vent’anni di La7

Aggiornamento: una nota del Quirinale comunica che, in occasione dei vent’anni di La7, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha ricevuto questa mattina l’editore Urbano Cairo con l’amministratore delegato Marco Ghigliani, il direttore del Tg La7, Enrico Mentana ed il direttore di rete, Andrea Salerno.

Tanti auguri a La7 per i suoi primi vent’anni! Era il 24 giugno 2001 quando una realtà completamente nuova si posizionava al settimo tasto del telecomando, prendendo il posto della storica Telemontecarlo. Vent’anni di successi e di volti amati dal pubblico, tra i quali Piero Chiambretti, Roberto Saviano, Serena Dandini, Sabina Guzzanti, Daniele Luttazzi, Lilli Gruber, Maurizio Crozza… per non parlare dell’arrivo di Enrico Mentana alla guida del telegiornale. Come si ricorderà, Urbano Cairo ha preso il timone dell’emittente il 30 aprile 2013, dopo una lunga vicenda giudiziaria. Intervistato dall’agenzia ANSA, che festeggia peraltro in queste ore la conferma d’essere il primo brand italiano d’informazione per affidabilità (Digital News Report 2021 dell’Istituto Reuters, condotto in 46 Paesi), Urbano Cairo ha dichiarato:

«Ho preso il testimone al dodicesimo anno di vita ed era una staffetta che poteva finire male. La7 perdeva 100 milioni l’anno ed era tecnicamente fallita. Io ebbi in dote fondi per coprire undici mesi di perdite, 88 milioni, e mi misi subito al lavoro. La cosa di cui vado fiero è essere riuscito a risanare La7 senza licenziare nessuno e continuando a fare una tv di qualità sempre più seguita dal pubblico con un arricchimento continuo del palinsesto dei programmi. E questo grazie al fatto che abbiamo quasi azzerato gli sprechi, i costi improduttivi e abbiamo molto ridotto i costi generali. Oltre poi a fare le giuste scelte in termini di palinsesto. (…) Prima le sette generaliste dominavano fortemente con numeri molto importanti. Ancora oggi hanno una quota di ascolto molto rilevante in prime time di oltre il 60%. La7 in questi ultimi 3 anni ha scalato le posizioni e ad esempio dal 2018 siamo stabilmente la sesta rete assoluta in prime time oltre ad essere attualmente la seconda rete più vista sui target pregiati dei laureati e della classe socioeconomica elevata».

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: