Get a site

Posts tagged “radio

spicchi d’arte tra baffi di storia (74)

  • Gli artisti, i tecnici ed i professionisti del teatro costituiscono alcune delle categorie piú colpite dalla pandemia e dalla quarantena. Oggi è possibile sostenerli anche attraverso l’“Art bonus”, il meccanismo di credito d’imposta del 65%: attualmente possono ricevere donazioni Art Bonus gli enti di spettacolo riconosciuti dal FUS (Fondo Unico dello Spettacolo) appartenenti alle seguenti categorie: fondazioni lirico-sinfoniche, teatri di tradizione, istituzioni concertistico-orchestrali, teatri nazionali, teatri di rilevante interesse culturale, festival, imprese e centri di produzione teatrale e di danza, circuiti di distribuzione, complessi strumentali, società concertistiche e corali, circhi e degli spettacoli viaggianti.
        Sul portale ufficiale sono registrate già 328 realtà con 727 raccolte fondi lanciate (su un totale di 4287). Di queste, 328 sono già chiuse perché si riferivano a stagioni musicali e teatrali passate, ma 399 sono aperte e cercano “mecenati” che desiderino sostenere istituzioni musicali e teatrali nel momento in cui la maggior parte delle produzioni sono ancora impossibili da realizzare.
        Inoltre, con la risoluzione N. 40/E del 15 luglio 2020 dell’Agenzia delle Entrate i voucher per spettacoli promossi dagli enti eleggibili all’Art bonus e annullati causa Covid-19 possono essere trasformati in erogazioni liberali a favore di quegli enti, ottenendo un credito di imposta pari al 65% dell’importo speso per l’acquisto dei biglietti. (⇐ANSA) Il tutto nella ferma convinzione che il sostegno migliore al teatro sia quello d’andarci…
  • “A pochi passi dalla Mole, in via Verdi, si trova il Museo della radio e della televisione dove sono custoditi oltre 1500 documenti e strumentazioni tecniche dall’epoca di Guglielmo Marconi alla radio moderna. Sono in libera consultazione gli archivi digitali sulla storia della RAI e i programmi radiofonici e televisivi prodotti nella sede di Torino.” Cosí recita il testo riprodotto sul sito internet del Comune di Torino. È notizia di questi giorni, invece, che il testé citato Museo, conosce adesso un nuovo allestimento, concepito e realizzato per raccontare i cent’anni di storia del nostro Paese. Tale allestimento, disegnato dallo scenografo Fabrizio Serralungo, consente allo spettatore di muoversi liberamente, senza la mediazione di vetrine o barriere di sorta tra autentici cimeli dell’audiovisivo, quali la cabina di ‘Rischiatutto’, gli arredi di ‘Arrivi e Partenze’, il trespolo di ‘Portobello’, la poltrona verde di ‘Quelli che il calcio’.  Il museo, gratuito come sempre, ha riaperto al pubblico nei giorni 26 e 27 settembre, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, con delle visite guidate.
  • Fondata nel 1978, RDS 100% Grandi Successi è oggi la principale radio italiana di flusso con oltre 5,5 milioni di ascoltatori. L’esperienza, la capacità di rinnovamento e l’evoluzione tecnologica hanno consentito a RDS di diventare oggi una vera e propria entertainment company che ospita la propria total audience su molteplici canali sfruttando a pieno tutte le opportunità di incontro, intrattenimento e coinvolgimento del pubblico. L’ultima innovazione è (more…)

Madonna, Ulisse e altri demoni

  • Come ripreso, tra gli altri, dal sito ufficiale del Mia, mercato internazionale dell’audiovisivo, la pop star Madonna dirigerà un film sulla propria vita e sulla propria carriera. Il film non ha ancora un titolo né se ne conosce un possibile cast od un possibile periodo di lavorazione. È arrivato al cospetto delle alte sfere della Universal Pictures, tuttavia, ed è basato su una sceneggiatura che Madonna sta scrivendo insieme con il premio Oscar Diablo Cody.
  • Torna questa sera, 16 settembre, e compie vent’anni, Ulisse – il piacere della scoperta’, l’apprezzato appuntamento di divulgazione condotto da Alberto Angela. Ecco il comunicato ufficiale: (more…)

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: