Get a site

Posts tagged “sigle cartoni

Yatta – Clark

Due notizie di queste ore:

  • il nuovo Superman sarà Henry Cavill

(lo abbiamo visto ne il Conte di Monte Cristo, Stardust e i Tudors, nel 2012 sarà The Man of Steel, l’uomo d’acciaio);
  • l’atteso Yattaman in pellicola sta per arrivare nelle sale italiane. 

                    TRAILER FILM:

Bellissima anche la sigla, eseguita da Riccardo Zara e i Cavalieri del Re, chi l’ha dimenticata?


Sorridi!

In questo periodo Italia 1 sta mandando in onda ‘Anna dai capelli rossi’ mentre il suo prequel, ‘Sorridi piccola Anna’, è andato in onda nelle settimane precedenti. Siccome la sigla di quest’ultimo è davvero carina, ho pensato di usarla per farvi gli auguri per Natale 2010 e per il 2011. Si riconosceranno peraltro, nel controcanto e nel coretto, il ritornello dell’immortale Cenerentola Disney e il titolo di una delle sigle di Rémi:

Sorridi, sorridi, sorridi, è già Natale,

festa speciale d’amore e serenità!

Sorridi, sorridi, sorridi, un anno è passato!

Quello nuovo, vedrai, ancor meglio sarà!

L’anno nuovo sa

Che grandi sogni hai.

Sorridi, spicchio di cielo,

raggio di luce, cuore bebè!

BIBBIDI BIBBIDI BIBBIDI BIBBIDI BIBBIDI BOBBIDI BU!

BIBBIDI BIBBIDI BIBBIDI BIBBIDI BIBBIDI BOBBIDI BU!

BIBBIDI BIBBIDI BIBBIDI BIBBIDI BIBBIDI BOBBIDI BIM BUM BAM!

Sorridi, sorridi, sorridi cuore sincero,

che tu sia o meno fa di questo blog!

Sorridi, sorridi, sorridi anima grande!

Pensa sempre al futuro e ai tuoi sogni da Re!

Sorridi all’amore,

quando sboccia un magico fiore,

al lavoro o alla tua scuola,

alla Libertà… (more…)


primi giorni di scuola…

La LXVII Mostra internazionale del cinema di Venezia non ha offerto riscontri particolarmente lusinghieri al nostro cinema, a meno che non ci si voglia accontentare de Il sangue verde,  di Andrea Segre, cha ha ottenuto il premio CinemaDoc alle Giornate degli autori.
Né sembra particolarmente consolante il grido di dolore che si leva da molti lavoratori della scuola, vittime dell’incubo del precariato.
Non entro nello specifico di questo argomento ma sulla riforma vorrei esprimere un plauso e una perplessità:
Plauso: è bello che alcuni indirizzi di scuola superiore prevedano lo studio delle Tecniche di comunicazione, del Marketing, delle Relazioni internazionali, fornendo ai ragazzi alcuni strumenti ai quali prima si accedeva solo studiandoli all’università.
Perplessità: dove verranno presi i professori in grado di insegnare Storia o Matematica in inglese? Si pretenderà tale performance dagli abilitati in Storia che parlicchiano in inglese, con esiti magari maccheronici? Si pretenderà che questi ultimi si abilitino anche alla lingua di Chaucer? O si pescherà tra i madrelingua di stanza in Italia, che la laurea in Storia l’hanno presa all’estero?

Consoliamoci, suvvia, con questa sigla anni ’80:

 

Io il cartone lo guardavo su Italia 1, si badi…


le avventure di Pasquy Winks

La serie animata di Piggley Winks, già ricordata in un altro post,

narra le avventure di un simpatico maialino

che vive nell’Irlanda degli anni ‘50. 

Adesso non è in onda, altri cartoni hanno proseguito il nobile compito d’intrattenere i bimbi in procinto d’andare a scuola.

Per non dimenticarlo, ho elaborato una parodia della sigla

ispirandomi a vicende autobiografiche.

Non è assolutamente necessario prenderne visione ma,

se tale facezia può interessare, (more…)


puffleanno

Chi siano non lo so

gli strani ometti blu

che, proprio oggidí,

fan cinquant’anni, orsú!

Nel ’58, sai,

la prima striscia fu

che apparve nei fumetti,

li colorò di blu!

Nella tesi che, sai,

a Perugia ho discusso un dí

ho affermato senza indugio alcuno,

“I miei miti son qui!” (more…)


cambi di stagione

La nuova stagione televisiva è cominciata con molte liete notizie.

I Cavalieri dello Zodiaco – saga di Hades, sono finalmente in onda ogni domenica su Italia 1.

Antonella Clerici conduce stoicamente i suoi programmi nonostante il pancione.

Simona Ventura è alle prese con il calcio, con l’Isola e con la selva oscura.

Pinocchio, superato il leone Rosario, stupido e spocchioso, ha portato a buon punto il suo cammino. (more…)


occhio su Pinocchio

Non è la prima volta che in questo blog viene citato il bambino di legno che, dopo un lungo cammino d’avventure e perfezionamento, arriva ad essere uomo nella più alta delle accezioni.

In questo periodo è in onda “Bambino Pinocchio“, la serie che, per prima, ha avuto una sigla cantata da Cristina d’Avena:

 Bambino Pinocchio


nemmeno Edoardo il Confessore avrebbe saputo fare di meglio…

Vorrei farvi leggere le ultime rielaborazioni che ho composto ispirandomi alle sigle dei cartoni animati Spicchi di cielo tra baffi di fumo, Piccole Donne e Ascolta sempre il cuore Rémi.

(more…)


Cotton on!

Sulle note di ‘Fiocchi di cotone per Jeanie

(A. Valeri Manera – N. Carucci)

Il tizio che si esprime con quest’armonia

ha voglia, sai, di usare la magia!

Dentro di lui risplende la creatività

ed ha un cuore che anela Libertà!

La Libertà respira dentro l’Anima

e l’Anima, sai, sempre affiorerà

anche se poi, come ognuno ormai ben sa,

il marketing la indirizzerà!

Rit. Video di gioia e di serenità

solo se c’è la qualità!

Cuore da bambino, sguardo birichino,

puffo che conosce il cammino!

Mago pasticcione, puffo un po’ guascone, (more…)


Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: