Crea sito

spicchi d’arte tra baffi di storia (6)

  • ‘Sciuscià 70’, documentario diretto e prodotto da Mimmo Verdesca, è stato selezionato per partecipare alla prossima edizione del Festival Lumière di Lione. Unico italiano, ‘Sciuscià 70’ è stato realizzato in occasione dei settant’anni dall’uscita del capolavoro di Vittorio De Sica, cui rende omaggio attraverso la viva voce dei protagonisti, con un materiale d’archivio ricco e inedito, raccontando con attenzione tutte le fasi della lavorazione, con riguardo anche alle location dove vennero effettuate le riprese. Sarà presentato in anteprima mondiale il 9 ottobre presso la Ville Lumière di Lione, alla presenza del regista, dei direttori del festival Thierry Fremaux e Bertrand Tavernier e dell’attore francese Lambert Wilson.
  • Arriva il 6 ottobre nelle sale ‘La verità sta in cielo’, film che Roberto Faenza ha dedicato al caso di Emanuela Orlandi. In questo blog se n’è trattato qui e qui.
  • È già in corso il Trevignano FilmFest (23 – 26 settembre); il tema di quest’anno s’intitola “Ombre nere, il cinema e le libertà negate”, i temi trattati sono il diritto al lavoro, la condizione della donna, le libertà democratiche, il diritto all’amore. In tredici emozionanti pellicole, il Trevignano Film Fest dimostra, se necessario, come il cinema sappia raccontare la realtà e denunciarne i problemi. Ecco, tra tutti i titoli, due interessanti anteprime:

    • ‘I bambini della miniera’, documentario di Tommaso Santi sull’esplosione nel maggio del 1954 nella miniera di lignite di Ribolla, in Toscana, con quarantatré minatori morti;
    • ‘Io, Daniel Blake’ di Ken Loach, Palma d’oro a Cannes 2016, nelle sale italiane dal 21 ottobre, presentato insieme a una videointervista realizzata con il regista.
  • Il vecchio West torna con Franco Nero, nella stessa misura in cui Franco Nero torna al West. Lo rende possibile il cortometraggio ‘Along the River’, di Daniele Nicolosi, presentato in anteprima il 26 settembre al Cinema Massimo di Torino in una serata promossa dall’Associazione Metropolis Film di Orbassano. Franco Nero veste i panni e la stella di uno sceriffo disincantato e malinconico ma la storia raccontata vuol comunque toccare la viva attualità. Girato interamente nella provincia di Torino a settembre 2015, in lingua inglese, ‘Along The River’ si è aggiudicato nell’aprile del 2016 lo Special Marquee Award agli American Movie Awards ed è ora in diffusione in vari festival nazionali e internazionali.
  • Le giornate del Cinema Muto 2016 si terranno a Pordenone, dal 1° all’8 ottobre. Apertura affidata a Greta Garbo, rievocata grazie alla proiezione di ‘The Mysterious Lady’, di Fred Niblo, 1928, in cui era un’affascinante spia. L’evento inaugurale sarà preceduto dalla proiezione di ‘À propos de Nice’, di Jean Vigo, che il direttore delle Giornate, Jay Weissberg, ha voluto per solidarietà con Nizza.  Protagonista dell’edizione 2016 è William Cameron Menzies, regista e scenografo (primo a vincere Oscar in questa categoria) attivo a Hollywood fino alla fine degli anni ’40, lavorò anche in ‘Via col vento’ e fu il primo a vincere l’Oscar in questa categoria. La serata d’apertura è realizzata con collaborazione e contributo della Fondazione CRUP.
  • L’attore, sceneggiatore e regista Carlo Verdone è stato insignito del premio come Miglior Attore alla terza edizione del Silk Road International Film Festival di Xi’an, uno dei piú importanti festival cinematografici della Cina. Ad essere premiato il suo impegno ne ‘L’abbiamo fatta grossa’, prodotto da Aurelio e Luigi De Laurentiis.
  • Quanto al biglietto per andarci, al cinema, presto, almeno negli States, sarà possibile farlo con Facebook. Mark Zuckerberg e l’americana Fandango, omonima della società di produzione italiana, stanno infatti contrattando le modalità per consentire l’acquisto del biglietto dalla pagina Facebook del film, sempre su questa verificare tutte le sale più vicine in cui il film è in programmazione e selezionare i biglietti desiderati. Qualcosa di molto simile è già avvenuta per la musica dal vivo: alla fine del 2015, era possibile acquistare su Facebook, tramite apposito pulsante sulla pagina dedicata, il biglietto per assistere a eventi e concerti promossi a san Francisco da locali e case discografiche.

Fonti: Ansa, Corriere della Sera

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: