Crea sito

spicchi d’arte tra baffi di storia (28)

  • La Disney Italia dimostra sensibilità anche verso lo sport, visto come esperienza educativa, socializzante e nobilitante. Nell’ambito dell’esperienza ‘Muoviamoci Ragazzi!’, promossa appunto dalla filiale italiana di Mickey Mouse, realizzata in collaborazione con la federazione Ginnastica d’Italia, la federazione Judo Karate Lotta Arti Marziali, quelle di pallacanestro e rugby, sono state coinvolte tremila classi, quarte, quinte elementari e secondarie di primo grado. Secondo quanto emerge dai sondaggi della Doxa Kids, la lezione di ginnastica o educazione fisica è vissuta come attività meramente ricreativa, che dipende dalla preparazione del maestro. La ricerca Doxa Kids, peraltro, sembra presentare l’approccio dei fanciulli allo sport in modo piú sereno di quanto certa cronaca lasci intendere; a livello simbolico, esso rimanda alle tematiche del benessere, del gioco e della relazione. Analizzando le risposte fornite, emerge che il 49% degli adulti intervistati associa allo sport “impegno e abilità”, il 22% si caratterizza per una visione dello sport che coinvolge in modo evidente anche gli aspetti “educativi”, un 29% ne rileva soprattutto il “divertimento”. A maggio, le sedici classi vincitrici saranno protagoniste dei ‘16 muoviamoci ragazzi day’, una serie di giornate nelle scuole, in compagnia degli atleti delle federazioni coinvolte.
  • Parlando di sport e Disney in Italia, un pensiero se lo merita anche Beatrice (Bebe) Vio, diventata Bebe Pio nel mondo papero, nell’intervista e nelle storie di Topolino in edicola, n°3255. Un numero in gran parte rinnovato, questo 3255, con sei storie inedite, una di Faraci – Cavazzano, una grafica rinnovata e rubriche sul mondo degli animali, servizi sullo sport, sul cinema, sulla musica, il simpatico Oroscopo di Amelia, un filo diretto con i lettori che potranno candidarsi come Toporeporter del giornale, sottoporre le (tante) loro curiosità alla posta di “Chiedilo al Topo”, raccontare quello che piú li fa arrabbiare nella nuova rubrica “Sgrunt”. In questo numero, che inaugura un carattere nuovo ad altissima leggibilità dyslexia friendly, sono anche rivelati i vincitori del concorso ‘Scuola Channel – Il fumetto che fa scuola’, al quale hanno preso parte scuole primarie e secondarie di primo grado da tutta Italia, realizzando il proprio maxi Topogiornale a tema “la città ideale”. Comincia, inoltre, un’appassionante sfida a colpi di meme: i lettori non devono far altro che inventare il loro meme e postarlo sulla pagina Facebook TopolinoMagazine con l’hashtag #topomeme oppure inviarlo via mail a [email protected]
  • A pochi mesi da ‘Loving Vincent’, il primo film d’animazione interamente dipinto su tela, arriva al cinema il  9, il 10 e l’11 aprile un altro omaggio al grande olandese: ‘Van Gogh. Tra il grano e il cielo’, diretto da Giovanni Piscaglia e scritto da Matteo Moneta con la consulenza scientifica e la partecipazione di Marco Goldin, curatore dell’omonima mostra allestita alla Basilica Palladiana di Vicenza. Il film, prodotto da 3D Produzioni e Nexo Digital, si basa sulle vicende di Vincent e di Helene Kröller-Müller, forse la piú entusiasta collezionista delle sue opere. La voce narrante è di Valeria Bruni Tedeschi, la musica di Remo Anzovino.
  • Arriva finalmente in sala, dal 12, ‘The Happy Prince’, il film che Rupert Everett ha dedicato a Oscar Wilde.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: