Crea sito

il futuro delle emittenti locali

Le emittenti televisive locali svolgono una funzione importantissima e chi vi opera svolge un lavoro importantissimo, anche a prescindere, ad esempio, dall’importanza della cronaca locale. Il loro futuro però sembra minacciato da numerosi nemici, tra i quali le stesse denunciano l’aumento del canone previsto da Agcom per lo svolgimento delle attività ed il recente emendamento inserito nella legge di stabilità che prevede l’ennesima ridistribuzione della numerazione delle frequenze e dei tasti del telecomando.

A breve, 144 imprese televisive locali potrebbero chiudere i battenti a causa d’interferenze con realtà confinanti, sebbene le loro frequenze siano state assegnate dallo Stato negli anni 2011 e 2011 in seguito a specifiche gare.

Oggi, mercoledí 3 dicembre 2014, le imprese televisive locali del consorzio Aeranti – Corallo hanno cominciato la messa in onda di uno spot che esprime la protesta verso le scelte governative e la preoccupazione per i risvolti occupazionali:

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: