Get a site

il Cavallo ed il Biscione (7)

Aggiornamento 22 maggio, sulla cessione di R2 a Sky: leggi qui.

  • Secondo alcune voci, peraltro avallate da quanto scritto da Giovanna Vitale su Repubblica, Carlo Conti starebbe per passare a Mediaset. Lo si era vociferato già in passato, lo si fa nuovamente perché il contratto del conduttore toscano scade il 30 giugno; allora come adesso, Carlo Conti, che il 16 giugno ricomincia ‘Ieri e Oggi’ su Rai 3, si vede costretto a smentire: “Quando un matrimonio va bene non c’è motivo per cui ci si debba separare”. Ho letto chiacchiere che puntualmente si ripetono allo scadere dei miei contratti. Ho abbassato i compensi negli ultimi due ma troveremo un punto d’incontro di nuovo, tanto che stiamo facendo già i provini di ‘Tale e Quale show’. Tutto il resto sono chiacchiere. Poi, come diceva un mio illustre concittadino, del doman non v’è certezza”. Oltre che da Repubblica, indiscrezioni erano arrivate anche dal settimanale Chi.
  • Anche Rosario Fiorello, nel suo piccolo, s’è visto costretto a smentire alcune illazioni sui suoi propositi. Fabrizio Salini, amministratore delegato della Rai, lo ha incontrato ieri, lunedí 20 maggio, per parlare del progetto che ruoterà attorno alla nuova Rai Play, di cui Fiorello sarà testimonial: “Stiamo lavorando da settimane costruttivamente con Fiorello per riuscire a realizzare questo contenuto ambizioso e innovativo per la Rai. Nella Rai del futuro che stiamo costruendo, RaiPlay è la vera piattaforma di servizio pubblico, un canale che acquisirà sempre più centralità. Il progetto con Fiorello può essere un volano formidabile nel modo in cui sarà pensato, realizzato e distribuito. Non vediamo l’ora d’iniziare, l’atmosfera è di grande sintonia e ringrazio Fiorello per l’entusiasmo che condivide con noi e che ci spinge a realizzare un progetto che solo fino a pochi mesi fa sarebbe stato per la Rai un sogno impossibile“. Il siculo mattatore s’era espresso già qualche ora prima su Instagram, usando la consueta brillantezza: “L’idea del progetto per la Rai è di fare qualcosa per RaiPlay, perché in questo momento chi la guarda? Solo Salini… I contenuti saranno le esperienze degli ultimi anni tutte insieme. Quindi leggerò giornali, farò interviste. È il vero varietà. Abbiamo già scelto la location ma non posso dirvela. Lasciate stare i guadagni e concentratevi sul prodotto che consenta di rilanciare la piattaforma. Sono una specie di testimonial di RaiPlay“.
  • Come si ricorderà, Sony Pictures ha lanciato i suoi canali televisivi italiani, CineSony e Pop, due anni or sono, o poco più, alle posizioni 45 e 55. Il bilancio che l’azienda può trarre adesso non è in linea con le aspettative ed è per questo che le due posizioni LCN 45 e 55 sono state messe in vendita. Sebbene non ci siano notizie ufficiali, è opinione diffusa che l’acquirente sarà Mediaset, ed è, tra l’altro, l’opinione del Sole 24Ore; in passato si era anche parlato di un possibile interessamento da parte di Viacom, della De Agostini, di Fox, complice in quest’ultimo caso la recente acquisizione da parte di Disney. Secondo ulteriori indiscrezioni, il canale posizionato all’LCN 45, pertanto nell’area kids, sarebbe gestito in concerto con Turner Broadcasting System, come già avviene per Boing e Cartoonito; il 55 sarà gestito direttamente dal Biscione. Qualcun altro ipotizza un riposizionamento di Italia 2.
  • Buon lavoro, infine, ai manager ‎Rai freschi di (ri)nomina, scelti da Salini per portare avanti il piano di riorganizzazione. Poche, per la verità, le sorprese:
    • Marcello Giannotti Direttore della Comunicazione (già Assistente dell’Amministratore Delegato per la Comunicazione);
    • Simona Martorelli Direttore Relazioni Internazionali (già Vice Direttore della medesima Direzione);
    • Stefano Luppi Direttore Relazioni Istituzionali (già Vice Direttore della medesima Direzione);
    • Andrea Montanari Direttore Ufficio Studi (già alle dirette dipendenze dell’Amministratore Delegato);
    • Pietro Gaffuri Direttore Transformation Office (già responsabile della struttura “Bilancio Sociale”);
    • Felice Ventura Direttore Risorse Umane e Organizzazione (già Direttore della Direzione Acquisti);
    • Monica Caccavelli Direttore Acquisti (già responsabile, nell’ambito della Direzione Affari Legali e Societari, della struttura “Consulenza contrattuale”);
    • Alessandro Zucca Direttore Infrastrutture Immobiliari e Sedi Locali (giàVice Direttore della Direzione Rai Sport);
    • Elena Capparelli Direttore Area Digital (già Vice Direttore della Direzione Rai Tre).

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: