Crea sito

netflix e altri demoni

Che cos’è Netflix? Una piattaforma per la fruizione di contenuti senza pubblicità o un mostro analogo a quel Tifone che, secondo la mitologia greca, fece fuggire tutti gli dèi?

Lo scorso 29 maggio un dibattito tra Rai, Mediaset, La7 e Sky ha avuto a oggetto la crescente convergenza digitale, unitamente al rischio che i broadcaster corrono a causa delle piattaforme on demand.

Emilio Pucci, direttore di e-Media, ha ricordato che

“negli Usa il consumo della banda larga è così distribuito: Netflix 32%, Youtube 13%, pagine web 9%, BitTorrent 5%, altre applicazioni 41%. In Europa il quadro è questo: Youtube 20%, pagine web 16%, BitTorrent 14%, Facebook 8%, altre applicazioni 42%”. (Ansa)

Alcuni manager hanno parlato di difesa del marchio, altri di battaglia da combattere come già si è usi a fare, altri ancora di opportunità piuttosto che pericolo. La controffensiva studiata coralmente, a mo’ di Santa Alleanza, da Rai, Mediaset e La 7, si chiama TivùOn, un servizio per le smart tv con i contenuti delle reti Rai, Mediaset e La7 proposti in modalità on demand gratuita; la sua partenza è prevista per l’autunno, in contemporanea all’arrivo di Netflix e muove dalla società Tivú, creata nel 2008 da Rai, Mediaset e Telecom per promuovere la diffusione dell’offerta televisiva digitale terrestre gratuita e lanciare Tivúsat.

Mediaset Premium, contestualmente a un generale potenziamento dell’offerta, ha in cantiere per l’autunno anche Premium On line, un’offerta disponibile attraverso internet su oltre quattrocento diversi modelli di telefoni, PC, smartphone e console. Da non dimenticare Infinity. Tale offerta, unitamente al calcio, al cinema e alla smart Cam, sembra decisamente incompatibile con un qualche desiderio da parte del Biscione di allearsi con Sky, da qualcuno ipotizzato. 

Chi vivrà vedrà. Per il momento si sa che Tifone, ehm, Netflix arriverà in Italia a ottobre, offrendo

“un’ampia selezione di serie Tv e film in alta definizione e anche contenuti in ultra Hd 4k. (…) Al momento del lancio, l’offerta Netflix includerà serie originali quali ‘Marvel Daredevil’, ‘Sense8’, ‘Bloodline’, ‘Grazia e Frankie’, ‘Unbreakable Kimmy Schmidt’ e ‘Marco Polo’ , documentari acclamati dalla critica come ‘Virunga’, ‘Missione blu’, la serie docu ‘Chef’s Table‘ nonché vari special sugli spettacoli in corso. Inoltre, gli spettatori più giovani potranno trovare una vasta scelta di programmazione per i bambini. Netflix è completamente localizzato, che offre sottotitoli e doppiaggio italiano. (…) Tra gli spettacoli in programma per il lancio ci sono la serie originale ‘Narcos’, che racconta la storia del traffico di droga e del cartello di Pablo Escobar, e ‘il Club de Cuervos’, una commedia intorno ad una faida familiare dopo che il proprietario di una squadra di calcio professionista muore, così come Jessica Jones, la seconda di quattro serie Marvel disponibile esclusivamente su Netflix, che introduce alla miniserie ‘The Defenders’, che riunisce i personaggi delle precedenti quattro. Gli utenti di Netflix hanno anche la possibilità di visionare in anteprima i film già annunciati, tra cui ‘Beasts of No Nation’, ‘Crouching Tiger’, ‘Hidden Dragon The Green Legend’, ‘Jadotville’ e ‘The Ridiculous 6’ (…), possono riprodurre, mettere in pausa e riprendere la visione le serie e i film attraverso i dispositivi, sempre senza annunci pubblicitari o impegni. Utilizzando l’unico motore di segnalazione Netflix, ad ogni utente viene presentato un elenco personalizzato di titoli da fruire. È facile registrarsi per una prova gratuita di un mese e annullare in qualsiasi momento. Netflix sarà disponibile al momento del lancio su smart tv, tablet, smartphone, computer, una serie di console connettibili a Internet e set-top box. (…) Netflix è la principale rete televisiva su Internet al mondo con oltre 62 milioni di membri in piú di 50 Paesi che beneficiano di piú di 100 milioni di ore di programmi TV e film al giorno, tra cui serie originali, documentari e lungometraggi. Gli utenti possono vedere quanto vogliono, sempre e ovunque, su quasi qualsiasi schermo connesso a Internet; possono riprodurre, mettere in pausa e riprendere la visione, il tutto senza pubblicità o impegni.”. (⇐ comunicato stampa)

I contenuti saranno senza pubblicità,  doppiati e sottotitolati.

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: