Crea sito

campanule e diamanti

Prende il via oggi il 65° festival della canzone italiana di Sanremo, per la conduzione di Carlo Conti e la collaborazione scenica di Arisa, Emma Marrone e Rocío Muñoz Morales.

La scenografia è basata su una campanula che si apre e si chiude in un tripudio di effetti speciali e colori ultravivaci; il mio fiore preferito è l’orchidea nera e si deve pertanto auspicare che se ne terrà conto per l’edizione 2016…

Le aspettative d’ascolto di Giancarlo Leone solo di almeno il 38% di share, quella dell’anno scorso, che potrebbe essere raggiunta e superata in virtú, tra l’altro, del ritorno alla canzone singola per ogni artista.

Il saldo atteso è di quattro milioni di euro e si conta di raggiungerlo con una particolare austerity; il festival costa quest’anno tra i 15 e i 16 milioni di euro, rispetto ai 18 dell’anno scorso e ai 20 del 2013: di questi 15 o 16 milioni, 5 e mezzo devono essere versati dalla Rai al Comune di Sanremo che, com’è noto, ospita la kermesse.

Gli spazi pubblicitari di questa edizione sono stati venduti a blocchi di 15 secondi, non 30, per un costo medio  di circa 14 mila euro al secondo (Ansa). Il conduttore, volto tra i piú rassicuranti di Rai 1, percepirà un compenso di 500 mila euro mentre ad Arisa, secondo le indiscrezioni, sarà riconosciuto un cachet tra gli 80 e i 100 mila euro; Rocío avrà un gettone di presenza calcolato attorno ai 60 mila euro mentre Emma Marrone avrebbe rifiutato una mercede da “valletta” e avrebbe chiesto un rimborso spese di 60 -70 mila euro per la sua équipe.

Chi, poi, non volesse vederlo, il festival, potrà sempre guardare altro o andare al cinema. Ha infatti luogo, nelle sale cinematografiche, un confronto tra i piú vivaci: un impenitente ladro internazionale deve fare i conti con il piú brillante degli investigatori, in ‘Lupin vs Detective Conan’. Il ladro gentiluomo ha rubato un prezioso diamante ma, questa volta, alle sue calcagna non c’è solo il tradizionale Zenigata ma anche Conan, il detective preferito dai bambini… Stasera e domani.

Ecco, comunque, il comunicato stampa Rai su Sanremo 2015:

Il  primo  Festival  targato  Carlo  Conti,  in  veste  di  Direttore  artistico  e conduttore, è sui nastri di partenza su Rai 1 e in Alta Definizione su Rai HD. Al centro, come sempre, le canzoni in gara, con la presenza quest’anno di 28 artisti tra Campioni e Nuove Proposte. Nella scelta del cast e dei brani l’obiettivo è quello di portare sullo storico palco dell’Ariston una fotografia della musica italiana.

Il cast dei cantanti di questa 65esima edizione è stato scelto valutando il valore delle canzoni e la loro potenzialità rispetto al mercato. “Volevamo in gara – spiega la direzione artistica – brani che durino nel tempo, che possano essere trasmessi dalle  radio.  Il  Festival  deve  essere  il  punto  di  partenza  di  un progetto, non il punto di arrivo”.

In gara generi molto diversi tra loro: si va dal pop melodico a quello più alternativo, dal rap al jazz, alla canzone d’autore. La scelta della Direzione artistica è stata quella di raccontare molte delle diverse strade della musica italiana di oggi, nella speranza che l’insieme, nella sua diversità, sia coerente.

Le canzoni in gara dei 20 artisti Campioni saranno giudicate dal pubblico a casa attraverso il televoto, dalla giuria della Stampa, dalla giuria degli Esperti e dalla giuria Demoscopica. Sarà possibile esprimere la propria preferenza anche via app/web. La terza serata sarà dedicata alle cover e l’interpretazione più votata avrà un premio speciale.

La gara delle Nuove Proposte avrà, invece, per protagonisti otto cantanti. Quattro si esibiranno nella seconda serata (mercoledì 11 febbraio) e quattro nella terza (giovedì 12 febbraio). I quattro più votati – due per ogni serata – accederanno alla quarta serata (venerdì 13 febbraio), in cui verrà proclamato il vincitore della Sezione Nuove Proposte.

Nel cast delle Nuove proposte giovani artisti che non hanno paura di confrontarsi  con  la  tradizione  della  canzone  italiana,  ma  cercano  nuovi linguaggi e melodie per esprimersi.

Tra le novità di quest’anno l’eliminazione nella quarta serata di 4 artisti Campioni, le sfide uno contro uno delle Nuove Proposte e il meccanismo di voto che prevede quattro sistemi di votazione: Televoto (da telefonia fissa, da telefonia mobile e da app e/o web),  giuria della Sala Stampa, giuria di Esperti e giuria Demoscopica. I componenti della giuria di Esperti sono stati scelti non solo per la competenza musicale ma anche per l’attenzione alle parole dei testi e alla qualità delle singole esibizioni. Per questo in Giuria ci saranno musicisti, scrittori, uomini di cinema e di spettacolo. Il testo più bello riceverà il premio Bardotti istituito lo scorso anno e dedicato al celebre paroliere.

Il Festival di Sanremo è scritto da Carlo Conti, Ivana Sabatini, Leopoldo Siano, Emanuele Giovannini, Martino Clericetti, Max Novaresi, Riccardo Cassini, Mario D’Amico. La regia è di Maurizio Pagnussat e la scenografia è affidata a Riccardo Bocchini. Le luci sono di Marco Lucarelli.

Le biografie degli artisti in gara sono disponibili sul sito www.sanremo.rai.it.

CANTANTI E CANZONI IN GARA – CATEGORIA CAMPIONI (in ordine alfabetico):

  • ALEX BRITTI “Un attimo importante”
  • ANNA TATANGELO “Libera
  • ANNALISA “Una finestra tra le stelle”
  • BIANCA ATZEI “Il solo al mondo”
  • BIGGIO E MANDELLI “Vita d’inferno”
  • CHIARA “Straordinario”
  • DEAR JACK “Il mondo esplode tranne noi”
  • GIANLUCA GRIGNANI “Sogni infranti”
  • GRAZIA DI MICHELE E MAURO CORUZZI “Io sono una finestra”
  • IL VOLO “Grande amore”
  • IRENE GRANDI “Un vento senza nome”
  • LARA FABIAN “Voce”
  • LORENZO FRAGOLA “Siamo uguali”
  • MALIKA AYANE “Adesso e qui” (Nostalgico presente)
  • MARCO MASINI “Che giorno è”
  • MORENO “Oggi ti parlo così”
  • NEK “Fatti Avanti amore”
  • NESLI “Buona fortuna amore”
  • NINA ZILLI “Sola”
  • RAF “Come una favola

CANTANTI E CANZONI IN GARA – CATEGORIA NUOVE PROPOSTE (in ordine alfabetico):

  • Amara “Credo”
  • Chanty “Ritornerai”
  • Enrico Nigiotti “Qualcosa da decidere”
  • Giovanni Caccamo “Ritornerò da te”
  • Kaligola “Oltre il giardino”
  • Kutso “Elisa”
  • Rakele “Io non lo so cos’è l’amore”
  • Serena Brancale “Galleggiare”

LA PROGRAMMAZIONE IN ESCLUSIVA SULLE RETI RAI:

Anche quest’anno, in occasione della 65° edizione del Festival di Sanremo, la Rai dedicherà una programmazione speciale alla Manifestazione canora in onda dal 10 al 14 febbraio.

  • TG1 – Il telegiornale dedicherà ampio spazio al Festival nelle Edizioni delle 11.00, delle 13.30, delle 16.30 e delle 20.00 con servizi e interviste degli inviati Vincenzo Mollica e Paolo Sommaruga. Tutti i giorni anche due videochat dalle 14.00 alle 14.30 e dalle 16.45 alle 17.15.
  • TG2 – Ampio spazio in tutte le edizioni del TG2 con servizi e approfondimenti delle due inviate Maria Grazia Capulli e Francesca Romana Elisei e nelle rubriche TG2 Insieme, tutti i giorni alle 10.00 e nel TG2 Costume e Società dal lunedì al venerdì alle 13.30.
  • TG3 – Tanti collegamenti e servizi nelle edizioni delle 14.20, delle 19.00 e delle 24.30 con l’inviata Luciana Parisi.
  • TGR LIGURIA  – Sarà presente al Festival di Sanremo soprattutto per focalizzare il rapporto tra la città e il territorio in occasione di un evento così importante. Ogni giorno verranno effettuati due collegamenti all’interno dei due telegiornali principali delle 14.00 e delle 19.35 e un servizio per la terza edizione delle 24.10. Il primo collegamento sarà effettuato lunedì 9 febbraio alle 19.35. I servizi verranno assicurati anche in tutte le edizioni dei giornali radio regionali alle 7.18, alle 12.10e alle 18.30. Ogni giorno inoltre verrà realizzato un servizio per la rubrica “Buongiorno regione” e “Buongiorno Italia”. Giovedì 12 febbraio verrà effettuato un TG itinerante da Sanremo: le intere edizioni del TG delle 14.00 e di quello delle 19.35 saranno diffuse dal teatro Ariston. Sabato 14 febbraio verrà effettuato in diretta da Sanremo il TGR settimanale alle 12.25. Saranno garantiti inoltre i servizi richiesti dalle varie redazione regionali. Lo staff della TGR sarà così composto: Stefano Picasso, Tarcisio Mazzeo, Lorenzo Orsini, Lucia Pescio, Riccardo Pizzocchero e Mauro Novara.
  • RAI1 – Anche quest’anno, Unomattina, seguirà il Festival della canzone italiana di Sanremo. Da oltre un mese il programma, settimanalmente, si occupa della manifestazione canora con uno spazio dedicato con ospiti, filmati e indiscrezioni. Da lunedì 9 febbraio invece, quotidianamente e per tutta la settimana del festival, alle 9.40, il programma dedicherà a Sanremo uno spazio di 20 minuti: in studio, oltre ai conduttori, Franco di Mare e Francesca Fialdini, anche Umberto Broccoli, Mario Pezzolla e altri personaggi della musica, dello spettacolo, mentre in collegamento dalla città dei fiori, in uno studio situato sulla passerella davanti al Teatro Ariston, ci sarà l’inviata Barbara Gasperini, che con Dario Salvatori, Gianmaurizio Foderaro di RadioRai e Mario Luzzatto Fegiz commenterà tutto ciò che ruota intorno alla kermesse canora . Nel corso dello spazio, inoltre, andranno in onda filmati, interviste ai protagonisti del Festival, indiscrezioni e tutto ciò che ruota intorno.
    Lunedì 9, martedì 10 e venerdì 13 febbraio il programma di Gigi Marzullo “Sottovoce”, in onda in terza serata dall’1.10 diventerà uno Speciale Sanremo per raccontare la kermesse sanremese.
    “La Vita in diretta” si scalda per raccontare dal vivo tutte le sfumature del 65° Festival della Canzone italiana. Il contenitore pomeridiano di Rai1, in onda dal lunedì al venerdì a partire dalle 15.55, prepara collegamenti con gli inviati al Festival, finestre quotidiane, blitz per scovare gli ospiti internazionali e un hashtag dedicato @Sanremoindiretta per condividere entusiasmi e stroncature in diretta anche sul web (@Vitaindiretta). E nella giornata clou di sabato 14 febbraio, per raccontare le emozioni dei protagonisti a poche ore dalla finalissima, Cristina Parodi condurrà da Sanremo un doppio appuntamento, alle 14.00 e alle 17.15, con Marco Liorni che sarà in studio a Roma, per commentare con gli addetti ai lavori, gli esperti e la gente comune, una settimana di grande musica italiana e di spettacolo. Le puntate saranno visibili in streaming al sito lavitaindiretta.rai.it.
    Domenica 15 febbraio “L’arena ” dalle 14.00 alle 16.30 e “Domenica in” dalle 16.35 alle 20.00 andranno in onda da Sanremo con una puntata tutta dedicata al Festival e arricchita dalla presenza dei protagonisti.
  • RAI2 – Spazio al Festival di Sanremo nella settimana de “I Fatti Vostri”, in onda da lunedì 9 a venerdì 13 febbraio, alle 11.00 su Rai2.
    Giancarlo Magalli con Adriana Volpe seguirà il 65/o Festival della Canzone italiana, mentre Marcello Cirillo, inviato speciale al Teatro Ariston, da martedì 10 racconterà i retroscena della kermesse, ospitando cantanti ed opinionisti.
    La trasmissione “Mezzogiorno in famiglia”, in onda su Rai2 sabato 14 e domenica 15 febbraio alle 11.30, seguirà il 65a Festival della Canzone italiana, con Marcello Cirillo inviato speciale al Teatro Ariston, che racconterà i retroscena della kermesse, ospitando cantanti ed opinionisti.
  • RAI3 – L’Occhio di Blob sarà presente al Festival di Sanremo 2015, per coglierne i sapori, i profumi e gli odori. Dalle Kermesse sulle strade ai giri di palco, dall’ascensore infiammato ai bivacchi notturni, viaggio nei gironi infernali dell’Ariston.
    Finali a sorpresa nelle puntate di “Blob a Sanremo” con un Ospite Misterioso, esaltazione di testi impossibili presentati nel corso degli anni al Festival.
    A Casa Sanremo il 12 febbraio verrà proiettato “Vietato ai Disabili” di Fabio Masi, cortometraggio prodotto da Rai3 e presentato da BLOB, ovvero il racconto delle storie degli ultimi 5 anni dei genitori con figli disabili dell’associazione “Tutti a Scuola Onlus”. Inserito nel progetto “Guardami Oltre” promosso dall’associazione culturale A.L.A.D.IN. con il patrocinio morale di Rai Segretariato Sociale.
  • RAINEWS24  – Seguirà gli aspetti artistici e di costume del Festival e coprirà l’evento con dirette, servizi chiusi e 4 o 5 approfondimenti al giorno. A Sanremo ci saranno gli inviati Alessandra Sacchetta, Fausto Pellegrini, Laura Squillaci e il tecnico Paolo Mancinelli.
    Anche IL SITO DI RAINEWS24 si occuperà del festival con una pagina speciale che sarà aggiornata quotidianamente dall’inviata, Laura Squillaci.
  • TELEVIDEO – Seguirà le serate del Festival di Sanremo e lo farà con un indice dedicato, in onda a pagina 180 e seguenti, per tutta la durata della manifestazione.
  • RAI RADIO1 – Microfoni puntati sul Festival anche per RAI RADIO1. Da lunedì 9 a domenica 15 febbraio, “Radio1 Music Club”, condotto da John Vignola sarà dedicato tutto a Sanremo. Da lunedì 9 a sabato 14 febbraio – in coda al Gr1 delle 14.30 – in diretta da Sanremo uno “Speciale Gr1 – Sanremo Days”. Da lunedì 9 a venerdì 13 febbraio, collegamenti con Carlotta Tedeschi, inviata a Sanremo, per il programma “Restate scomodi”. Sabato 14 febbraio, la rubrica degli spettacoli del giornale radio “Sciarada. Le parole dello spettacolo” andrà in diretta da Sanremo, con i tre inviati – Carlotta tedeschi, Claudia Fayenz e Marcella Sullo, che si occuperanno della Manifestazione per Gr1, Gr2, Gr3.
  • RAI RADIO2 – Sarà la radio ufficiale del Festival di Sanremo. Anche quest’anno, in occasione della 65a edizione del Festival della Canzone Italiana, Radio2 racconterà la kermesse musicale più importante del Paese, e lo farà attraverso alcune trasmissioni che andranno in diretta dal truck posizionato, per tutta la settimana, di fronte all’ingresso del Teatro Ariston.
    Dal 10 al 15 febbraio Pif e Michele Astori con ‘I Provinciali’, Giovanni Veronesi e Massimo Cervelli con ‘Non è un Paese per Giovani’, Carolina Di Domenico, Pier Ferrantini e Gianfranco Monti con ‘Rock and Roll Circus’, Luca Barbarossa, Neri Marcoré e Andrea Perroni col ‘Radio2 Social Club’ e la coppia Dose-Presta, ‘Il Ruggito del Coniglio’, saranno i protagonisti radiofonici di un festival nel Festival che, con oltre 30 ore di diretta, trasformerà il truck di Radio2 in una ‘festa mobile’ pronta a coinvolgere il pubblico che in quei giorni affolla le strade della città.
    Si comincia martedì 10 febbraio, dalle 12.00 alle 13.30, con ‘Non è un paese per giovani’, condotto da Giovanni Veronesi, anche membro della giuria sanremese, che farà delle vere e proprie incursioni in diretta tutti i giorni dalla sala stampa, e Massimo Cervelli, con gli interventi di Bruno Gambarotta.
    Dalle 17.00 alle 18.00, sempre dal martedì al venerdì, sarà il turno de ‘I Provinciali’, il programma di Pif e Michel Astori che racconteranno la provincia al Festival, facendo cantare agli artisti che saranno ospiti di ogni puntata, ‘Giorgio del Lago Maggiore’, la canzone sigla del programma che è diventata un vero e proprio cult. Sabato 14 febbraio, dalle 18.00 alle 19.00, anche ‘I Provinciali’ proclameranno in diretta il loro vincitore, ovvero la migliore interpretazione della sigla del programma. Per la prima serata, alle 20.45 da martedì 10 a sabato 14, Rai Radio2 si sposterà all’interno del Teatro Ariston con Carolina Di Domenico, Pier Ferrantini e Gianfranco Monti e ‘Rock’n roll Circus’ che offrirà la possibilità di seguire tutte le serate del Festival anche a chi è lontano dalla tv. Carolina e Pier saranno i commentatori ufficiali di ciò che accadrà in diretta sul palco dell’Ariston con il contributo di Gianfranco Monti, inviato ufficiale nel backstage.
    Tutte le sere dalle 19.00 alle 20.00 inoltre, dal suo truck, Radio2 offrirà un DJ set con la musica di Raffaele Costantino, conduttore di Musical Box.
    La giornata di sabato 14 sarà tutta speciale: dalle 11.30 alle 13.30 Radio2 Social Club con Luca Barbarossa, il suo co.co.co, il co-conduttore e comico Andrea Perroni e Neri Marcorè, per esibirsi, assieme ai cantanti ospiti, in musica live con la Social Band, e intervistare i protagonisti e gli ospiti del Festival. Radio2 Social Club, con lo stesso orario, andrà in onda anche domenica mattina per commentare a caldo vincitori e vinti. Sempre sabato dalle 15.00 alle 17.00, a poche ore dalla proclamazione del vincitore, i conigli storici di Radio2 Antonello Dose e Marco Presta, insieme a Max Paiella e al maestro Attilio Di Giovanni, daranno vita dal truck a uno show in piazza, con una puntata speciale de ‘Il ruggito del coniglio’. Ci saranno sondaggi rivolti al pubblico e lancio di provocazioni per gli ascoltatori a casa, che potranno scatenarsi sui social network del programma.
  • RAI ISORADIO – Le 5 giornate di Sanremo”, ovvero: come viaggiare in sicurezza sull’onda delle canzoni delle 65ma edizione dell’evento musicale più importante dell’anno. Dal 10 al 14 febbraio la playlist musicale di Rai Isoradio verrà’ arricchita dai successi che hanno fatto grande la storia del festival. Ogni giorno, dalle 14.00 alle 16.00, personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura tra curiosità’, aneddoti e gossip. E dalle 20,30 le voci storiche di Isoradio commenteranno a caldo i pezzi in gara in diretta, con un inedito dietro le quinte dal teatro Ariston. Per Isoradio l’invito alla sicurezza è fondamentale, lo scorso anno con ‘Crash art a Sanremo’, si è coniugato spettacolo, arte e sicurezza a una serie di iniziative relative all’educazione stradale per gli studenti delle scuole medie. Quest’anno i ragazzi e i giovani automobilisti saranno ancora gli interlocutori privilegiati, con l’invito costante a una guida responsabile e attenta”.

IL DOPOFESTIVAL IN DIRETTA STREAMING:

#Dopofestival 2015 è lo show Rai in diretta web realizzato dalla Struttura Multipiattaforma di Rai1 in collaborazione con la Direzione Web Rai. Cinque puntate in diretta streaming dal Casinò, dal 10 al 14 febbraio, per raccontare il Festival di Sanremo da un punto di vista differente, con un taglio ironico e accattivante e legandosi a doppio filo con l’universo della rete.

Uno spazio che vedrà come ospiti cantanti, giornalisti e addetti ai lavori pronti a stimolare la discussione su ciò che è accaduto al teatro Ariston durante la serata, tra chiacchiere e improvvisazioni musicali sul palco del Dopofestival. Padroni di casa saranno Sabrina Nobile e Saverio Raimondo e, insieme a loro, un cast fisso “web-oriented” che arricchirà di spunti e ironia le serate: Stefano Andreoli (Spinoza), gli youtubers Inception e i Nirkiop, e Giancarlo Magalli nella veste di “portavoce” di istanze e richieste da parte degli utenti web.

Ma la vera novità sarà l’impatto social e crossmediale del web-show sulla rete: il brand #Dopofestival infatti non sarà solo associato al programma, bensì ad un insieme di iniziative del sito e degli account ufficiali Facebook e Twitter di Sanremo. Le attività inizieranno sul web a partire dalle 20,20 con il Pre-Festival, un rapido racconto della giornata, in diretta streaming dal Casinò e visibile su sanremo.rai.it con collegamenti live dall’ingresso dell’Ariston e contributi esclusivi realizzati durante il giorno, nonché il lancio delle diverse call to action marchiate #Dopofestival. Sul sito sarà possibile seguire non solo la diretta dell’evento ma anche i lati “nascosti” del Festival come la sala trucco, commenti esclusivi in diretta streaming dalla Green Room, nonché la possibilità di votare i propri cantanti preferiti direttamente dal web e con un semplice click. Inoltre durante il Festival l’hashtag #Dopofestival circolerà attraverso le principali call to action social lanciate dagli account Facebook e Twitter di Sanremo (#Ask e #TuttiGuardanoSanremo), per poi avere una ricaduta diretta su #Dopofestival, sempre su sanremo.rai.it, subito dopo la serata dell’Ariston.

Il pubblico potrà interagire con il programma: #Dopofestival oltre ad essere il titolo del web-show sarà anche l’aggregatore Twitter di tutti i commenti, indiscrezioni, segnalazioni. Tutti contenuti che contribuiranno a rendere ancora più ‘social’ l’evento web della 65° edizione del Festival di Sanremo.

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: