Get a site

leonardo colpisce ancora…

  • Il cinquecentesimo anniversario della morte di Leonardo da Vinci è caduto lo scorso 2 maggio ma, come ricordato in altre sedi, le iniziative e le celebrazioni per ricordare il genio del Rinascimento sono molte e tutte interessanti. Da lunedí scorso, 6 maggio, è allestita all’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna la mostra sulle attività del Genio vinciano in veste di scenografo, con un confronto inedito con alcuni scienziati suoi contemporanei. Come si ricorderà, Leonardo mise in scena alla corte degli Sforza l’opera teatrale ‘Danae’, allestita con macchine sceniche all’uopo progettate e mirabolanti effetti speciali; tutto è riprodotto in scala, sulla base dei disegni che ci sono pervenuti, conservati presso la Biblioteca Ambrosiana di Milano ed il Metropolitan Museum di New York. Costruí anche un leone meccanico semovente, Leonardo, anch’esso riprodotto nella mostra, in un esemplare che probabilmente risale al XVIII secolo. Inoltre, sono in mostra al Rizzoli le riproduzioni anatomiche, di muscoli, cuore, ossa e apparati vari, a confronto con gli studi e i disegni degli scienziati a lui coevi. La mostra, a cura di Patrizia Tomba, Anna Vigano e Luca Garai, è ad ingresso gratuito ma sarà presto trasferita in Francia.
  • Torino partecipa alle celebrazioni con la mostra ‘Leonardo Da Vinci. Disegnare il futuro’, allestita ai Musei Reali, aperta fino al 14 luglio. Come intuibile dal titolo, l’esposizione pone l’accento sul disegno di Leonardo, mettendo in dialogo i suoi lavori con analoghe esperienze di altri grandi del tempo, ma anche contemporanei. Esposti, tra gli altri, il celebre ‘Autoritratto’ ed il ‘Codice sul volo degli uccelli’, donato da Teodoro Sabachnikoff al Re Umberto I nel 1893. L’organizzazione è a cura dell’associazione ‘Metamorfosi’.
  • È invece al Museo Leonardiano di Vinci, nell’area metropolitana di Firenze, ‘Leonardo a Vinci. Alle origini del Genio’, la cui inaugurazione è avvenuta alla presenza del Presidente Sergio Mattarella e la cui chiusura è prevista per il 15 ottobre. Organizzata in collaborazione con le Gallerie degli Uffizi, l’esposizione è incentrata sul legame biografico di Leonardo con la sua città natale e sulle suggestioni che la terra d’origine offrí al suo percorso di artista, tecnologo e scienziato. In mostra documenti in prestito dall’Archivio di Stato di Firenze, che ricostruiscono le primissime vicende della vita di Leonardo a Vinci, ed il suo primo disegno conosciuto, ‘Paesaggio 8P’, datato 5 agosto 1473, conservato presso il Gabinetto dei disegni e delle stampe degli Uffizi. Il disegno sarà visibile in originale fino al 26 maggio; successivamente, sarà esposto un facsimile di grande qualità che riproduce fedelmente la carta utilizzata da Leonardo e l’inchiostro ferrogallico. Nella sezione biografica è invece esposto il registro notarile del bisnonno di Leonardo sul quale, all’ultima pagina, il nonno Antonio annotò la nascita del nipote.
  • È ormai trascorso un anno dalla storica alleanza tra Rai, France Tv e ZDF, e la ricorrenza è stata festeggiata con i dovuti riguardi. Come si sa, la collaborazione ha come obiettivo principale quello di coprodurre e sviluppare serie televisive innovative e di qualità, basate sulla cultura e sui valori europei, che possano competere a livello globale e recuperare il pubblico piú giovane e quello di creare una comune alternativa europea ai nuovi player globali. Confermate per quest’anno, infatti, le riprese di ‘Leonardo’, serie biografica in otto puntate da 50 minuti: “Cosa muoveva la sua infinita immaginazione? Qual è il travaglio che sta dietro le sue piú grandi creazioni? Chi era la donna misteriosa che ha ispirato il suo capolavoro perduto, Leda e il Cigno, ma di cui quasi non resta traccia nella storia? Attraverso una struttura di detection, in ogni episodio racconteremo la storia umana dietro all’opera, e arriviamo ad avvicinarci al segreto della sua anima e della sua creazione”, promette il comunicato.
  • Disney in fundo, è in edicola da mercoledí 8 maggio ‘Paperino, Qui, Quo, Qua e il grande gioco geniale’, appassionante storia in cinque puntate scritta da Bruno Enna e disegnata da Andrea Freccero, Nicola Tosolini, Lorenzo Pastrovicchio, Giampaolo Soldati, Alessandro Perina. Puntata dopo puntata, tra Italia e Paperopoli, si entrerà nel mondo del grande Maestro “Leonardo da Paperdinci”, attraverso un’avvincente caccia al tesoro ricca d’enigmi da risolvere. Paolino Paperino, infatti, coltiva la passione per Leonardo fin da piccolo; lasciata Paperopoli insieme a zio Paperone e nipotini, visiterà Firenze e Vinci, Milano, Venezia e Roma, arrivando a scoprire anche il lato giocoso di Leonardo, geniale fin da bambino. Tra i luoghi visitati, oltre a Firenze ci sono Anchiano, il borgo nei pressi di Vinci dove nacque il genio, il Castello Sforzesco di Milano e la sua Sala delle Asse, Venezia e i canali, Roma con Palazzo Belvedere dove alloggiò il Maestro e altri scorci da cartolina come il Colosseo o Fontana di Trevi. Ogni storia sarà accompagnata da ricchi redazionali, che approfondiranno i temi affrontati nelle diverse puntate, soffermandosi su notizie e curiosità legate a Leonardo nella città protagonista della storia della settimana e, in particolare, sugli eventi dedicati alle celebrazioni di Leonardo. In piú, da mercoledí 15 maggio,il primo pezzo per comporre la cover-puzzle dedicata a Leonardo, da completare al termine della serie.
  • Quanto al cartone animato ‘Leo da Vinci’, se ne parla da un po’
Paperino, Qui, Quo, Qua e il grande gioco geniale: Leonardo da Paperdinci

Paperino, Qui, Quo, Qua e il grande gioco geniale: Leonardo da Paperdinci

Paperino, Qui, Quo, Qua e il grande gioco geniale: Leonardo da Paperdinci

Paperino, Qui, Quo, Qua e il grande gioco geniale: Leonardo da Paperdinci

Topolino 3312 del 15 maggio, primo pezzo della cover puzzle

Topolino 3312 del 15 maggio, primo pezzo della cover – puzzle. Si racconta che i disegni di Leonardo da Vinci sui pipistrelli abbiano ispirato, tra l’altro, il mantello di Batman

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: