ha sfilato a Cinecittà, a suggellare nuovamente gli ottimi rapporti tra mondo della moda e mondo del cinema. Lo stilista Jeremy Scott, direttore creativo della casa dal 2011, ha dichiarato: «Ho deciso di presentare la collezione Uomo e la pre-collezione Donna A/I 19 di Moschino, negli storici studi di Cinecittà a Roma, perché il mio fashion show-vuol essere un omaggio al grande Federico Fellini, che ha girato proprio qui alcune delle sue pellicole più iconiche. Infatti per le mie nuove proposte ho preso ispirazione dal suo lavoro e dai magnifici personaggi protagonisti di film come ‘Roma’, ‘La Dolce Vita’, ‘Satyricon’, ‘8 1/2’, ‘Casanova’ solo per citarne alcuni». Scott ha scelto di sfilare tra le rovine delle Terme di Caracalla ricostruite nello studio 10, trasformate in sala da ballo del film ‘La Dolce Vita’. La sfilata ha avuto luogo martedí 8 gennaio, sovrapponendosi a Pitti Uomo.
  • Esce, per i tipi di Ronzani Editore, la riedizione di ‘Poesie a Casarsa’, il primo libro di Pier Paolo Pasolini, scritto nel 1942. fu pubblicato nel 1942 dalla Libreria Antiquaria Mario Landi a spese dell’autore, in trecento copie, su carta vergata, numerate, oltre a 75 copie su carta uso mano, non numerate e fuori commercio. Il Centro studi Pasolini, che ha promosso l’iniziativa insieme con Ronzani Editore, ha dichiarato: «Il testo, fra i più rari e leggendari del Novecento italiano viene edito nuovamente nella sua forma originaria scelta per l’esordio poetico, a soli 20 anni»; oltre alla copia tipografica, con il Bodoni 135 usato in origine, la riedizione viene proposta anche in una versione anastatica in facsimile con la riproduzione di dettagli e imperfezioni dell’autore, il tutto accompagnato da ‘Il primo libro di Pasolini’, a cura di Franco Zabaglioni.
  • La fotografia ha da poco compiuto centottant’anni. Era il 7 gennaio 1839, infatti, il giorno in cui lo studioso François Arago presentò la dagherrotipia, primo procedimento fotografico per lo sviluppo delle immagini, messo a punto da Louis Jacques Mandé Da guerre. Per la verità, il primo scatto della storia si deve attribuire a Joseph Nicéphore Niépce, nel 1826. In seguito, furono introdotte nuove tecniche, al collodio umido e all’albumina, con cui nel 1855 Roger Fenton riprende le prime immagini di guerra della storia al seguito dell’esercito britannico in Crimea. Non è questa la sede per ricordare l’influsso che il fotografo Nadar ebbe sui pittori impressionisti né la crescente importanza che alla nobile arte del rullino fu attribuito dal giornalismo: nacque nel 1947 la prima agenzia fotogiornalistica, Magnum Photos.
  • Festeggia novant’anni il 10 gennaio, invece, Tintin, il celebre giornalista esploratore nato dalla matita del belga Hergé; risale infatti al 10 gennaio 1929 la pubblicazione della sua prima avventura, ‘Tintin nel Paese dei Soviet’, apparsa sul giornale ‘Le Petit Vingtième’. Sempre accompagnato dal fido cagnolino Minou, Tintin è arrivato finanche a passeggiare sulla Luna, sedici anni prima di Neil Armstrong.
  • In un elenco di cento capolavori cinematografici stilato dal quotidiano ‘Le Monde’ a fine 2018, basato sull’entusiasmo con cui i film furono accolti dai critici del quotidiano, le pellicole italiane sono otto: ‘L’avventura’ (1960), di Michelangelo Antonioni, ‘8 ½’ (1963), di Federico Fellini, ‘I pugni in tasca’ (1965), di Marco Bellocchio, ‘Blow up’ (1967), di Michelangelo Antonioni, ‘Teorema’ (1968), di Pier Paolo Pasolini, ‘Lo scopone scientifico’ (1972), di Luigi Comencini, ‘Caro diario’ (1994), di Nanni Moretti, ‘Vincere’ (2009), di Marco Bellocchio.
  • Il 12 gennaio la Casa del Cinema di Roma ospiterà il primo festival degli effetti speciali; in attesa dell’ evento, la Casa del Cinema ha reso omaggio a quattro maestri che hanno fatto la storia degli effetti visivi e degli effetti speciali con proiezioni dedicate: martedí 8 gennaio alle 18:00 è stato proiettato ‘A 30 milioni di chilometri dalla Terra’, di Nathan Juran (effetti di Ray Harryhausen); mercoledí 9 alle 18:00 è stato proiettato ‘Blade Runner’, di Ridley Scott, con l’enorme lavoro fatto all’epoca da Douglas Trumbull; giovedí 10 e venerdí 11, sempre alle ore 18:00,  sono stati omaggiati, rispettivamente, Carlo Rambaldi e Sergio Stivaletti con le proiezioni, di ‘E.T. l’extraterrestre’, di Steven Spielberg, e ‘I tre volti del terrore’, diretto da Stivaletti stesso.
  • Inizierà il 4 febbraio, a Palermo, la pre-produzione del film ‘Il Delitto Mattarella’, di Aurelio Grimaldi, coprodotto da Cine 1 Italia e Arancia Cinema. Un tributo alla memoria di Piersanti Mattarella, fratello maggiore dell’attuale Presidente della Repubblica, ucciso dalla mafia il 6 gennaio del 1980, mentre stava andando a messa a bordo della sua Fiat 132. Le riprese inizieranno il 25 febbraio, con un cast siciliano composto da Leo Gullotta, Nino Frassica, Tuccio Musumeci, Pino Caruso, Pippo Pattavina, Toni Sperandeo, Donatella Finocchiaro, Lucia Sardo e Guia Jelo.  Il regista Aurelio Grimaldi, che da anni studia e raccoglie materiali, è convinto che la figura di Piersanti Mattarella sia ingiustamente dimenticata, tanto che non gli è mai stata dedicata nemmeno una via, a Roma come a Milano.
  • Si chiamerà ‘I migliori anni della nostra vita’ il film che Gabriele Muccino girerà a giugno per Lotus Production e Leone Film Group, con sceneggiatura scritta dal regista con Paolo Costella; nel cast Micaela Ramazzotti, Pierfrancesco Favino, Claudio Santamaria, Kim Rossi Stuart.
  • Quanto a quest’ultimo, Rossi Stuart, sarà in libreria dal 24 gennaio il romanzo ‘Le guarigioni’, edito da La Nave di Teseo, prima fatica letteraria dell’attore e regista italiano. Tra gli ingredienti, un papà e un figlio che lasciano la città per aprire un maneggio e un prete che combatte contro la scomparsa del Male nel mondo.
  • Secondo Il Sole 24Ore, Sony Pictures Television Network sta valutando la cessione dei due canali CineSony e Pop, presenti sul digitale terrestre italiano alle posizioni LCN 55 e 45. in Italia. Tra i potenziali acquirenti ci sarebbero Mediaset, Discovery e Viacom. Il candidato principale sembra essere Viacom, per il posizionamento strategico e per i contenuti, cinematografici su CineSony, di cartoni animati su Pop. La raccolta pubblicitaria su entrambi in canali, d’altra parte, è già affidata a Viacom Pubblicità & Brand Solutions.
  • Il regista calabrese Mimmo Calopresti ha girato da poco il film ‘Gente d’Aspromonte’ ed alcune immagini sono state presentate in anteprima al festival ‘Capri, Hollywood’. Il produttore, Franco Lucisano, ha annunciato che la scrittura delle musiche sarà affidata al premio Oscar Nicola Piovani, il montaggio a Marco Spoletini. Quanto al cast, oltre ad attori affermati, come Valeria Bruni Tedeschi, Sergio Rubini, Marcello Fonte ed Elisabetta Gregoraci, il regista ha voluto alcuni esordienti, calabresi e giovanissimi.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: