Crea sito

Posts tagged “Pixar

Frozen 2 is coming… for Christmas, a little gift!

Everyone is eagerly awaiting ‘Frozen 2’, which will be released in November 2019.
Next November, however, just to break for a little the anxious waiting, Elsa, Anna, and Olaf will give us a present, conceived to accompany ‘Coco’, another DisneyPixar production, and to (more…)


Disney: finding Dory, awaiting the Jungle Book, glancing TV upfronts and Frozen 2

Update on April 13: today, at 11.30, Disney’s ‘the Jungle Book’ inaugurates the very special Cinema installed at the “Policlinico Universitario Agostino Gemelli” hospital, in Rome; it is the “Medicinema” project, which allows patients to see a movie at the hospital even if in bed or in a wheelchair.
2016 is a very important year for Disney films. ‘Finding Nemo’ sequel, ‘Finding Dory’, is scheduled for being released in U.S. on June 17. (It is a Friday 17. Please take me as a lucky charm). ‘Finding Dory’ will be based on that pretty fish who helped Nemo’s father in finding his little one, sure to be able, e.g., to imitate the arcane language of the whales; as everyone remembers, she suffers of amnesia and is not able to remember things for enough time. This must be the reason for she will get in troubles… An “Octopus/Sectopus” a part…

The film, a Disney – Pixar co-production, produced by the Oscar-awarded John Lasseter and directed by the Oscar-awarded Andrew Stanton, will be dealing with ecology, as well as it happens in many Disney’s movies.
As for TV, traditional upfronts partially took place, for cable channels at least. Freeform, a Disney/ABC television, revealed (more…)


Oscar, Inside Out, DiCaprio, Banderas, Pitt, Bale, Gosling, De Niro, Scorsese…

Un film su Maometto bambino, ‘Muhammad. Messager of God’, di Majid Majidi, difenderà i colori dell’Iran alla prossima edizione dei premi Oscar, nella categoria Miglior film in lingua straniera. È un passaggio storico. La cinematografia persiana ha già presentato diciassette film agli Oscar e uno se lo è anche portato a casa, nel 2012, con ‘Una separazione’, di Asghar Farhadi. (ANSA)

(more…)


disney’s inside out: Joy and Reason the same thing

In DisneyPixarInside Out’, Joy and Reason coincide in the same way in which, in the thought of St. Thomas Aquinas, Being and Essence coincide in God.
How can you not be optimistic?”, an Italian poet once taught us.

In ‘Inside Out’ (Disney – Pixar), Gioia e Ragione coincidono, alla stesa stregua in cui, nel pensiero di san Tommaso d’Aquino, Essere ed Essenza coincidono in Dio. “Come si fa a non essere ottimisti?” ci ha insegnato, una volta, un poeta italiano.


ci aspettano al cinema

‘Mission impossible – Rogue Nation’ adesso, ‘The Revenant’ a breve, molto, molto altro in futuro. Quale che sia il futuro della rete distributiva, sale tradizionali o altro, la Decima Musa ha ancora molte frecce al suo arco. Il semicentenario Tom Cruise ha dato convincente prova di sé in ‘Mission: Impossible – Rogue Nation’, di Christopher McQuarrie  e c’è da scommettere che l’agognato Oscar si tufferà nel grembo di DiCaprio proprio grazie a ‘The Revenant’, di Alejandro González Iñárritu, nelle sale a settembre (Curatola porta bene, non dimentichiamolo…).

Attesissimi, nei prossimi mesi, i film basati sulle figure di Yitzhak Rabin (‘Rabin the last date’, di Amos Gitai), Steve Jobs (‘Steve Jobs’, di Danny Boyle), Edward Snowden (‘Snowden’, di Oliver Stone, con Joseph Gordon-Levitt), Lance Armstrong (‘The Program’, di Stephen Frears, con Ben Foster, Chris O’Dowd,  Lee Pace, Jesse Plemons, Guillaume Canet e Dustin Hoffman). Alcuni saranno presenti ai festival di Toronto e Venezia.

Innumerevoli, inoltre, i capitoli secondi che saranno proposti nelle prossime due stagioni (il citato Cruise potrebbe tornare anche in ‘Top Gun 2’, per dire; ‘Ghostbusters’ conoscerà un remake al femminile pe il suo trentennale, con Chris Hemsworth nel ruolo della segretaria Janine, Chris Pratt e Bryce Dallas Howard si occuperanno nuovamente di dinosauri e parchi a tema in ‘Jurassic World 2’…).

Tornerà ‘Avatar, ad esempio, la saga degli uomini che camminano a fatica nel mondo reale ma si muovono speditamente quando sognano e aprono gli occhi del cuore (cfr. Hölderlin: “L’uomo è un Dio quando sogna; è un mendicante quando pensa!” e qualcun altro: “l’idealismo è superiore al realismo”). Qualcuno li prendeva per Puffi troppo cresciuti a causa della pelle blu ma nessuno potrà mai dimenticare la bellezza e la suggestione di quel film, la cui fotografia, premiata dall’Oscar, è dell’italiano Mauro Fiore. James Cameron ha annunciato che ‘Avatar 2‘ uscirà nel Natale del 2017, con gli stessi Sam Worthington, Zoe Saldana e Sigourney Weaver; nel frattempo, sarà possibile visitare il parco tematico “Pandora”, con tecnologie avveniristiche e fondali da urlo.

Per quanto riguarda Tim Burton, arriveranno ‘Beetlejuice 2’, ‘Alice through the looking glass’ (27 maggio 2016, con Johnny Depp, Helena Bonham Carter, Mia Wasikowska e Anne Hathaway) ma anche un altro film, basato sull’adattamento del romanzo “Miss Peregrine’s Home for Peculiar Children”, di Ransom Riggs: una fanciulla, dopo la morte dei suoi genitori, indaga sulle origini della sua famiglia e trova un orfanotrofio per “bambini speciali”, con ragazzine dotate di strani poteri, capaci di dominare il fuoco e viaggiare nel tempo.

Arriveranno i secondi capitoli di Zoolander (febbraio 2016, Ben Stiller, Owen Wilson) e Il mio grosso grasso matrimonio greco (marzo 2016).

E la Disney? Star Wars: Il risveglio della Forza (Star Wars: The Force Awakens), noto anche come Star Wars: Episodio VII – Il risveglio della Forza, diretto da J. J. Abrams e co-sceneggiato dal medesimo Abrams con Lawrence Kasdan, sarà distribuito in Italia il prossimo 16 dicembre 2015, negli Stati Uniti il 18.

 ‘Star Wars: Rogue One’, invece, arriverà nelle sale a dicembre 2016; in attesa delle due pellicole, un po’ come avviene nell’ attesa di ‘Avatar 2’, gli appassionati possono ingannare l’attesa frequentando i parchi tematici; quando l’attesa per ‘Rogue One’ sarà terminata, si potrà gustare un film diretto da Gareth Edwards, che

“si discosterà dal resto della saga, pur mantenendo una familiarità con quell’universo. Entra in un nuovo territorio, esplorando la lotta galattica da una prospettiva dal basso, mantenendo lo spirito di ‘Guerre stellari’ che i fan ben conoscono. Gareth è un regista particolarmente innovativo, e sono cosí entusiasta del lavoro con lui e con il resto del cast che abbiamo trovato”.

(la presidente della Lucasfilm, Kathleen Kennedy).

Secondo quanto riportato da Entertainment Weekly, ‘Rogue One’ approfondirà una storia accennata in ‘Una nuova speranza’, laddove un ologramma della principessa Leila parlava di un gruppo di soldati della resistenza che avevano rischiato le proprie vite per rubare i piani della Morte Nera: ‘Rogue One’ si baserà su questa missione.*

Gli scenari che hanno fato da teatro alle avventure del pesciolino Nemo ospiteranno con analogo entusiasmo ‘Alla ricerca di Dory’ (‘Finding Dory’, giugno 2016),

(more…)


The Good Dinosaur

Dinosaurs are not extinct, as evident from Cinema and many other human activities. Although extinguished according to biology, their adventures still go on and get success in many different forms, as demonstrated by Spielberg pictures dedicated to the Jurassic World (I know an 8 years old child who knows everything on those nice and incredible creatures, kids go crazy for).
Arlo, e.g., is the next dinosaur going to get theatres and human imagination; in his world dinosaurs are not extinct in the more actual meaning and live nearby human beings (which is quite incorrect according to the sciences but things, in cinema, work in a different, more visionary, way).
He is an Apatosaurus and also is the star of ‘The Good Dinosaurs’, a Pixar Animation – Walt Disney Pictures production which will be released in Italy and in America the same day, November 25; the most acute people could have already glimpsed him (more…)


l’oro dei ciak (e molto piú)

Si è tenuta ieri sera presso gli stabilimenti di Cinecittà Studios la cerimonia di consegna dei premi ‘Ciak d’oro’ 2015 che, giunta alla trentesima edizione, ha premiato i film usciti tra il 1° maggio 2014 e il 30 aprile 2015; i riconoscimenti sono andati a ‘Torneranno i prati’, di Ermanno Olmi (miglior fotografia, colonna sonora, produzione) a pari merito con ‘Mia madre’, di Nanni Moretti (miglior regista, attrice protagonista, attrice non protagonista), ‘Il giovane favoloso’, di Mario Martone (miglior film, attore protagonista, sceneggiatura, scenografia e costumi). ‘Noi e la Giulia’, di Edoardo Leo, ha conquistato due premi (rivelazione dell’anno e miglior attore conferito a Claudio Amendola), ‘Anime nere’, di Francesco Munzi due, per il miglior montaggio ed il miglior montaggio in presa diretta.

Ulteriori, aurei Ciak sono andati (more…)


brevi dai media (5)

Cosa passa nella testa delle famiglie Berlusconi e Murdoch?  Secondo le indiscrezioni piú recenti (Corriere della Sera et alt.), si starebbe lavorando ad una società in grado di consentire a Sky e a Mediaset di coabitare nella pay tv, unendo gli asset e i sette milioni di clienti delle  rispettive piattaforme. Sarebbero stati i figli di Berlusconi a scongiurare la vendita totale dell’azienda. In ogni caso, il monopolio che verrebbe a crearsi, pur con dei precedenti in Europa, dovrebbe passare il vaglio dell’Antitrust. Che poi, a pensarci… già Fox Sports è una bella forma di partnership… Quanto agli interessi di Berlusconi in Europa, si è saputo che las hermanitas di Telecinco (rileggi), cioè le emittenti spagnole del Biscione, sono aumentate; Mediaset España Comunicación, ha acquisito il 40% di Godo Group, il gruppo a capo di Digitals de Catalunya e 8 Tv, proprietario di quattro frequenze televisive e del quotidiano La Vanguardia (Huffington Post).

Cosa passa nella testa di chi cura la programmazione Mediaset? Molti reality show, a quanto sembra. La prossima stagione televisiva vedrà il ritorno dell’Isola dei famosi (11) e del Grande fratello (14) ma, per la prima volta in Italia, andrà in onda anche ‘Grande Fratello VIP’, probabilmente nella prima parte della stagione, quella autunnale. Secondo Dagospia, potrebbe tornare in onda anche ‘La Talpa’ (4), il fortunato programma che ha costituito uno dei cavalli di battaglia di Italia 1.

Cosa passa nella testa dei responsabili di Sanremo? Secondo TvZoom la conduzione del festival nel 2016, che sarà rivelata ufficialmente i prossimi 29 e 30 giugno, è “un segreto di Pulcinella” giacché Carlo Conti, che salutiamo caramente, ha già cominciato a girare per le case discografiche per annusare e subodorare le novità e gli umori. Questo, secondo la testata, significa che Carletto sarà nuovamente il conduttore della kermesse anche se, a rigore, il suo girare per le case discografiche potrebbe dipendere dal ruolo di direttore artistico. Si è vociferato della possibile co-conduzione di Maria de Filippi, anche per una sola serata e con “ruoli distinti”. (more…)


ultimissime dal cinema

Il cinema italiano presenta molte interessanti novità; la sedicesima edizione del prestigioso Shangai International film Festival vede la partecipazione di molti nostri film: ‘Io e te di Bernardo Bertolucci nella selezione ufficiale, nove pellicole nella sezione “Focus Italy”, una in quella denominata “Panorama”. Alla conferenza stampa di presentazione hanno partecipato Giuseppe Piccioni, Maria Sole Tognazzi, Paolo Genovese, Rolando Ravello, Fabrizio Falco e Giancarlo Giannini.

Quanto alle uscite, nella stessa settimana in cui arrivano in sala L’uomo d’acciaio, di Zack Snyder con Henry Cavill, e Monster & Co. in 3D di Disney Pixar, escono anche gli italianissimi ‘Cha Cha Cha’ di Marco Risi, e ‘Tulpa’ di Federico Zampaglione con Claudia Gerini.

Quello di Risi è un thriller interpretato da Luca Argentero, Eva Herzigova, Claudio Amendola e Pippo Delbono; è la storia di un ragazzino vittima di un incidente stradale che rimane misterioso; Tulpa narra invece la storia di una manager che frequenta i locali per gli scambi di coppia.

Sono stati presentati alla Luiss ‘Guido Carli’ di Roma, inoltre, i dati relativi allo stato di salute del nostro cinema, il “Rapporto 2012”, curato dall’area studi della Fondazione Ente dello Spettacolo. Nell’anno in esame è stato segnato un record per numero di produzioni, 166 contro le 155 del 2011; in calo, però, gli incassi: una perdita del 7,95% dopo il calo del 17,1% già subito nel 2011. Quattro aziende su dieci, tra quante operano nel settore, lamentano un calo dei ricavi e dell’utile.


Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: