Get a site

Posts tagged “Roma città aperta

il neorealismo a torino, la visione in calabria

Roma città aperta’, di Roberto Rossellini inaugura oggi a TorinoLo splendore del vero nell’Italia del Dopoguerra’, manifestazione multidisciplinare che si articolerà in sette mesi di eventi, mostre fotografiche, letture, spettacoli teatrali, concerti e incontri dedicati al Neorealismo.

In quel di Cosenza, nella sala del Supercinema Modernissimo, sarà invece proiettato il docufilm ‘Antonio Tenuta- I sogni cominciano con un’elica’, del regista calabrese Massimo Scaglione. La pellicola è dedicata a un imprenditore che meriterebbe di essere meglio conosciuto, quell’Antonio Tenuta, già bancario e professore, che fondò in Calabria, negli anni Settanta, la GIAS S.p.A, azienda operante nella surgelazione dei prodotti ortofrutticoli.

La proiezione, prevista per le ore 18.30, sarà preceduta dal workshopSull’industria del cinema a SUD’, alla quale parteciperanno il regista Scaglione, l’imprenditrice Gloria Tenuta, il presidente Anec Giuseppe Citrigno,  il già Amministratore Delegato di Cinecittà e Direttore Artistico del Festival del Cinema di San Paolo del Brasile Alessandro Battisti, l’avvocato Fabrizio Marte del Fondo Cinema BNL, vari ed eventuali. (more…)


Fellini, Rossellini, Miyazaki: tre maestri alla riscossa

Federico Fellini e Roberto Rossellini, da grandi maestri quali sono stati, avranno sempre uno spazio di rilievo nel dibattito internazionale sul cinema; il regista coreano Huh Jung, nel presentare a Firenze il suo ‘Hide and Seek‘ ed il dodicesimo Florence Korea Film Fest, ha dichiarato:

“Federico Fellini è l’unico regista italiano che abbiamo studiato e di cui si parla nelle scuole di cinema coreane. Per noi il cinema europeo, e quindi italiano, è Federico Fellini”.

Renzo Rossellini omaggerà invece il padre con il documentario ‘Roma città aperta, genesi di un capolavoro‘, che ospiterà contributi e interviste rilasciate dal già citato Federico Fellini, da Ingrid Bergman, da François Truffaut, da Martin Scorsese; dovrebbe arrivare nelle sale l’anno prossimo, prodotto dalla belga Genesium. Ci giunge nuova, inoltre, che ‘Roma città aperta‘, in una nuova versione restaurata, arriverà in settanta sale italiane lunedí 31 marzo e per tutto il mese di aprile, nell’ambito del progetto ‘Il cinema ritrovato. Al cinema’ promosso dalla Cineteca di Bologna e Circuito Cinema (quanto alle mie inerenti vicende biografiche, si può cliccare qui).

Un maestro, anche se non italiano, è sicuramente anche Hayao Miyazaki; ben tre dei suoi capolavori stanno per (ri)vivere nelle italiche sale. ‘Principessa Mononoke tornerà nei cinema dall’8 al 15 maggio, in contemporanea con la Festa del Cinema, mentre ‘La città incantata sceglierà il 25, 26 e 27 giugno, entrambi in versione digitalizzata e ridoppiata (i fortunelli che andranno al Future film festival di Bologna li potranno vedere già il 4 ed il 6 aprile).

A settembre, infine, arriverà in sala il canto del cigno di Miyazaki, ‘S’alza il vento‘, presentato all’ultima Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia.


il restauro di un classico

Roma città aperta, classico di fondamentale importanza nella storia del cinema italiano, già citato in questo blog con riguardo a un aneddoto piuttosto informale, è stato restaurato e sarà presentato questa sera a Bologna in prima assoluta. L’evento, che rientra nel programma di ‘Sotto le stelle del Cinema’, è parte integrante, se non addirittura l’acme, del festival “Il Cinema ritrovato” (29 giugno – 6 luglio), giunto alla ventisettesima edizione e promosso dalla Cineteca di Bologna.


neorealismo curatoliano

Oggi si ricorda il centenario della nascita della mitica Anna Magnani ed il vostro blogger preferito è in grado di raccontare un aneddoto personale profondamente legato alla grande attrice.

Era su un autobus di Roma, il blogger, non ne ricorda il numero. L’autobus si fermava per far salire e scendere i passeggeri gli istanti strettamente necessari a tale routinaria bisogna. Poi ripartiva.

S’udiva, nondimeno, il grido sgomento di una donna:

No, aspetti, devo salire anch’io!”

Il grido si perdeva nel vuoto, la donna rimaneva a terra, crogiolando nel suo sgomento.

Secondo voi, quale commento può aver fatto quel cinefilo di pcuratola?

Roma. Città aperta?”

tornando seri, SKY Cinema Classic dedica al centenario interessante iniziativa


Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: