Crea sito

a volte ritornano (14)

Le ‘Ducktales’, avventure di Paperon de Paperoni e parentame già in auge negli anni Novanta, tornano nella televisione italiana oggi, su Disney Channel, alle 19.45. Saranno in onda ogni domenica, per venticinque episodi venticinque e storie completamente inedite: Paperone, stavolta anche Paperino, Qui, Quo, Qua, il maggiordomo Archie, Archimede Pitagorico, Jet McQuack, la Tata Bentina Beakley con la nipote Gaia dovranno affrontate nemici storici quali la banda Bassotti, Amelia e Cuordipietra Famedoro.
E le Ducktales escono anche in cartaceo, si badi! Le disegnano gli italiani Luca Usai e Granfranco Floro, con la supervisione di Marco Ghiglione, in Italia ogni settimana con Topolino. Con riguardo al nuovo stile grafico della serie, piú “spigoloso” di quella storica, il citato Floro ha dichiarato*: «Avevamo la sensazione di qualcosa di classico e, lavorando sul materiale ufficiale dall’America, la nostra ipotesi si è concretizzata: ci sono molti elementi di Carl Barks in questi paperi e soprattutto l’eredità dei corti di Milt Kahl».
Quanto al mio vissuto personale, è tornato a trovarmi anche Michail Bulgakov**; mercoledí scorso mi è stato possibile assistere allo spettacolo ‘il Maestro e Margherita – Voland’, una coproduzione ScenAperta Altomilanese Teatri e Teatro de Gli Incamminati/deSidera, Milano, con Mario Cei e Federica D’Angelo, per la regia di Paolo Bignamini.

*da un’intervista all’Ansa
** pron. Bulgàkof, nome completo Michail Afanas’evič Bulgakov

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: