Crea sito

santa Caterina da Siena

Tutti conosciamo Santa Caterina da Siena come patrona d’Italia, ricordiamo le sue lettere per convincere il papa ad abbandonare Avignone, i più devoti conoscono forse qualche miracolo e qualche altra vicenda biografica.
Pochi conoscono i dettagli sull’infanzia di Caterina Benincasa, figlia di Jacopo tintore e di Lapa, ultima nata in una famiglia di ben venticinque fratelli.
Per esempio il fatto che già a sei anni fosse solita pregare nelle grotte, e raggiungesse tali livelli di ascesi da levitare dal suolo fino a raggiungere col capo il soffitto stesso della grotta.
O che, per mortificare il corpo, facesse il bagno alle terme solo nel punto in cui l’acqua era bollente.
Qualcuno afferma che sono le testimonianze come queste che avvalorano il cristianesimo e mettono a tacere, pertanto, chi vede solo nelle religioni orientali i modelli più alti di ascetismo.
Altri ritengono che dietro tale desiderio di soffrire, oltre alla fede, si possano intravedere anche risvolti psicologici.
Voi cosa ne pensate?

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: