Get a site

Posts tagged “Disney Channel

1000 of these birthdays, Mickey Mouse!

Mickey Mouse in gold

“I hope we never lose sight of one thing – that it was all started by a mouse”

Walt Disney

Mickey Mouse in gold

little golden statue given in Italy as a gadget, within the Mickey Mouse magazine

It was on November 18, 1928 that Mickey Mouse did his first appearance in Cinema*, and it is virtually impossible to entirely list his adventures in comics, Television, and any other Media.
Happy birthday, then, Mickey Mouse, and (more…)


per grandi e per piccini (13)

  • La figura del conte Dracula è stata immortalata nell’immaginario collettivo dai romanzi di Bram Stoker e sembra, in effetti, a prova di decadimento od oblio. Per non parlare delle trasposizioni cinematografiche. Né è questa la sede per ricordare il conte Vlad III di Valacchia, che impalava turchi nel Quattrocento e sembra avere ispirato la figura letteraria… Quello che in questa sede si vuol comunicare è il suo ritorno in televisione, con una miniserie in tre puntate da 90 minuti ciascuna, scritta e creata da Steven Moffat e Mark Gatiss, prodotta dall’Hartswood Films (gli stessi della serie ‘Sherlock’) in co-produzione con BBC One e Netflix, da questi ultimi già annunciata. La serie è ambientata in Transilvania nel 1897 ed il conte Dracula s’ingegna ad architettare diabolici piani nella Londra vittoriana.
  • Dai romanzi di R.L. Stine è invece tratta la saga di ‘Piccoli brividi’, il cui secondo episodio sarà nelle sale cinematografiche giovedí 18 ottobre. Il malefico pupazzo da ventriloquo Slappy riesce a sfuggire da uno dei libri di ‘Piccoli brividi’, incompiuto e rimasto  nascosto a lungo, sfogliato accidentalmente da due ragazzi. I quali capiscono ben presto che devono fermarlo (more…)

zecchini d’oro tra topolini e dee

  • Desideriamo salutare con il cuore Valentina de Poli, che ha diretto il settimanale Topolino per oltre dieci anni. Auguri di buon lavoro al nuovo direttore responsabile, Marcello Lupoi, e al Direttore Editoriale Alex Bertani.
  • Sono state approvate dal Parlamento europeo, insieme con altre, alcune norme per proteggere i bambini dai contenuti che possono incitare alla violenza, all’odio e al terrorismo, anche su piattaforme come Netflix, Youtube e Facebook, mentre la violenza gratuita e la pornografia saranno soggette a limiti ancora piú severi. La legislazione non prevede un sistema di filtri al momento del caricamento di contenuti ma, su richiesta dell’Eurocamera, le piattaforme dovranno creare un meccanismo per consentire agli utenti di segnalare in modo semplice e trasparente i contenuti di questo genere e garantire una risposta rapida. Le indicazioni approvate oggi saranno trasmesse al Parlamento europeo per una votazione in prima lettura, poi al Consiglio per l’eventuale adozione; se adottate in via definitiva, entreranno in vigore il ventesimo giorno dopo la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea e gli Stati membri avranno ventuno mesi per recepirla nella legislazione nazionale.*
  • Disney Channel compie vent’anni. Era, infatti, il 3 ottobre 1998 quando il mondo di Topolino (more…)

per grandi e per piccini (11)

Aggiornamenti 6 settembre:

  • Coco‘, il film che Disney e Pixar ci hanno regalato per Natale, continua a far parlare di sé. Ha vinto l’Oscar come Miglior film d’animazione, fatturato oltre 800 milioni di dollari ed è stato premiato, tra l’altro, ai recenti Imagen Awards, dedicati alla rappresentazione positiva della comunità Latina nei media.
    Il dodicenne Anthony Gonzales, doppiatore di Miguel, alla consegna del premio ha dichiarato che sarebbe davvero felice se il film avesse un seguito, anche uno spettacolo teatrale, quand’anche non vi prendesse parte. Sarebbe bello ma Bob Iger, CEO della Disney, aveva già dichiarato “Non tutti i bei film che facciamo diventano franchise. Coco è un esempio di un bellissimo film, ma non sono sicuro che possa diventare una saga. Siamo orgogliosi di averlo realizzato e siamo contenti che abbia ottenuto questi grandi risultati al box office”.
  • ‘Star Wars Resistance’ sarà la serie animata in onda negli Stati Uniti, su Disney Channel dal 7 ottobre. Il primo poster, con il protagonista Kaz, gli altri piloti della Resistenza e BB-8, è stato diffuso di recente.
    • Andrà in onda quest’oggi, 5 settembre 2018, alle 15.45, su Rai 3, ‘La stella di Andra e Tati’, primo film d’animazione europeo dedicato alla Shoah. Il film è programmato oggi, in prima visione, in occasione dell’ottantesimo anniversario della vergognosa firma delle leggi razziali in Italia, sarà poi replicato su Rai Gulp lunedí 1° ottobre e martedí 16 ottobre. Già presentato a ‘Cartoons on the Bay’, ‘La stella di Andra e Tati’ è la storia vera di due bambine italiane deportate ad Auschwitz insieme con la madre, la nonna, la zia, il cuginetto. Il giorno della liberazione, il 27 gennaio 1945, Andra e Tati, sopravvissute quasi per miracolo, (more…)

brevi dai media (65)

  • L’Assemblea della Lega Serie A, convocata per giovedí 3 maggio 2018 presso la sede della Lega Nazionale Professionisti Serie A – Milano, è annullata per accorpamento dell’unico punto all’ordine del giorno (“Licenza dei diritti audiovisivi per le dirette a pagamento della Serie A sul territorio italiano per il periodo 2018-2021”) nell’ordine del giorno dell’Assemblea già convocata per lunedí 7 maggio 2018 a Roma.
  • Adnkronos informa che, dal primo giugno prossimo, tutta l’informazione giornalistica che gli italiani leggono in digitale sarà consegnata ai server americani di Facebook, insieme ai dati relativi alle modalità di navigazione, al tempo speso, alle visualizzazioni in streaming, al numero di pagine consultate. La fonte sarebbe costituita dai documenti alla base del nuovo sistema “Audiweb 2.0” per rilevare l’audience su Internet. Audiweb ha precisato (more…)

brevi dai media (59)

  • Lo scorso 18 gennaio la Polizia postale ha presentato il “pulsante rosso” contro le fake news, un pulsante virtuale che potrà essere “premuto” dai cittadini che vorranno segnalare le notizie ritenute “manifestamente infondate o tendenziose, ovvero apertamente diffamatorie”. Ad ogni segnalazione, la polizia postale avvierà le verifiche e, e necessario, potrà riportare la bufala sul sito del Commissariato, mettere in evidenza  le smentite ufficiali, supportare il cittadino nelle richieste di rimozione ai provider, arrivare finanche alla segnalazione all’autorità giudiziaria. Lo stesso Mark Zuckerberg, CEO di Facebook, ha annunciato che la popolare piattaforma mostrerà maggiore sensibilità verso la correttezza dell’informazione e che, già dalla prossima settimana, sarà testata la fiducia che gli utenti attribuiscono alle varie fonti d’informazione. In passato s’era parlato, anche per Facebook, di un pulsante “antibufale“…
  • Dal 19 al 23 gennaio il canale Comedy Central +1 (125 di Sky, gruppo Viacom) diventa ‘Sex & the City Channel’, offrendo ai nostalgici della serie una vera e propria maratona per rivivere le avventure di Carrie, Charlotte, Miranda e Samantha.
  • Luciano Emmer, importante regista cinematografico del Secondo dopoguerra e autore della sigla di Carosello, sarà ricordato nell’ambito dell’edizione 2018 del festival ‘Il Cinema Ritrovato’, che avrà luogo a Bologna dal 23 giugno al 1° luglio. Venerdí 19, Emmer avrebbe compiuto cent’anni; il figlio Michele e lo studioso Emiliano Morreale hanno introdotto la retrospettiva con la presentazione dei documentari che Emmer padre dedicò alla storia dell’arte, come ‘La leggenda di Sant’Orsola’ o ‘Incontrare Picasso’.
  • È stata presentata a Parigi la serie animata ‘Max & Maestro’, coproduzione che Rai, France Télévision e la tedesca HR (ARD), insieme a Monello Productions e MP1, dedicano al direttore d’orchestra (more…)

a volte ritornano (14)

Le ‘Ducktales’, avventure di Paperon de Paperoni e parentame già in auge negli anni Novanta, tornano nella televisione italiana oggi, su Disney Channel, alle 19.45. Saranno in onda ogni domenica, per venticinque episodi venticinque e storie completamente inedite: Paperone, stavolta anche Paperino, Qui, Quo, Qua, il maggiordomo Archie, Archimede Pitagorico, Jet McQuack, la Tata Bentina Beakley con la nipote Gaia dovranno affrontate nemici storici quali la banda Bassotti, Amelia e Cuordipietra Famedoro.
E le Ducktales escono anche in cartaceo, si badi! Le disegnano gli italiani Luca Usai e Granfranco Floro, con la supervisione di Marco Ghiglione, in Italia ogni settimana con Topolino. Con riguardo al nuovo stile grafico della serie, piú “spigoloso” di quella storica, il citato Floro ha dichiarato*: (more…)


mettete Disney nei vostri cenoni!

Ogni anno a Natale e a Capodanno l’appuntamento con i  film d’animazione e con i classici Disney è istituzionale, irrinunciabile. Questo sarà l’anno di ‘Frozen’, tra l’altro ma anche del ‘Grande e Potente Oz‘ e della ‘Cenerentola‘ di Kenneth Branagh.
Ecco sciorinati, pertanto, in bell’ordine, i film e i cartoni animati che il buon vecchio Walt, anche per mano dei suoi successori, regalerà quest’anno alle diverse reti (c’è davvero di che essere riconoscenti): (more…)


a volte ritornano…

Belle e Sébastien’, la coppia indivisibile, indissolubile tante volte citata in questo blog e nel Codice Peyo, sta per tornare alla ribalta. La fortunata serie a cartoni animati che  tutti i bimbi degli anni Ottanta hanno seguito, già telefilm e prima ancora libro (Cécile Aubry), ha conosciuto una trasposizione cinematografica nel 2013 e un sequel è in fase di realizzazione, destinato al prossimo Natale. In onda a partire da gennaio, inoltre, una nuova serie a cartoni, in 2D, realizzata dalla francese Gaumont in collaborazione con la canadese PVP, per la regia di Lionel François.

Tornerà a breve sul grande schermo anche il simpatico Dracula di ‘Hotel Transylvania’, ormai nonno in ‘Hotel Transylvania 2’. È stato presentato anche all’ultimo Giffoni Film Festival, con sei minuti d’anteprima che hanno mostrato al pubblico come nonno Drac, corroborato da amici fidati quali Frank Frankenstein, l’uomo invisibile Griffin, la mummia Murray, il lupo mannaro Wayne, cerchi di far uscire nel piccolo Dennis, nato dall’unione tra sua figlia Mavis e l’umano Johnny, la componente vampiresca che non può mancare in un membro del suo casato (sembra potersi intravedere qualche citazione da ‘Carletto, il principe dei mostri’ e ‘La famiglia Addams 2’…). Tanto piú che, in questo sequel, fa la sua comparsa anche Vlad, il papà di Dracula, ancora piú tradizionalista e chiuso di lui.  Prevista, inoltre, una serie a puntate per la televisione. 

Quanto alla Disney, sembra che ci sarà una terza stagione anche dei corti di Topolino, quelli che, come riferivamo in passato, sono ispirati (more…)


DuckTales come back!

According to many different sources, officially confirmed by Disney, a new series of DuckTales will reach our television and our fantasy: Uncle Scrooge, the most Dickensian among Disney characters, born in the mind of Carl Barks, will star once again, and his new adventures will be aired all around the world by Disney XD channels, in 2017.
Around Uncle Scrooge it will be possible to find back his entire world: his nephew Donald Duck (as a guest star), his grandnephews Huey, Dewey and Louie, Webbigail Vanderquack, Bentina Beakley, Jet Mcquack, the Beagle Boys, always attempting his money, his eternal enemies Flintheart Glomgold and Magica DeSpell, and so on…

In the last ’80s, till 1990, DuckTales were a myth for an entire generation of children and children-hearted adults; in 1990 it was also made an animated film:  ‘DuckTales: The Movie — Treasure of the Lost Lamp’.

Secondo molte fonti, ufficialmente confermate dalla Disney, una nuova serie di DuckTales raggiungerà la nostra televisione e la nostra fantasia: zio Paperone, il piú dickensiano tra i personaggi Disney, nato dalla mente di Carl Barks, sarà di nuovo protagonista e le sue nuove avventure saranno trasmesse in tutto il mondo dai canali Disney XD.
Attorno a zio Paperone sarà possibile ritrovare tutto il suo mondo: suo nipote Paperino (come ospite occasionale), i pronipoti Qui, Quo e Qua, Gaia, tata Beakley, Jet McQuack, la banda Bassotti, sempre a caccia del suo denaro, i suoi eterni nemici Cuordipietra Famedoro e Amelia, e cosí via.
Alla fine degli anni ’80, fino al 1990, le DuckTales furono un mito per un’intera generazione di bambini e adulti cuor-di-bambino; nel 1990 è stato anche realizzato un film d’animazione: ‘Duck Tales The MovieZio Paperone alla ricerca della lampada perduta’.


Mickey Mouse forever

Mickey Mouse, in Italy Topolino, will return next summer on the small screen and on the web in an animated short of 3 minutes that will be called ‘Croissant de Triomphe‘. The rodent born from the imagination of Walt Disney (who seems he had a particular liking for these mammals) will play the noble task of bringing croissants to the Minnie’s coffee bar, doing gymkhana in the streets and traffic in Paris.
It will be the first, a sort of pilot of a series of nineteen episodes, also set in cities other than Paris, such as Beijing, Tokyo, Venice and New York. The direction will be entrusted to Paul Rudish, winner of an Emmy and father of products such as ‘The Powerpuff Girls‘ and ‘Dexter’s Laboratory‘. Neither will be missing of surprises and guest stars! It is already planned, in fact,  that some other characters of Disney world will peep in the story, among them – company let slip we know it  – “a very popular girl”…

As for style, it seems that behind the project there has been a philological effort  to reconstruct in 2D the historical Mickey Mouse, who had large eyes blacks without pupil, with painted backgrounds according to a taste of the 50s and 60s.

Mickey Mouse, detto Topolino* tornerà la prossima estate sul piccolo schermo e sul web in un corto d’animazione di 3 minuti che s’intitolerà ‘Croissant de Triomphe’; il roditore nato dalla fantasia di Walt Disney (che pare avesse una particolare simpatia per tali mammiferi) svolgerà la nobile mansione di portare cornetti caldi al caffè di Minnie, facendo gimkana in mezzo alle strade e al traffico di Parigi.

Sarà il primo, una sorta di pilot, di una serie di diciannove episodi, ambientati anche in città diverse da Parigi, come Pechino, Tokyo, Venezia e New York; la direzione sarà affidata a Paul Rudish, già vincitore di un Emmy e padre di prodotti quali ‘Le superchicche’ e ‘Il laboratorio di Dexter’. Né mancheranno le sorprese e le guest star! È già previsto, infatti, che altri personaggi del mondo Disney facciano capolino nelle vicende, tra cui, si lasciano scappare dalla casa, “una fanciulla molto amata”

Quanto allo stile, sembra che alla base del progetto ci sia stato uno sforzo filologico, quello di ricostruire in 2D il Topolino storico, quello che aveva grandi occhi neri senza pupilla, con fondali disegnati secondo un gusto da anni ’50 e ’60.

 *Chi ha dimenticato la leggendaria canzoncina

Come noi bambini tu sei tanto piccolin,

Mickey Mouse, Mickey Mouse, detto Topolin”?

 mickey mouse Croissant de Tryomphe  mickey mouse Croissant de Tryomphe 2


il digitale delle due Sicilie (5)

Con le operazioni di oggi, 4 luglio 2012, il processo di digitalizzazione della penisola è considerato concluso.

La provincia oggetto di switch off è Palermo ma in tutta Italia sarà opportuno risintonizzare decoder e tv con decoder integrato in seguito ad alcuni cambiamenti che riguardano i multiplex (mux per gli amici).

In particolare:

  • IRIS abbandona il multiplex Mediaset 2 e passa sul mux MDS 4;

  • MEDIASET EXTRA lascia il mux Mediaset 4 e rimane solo sul TIMB 1;

  • LA5 lascia il TIMB 1 e rimane visibile sul MDS 4;

  • MEDIASET ITALIA 2 lascia Rete A 1 e passa sul TIMB 1;

  • FOR YOU lascia il multiplex Mediaset 5 e passa sul mux Rete A 1; 

  • COMING SOON lascia il Mediaset 2 e passa sul MDS 5;

  • DISNEY CHANNEL +1 lascia il Mediaset 5 e rimane visibile solo sul MDS 1;

  • PREMIUM CALCIO HD1 esce dal mux Mediaset 1;

  • PREMIUM CALCIO HD2 viene ridenominato “PREMIUM CALCIO HD” rimanendo sul MDS 5.

Ancora per poco si vedranno alcune frequenze dei canali genenalisti Mediaset accompagnati dalla dicitura “PROVVISORIO”. Posizionati sul mux Mediaset 2, verranno rimossi per lasciare spazio a quelli in HD.

Chi scrive è inoltre a conoscenza di alcuni problemi tecnici ancora irrisolti: se un telespettatore del Molise ha chiesto aiuto ai blog perché nella sua regione la TV non si vede affatto e se un’amica di Cagliari afferma che è così anche da lei dal 2008, ci sarà qualcosa ancora da chiarire!

Per quanto attiene alla provincia di Reggio Calabria, ad esempio:

  • le reti Mediaset si vedono a tratti, in alcuni momenti della giornata non si vedono affatto (meglio Italia 2 di Canale 5);

  • La 7, La 7 D, MTV sono scomparse (su La 7 HD c’è un disclaimer che annuncia l’imminente ripresa delle trasmissioni in alta definizione ma, al momento, non ci sono né le une né le altre e sul 7 c’è un canale locale); 

    AGGIORNAMENTO DEL 5 LUGLIO: IN SIMPATICA MA CASUALE  COINCIDENZA CON LA FIRMA DI SANTORO PER LA 7, LE EMITTENTI DEL GRUPPO TELECOM ITALIA MEDIA SONO RIDIVENTATE VISIBILI
  • un editore di Reggio Calabria denuncia l’attribuzione di una frequenza in conflitto con un’emittente siciliana.

Per non parlare delle frequenze ancora da assegnare, dei cinque mux in cerca d’assegnatario e dell’ultrabanda prevista per il 2015.

Dopo il salto, la Numerazione LCN nazionale (aggiornata a oggi, 4 luglio 2012): (more…)


i vecchi e i giovani

I Simpson festeggiano in questi giorni il loro 20° compleanno, forse dedicherò all’evento un post specifico.

Oggi mi occupo di un neonato, venuto alla luce stamattina alle 6:  (canale 601 Sky),

il primo dei canali che il prestigioso gruppo editoriale De Agostini ha posizionato sul satellite, anche se non in esclusiva. 
Vogliono lanciarne uno all’anno, pare, il secondo è previsto già nel 2009, basato su lifestyle e factual.
Il settore kids potrebbe sembrare già saturo di canali, ma gli ascolti ottenuti dal Disney Channel o da Boing dimostrano la grande rispondenza di questi mondi alle aspettative del pubblico.
L’edutainment, inoltre, è sempre una buona carta da giocare.

il DTT secondo Paperino

Accolgo con gioia la notizia del prossimo arrivo sul digitale terrestre Mediaset del Disney Channel.

Io, anche al di là di Ratatouille, sono sempre stato un grandissimo ammiratore del mondo Disney, non posso non essere felice se questo mondo accenderà ancor meglio, da una postazione in più, la fantasia dei bimbi italiani, sollevandone il microcosmo.

A memoria di Pasquale Curatola, negli anni ’90, per una sola stagione, il Disney Club fu ospitato da Canale 5 il sabato pomeriggio..

Di recente alcuni prodotti Disney di sicuro interesse hanno ricominciato a far capolino sulle reti del Biscione. Il prodotto Disney che in questo periodo preferisco è Little Einsteins, cartone che educa alla musica, all’arte, al rispetto e alla conoscenza della natura e degli animali.


Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: