Get a site

verso l’ultrabanda…

aggiornamento di venerdí 10 gennaio, ancora sulle novità tecnologiche che preludono all’ultrabanda:

“Comincia il lungo percorso che tra due anni porterà alla completa riorganizzazione del digitale terrestre verso lo standard DVB-T2. I primi ad essere interessati da qualche modifica sono gli abitanti di Sassari ed Oristano che per seguire accordi presi dall’Italia con gli stati confinanti devono necessariamente spengere le frequenze sul digitale terrestre 50 e 52 entro pochi giorni trasferendo i contenuti presenti su quei due multiplex temporaneamente su altri spazi. A livello nazionale intanto, con l’occasione è stata modificata la presenza di alcuni canali che fanno parte del’offerta digitale terrestre di Sky. In particolare i canali Sky Atlantic, National Geographic e FOX sono passati dal Mediaset 5 al Mediaset 1 mentre Sky Sport Serie A SD, Premium Action e i canali di servizio Sky Sport 484 e 485 compiono il percorso inverso. Ovviamente nulla cambia in termini di posizione LCN dei canali ne di qualità di trasmissione degli stessi. Come sempre in questi casi suggeriamo a TUTTA ITALIA la risintonizzazione automatica/completa delle frequenze del proprio tv/decoder in modo da poter essere sicuri di “agganciare” in maniera corretta i parametri tecnici di tutti i canali interessati al cambiamento. Il prossimo step di questo processo avverrà tra giovedì 16 e venerdì 17 Gennaio quando saranno inseriti nel mux 1 Rai (LCN 100) e nel mux Mediaset 4 (LCN 200) due canali uguali “720p HEVC Main 10”. Questa operazione è molto importante,  perché seppur il cartello sarà ancora trasmesso con l’attuale sistema di trasmissione, permetterà già di verificare fin da subito la compatibilità del proprio televisore o decoder agli standard futuri di ricezione del DTT. Per commentare le vicende legate a questo progetto, fare domande, e chiedere – ove possibile – assistenza tecnica, è già attiva una discussione dedicata del nostro Digital-Forum; per parteciparvi e scrivere un commento  è necessaria solamente un’iscrizione gratuita a questo indirizzo: www.digital-forum.it.

Articolo di Simone Rossi per “Digital-News.it”

Come ognun sa, nel giugno 2022 la televisione digitale terrestre conoscerà nel nostro Paese un ulteriore passaggio tecnologico, con l’arrivo della cosiddetta ultra-banda e della conseguente riassegnazione – ottimizzazione delle frequenze. Sono già a disposizione, infatti, i bonus riconosciuti dal Governo per l’acquisto di nuovi dispositivi.
Il sito Digital Sat, dalle schermate del suo forum di discussione, ci ricorda quanto segue:

ANTEPRIMA DIGITAL-FORUM.IT -> Tra il 13 e il 14 Gennaio sarà inserito sui mux 1 Rai (LCN 100) e mux 4 Mediaset (LCN 200) un cartello per verificare la compatibilità del proprio televisore o decoder ai nuovi standard di trasmissione a partire dal Giugno 2022 con contenuto “720p HEVC Main 10”.
(…) I due cartelli salvo cambiamenti dell’ultimo minuto verranno attivati tra il 13 e 14 Gennaio
Mux Mediaset 4 e Mux 1 Rai
Rai (LCN 100) Mediaset (LCN 200)
720p HEVC Main 10
È un semplice cartello con scritto
Test HECV Main 10
Il Mux 1 Rai è quello principale dove ci sono i 3 canali Rai SD. (Se) si vedono, il decoder o la tv saranno ok nel Giugno 2022.
Altrimenti significa che bisognerà cambiare la tv o comprare un decoder esterno compatibile.

La sottolineatura ed il grassetto sono una nostra aggiunta.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: