Get a site

Posts tagged “Mia mercato internazionale audiovisivo

Alice, Mia e la Festa del Cinema (2020)

  • La sesta edizione del Mia, Mercato internazionale dell’Audiovisivo, ha luogo dal 14 al 18 ottobre 2020. Da sito ufficiale, si apprende che il MIA è organizzato in quattro filoni principali d’attività: 1) Content Showcases, con l’obiettivo di incrementare la distribuzione e la diffusione internazionale, incluse proiezioni di mercato e quattro vetrine di contenuti in progress; 2) What’s Next Italy, incentrato sul cinema italiano in progress; 3) Greenlit, sessione di MIA|Drama dove scoprire le serie di alta gamma della co-produzione italiana; 4) Italians Doc it Better, con l’obiettivo di promuovere il valore dell’industria DOC italiana e la sua creazione di contenuti originali. Il Mia prevede anche: 1) Co-production Market and Pitching Forum per progetti selezionati di film, drama series e documentari, incluse sessioni specifiche di pitching ed eventi matchmaking mirati; 2) Networking guidato e gratuito (incontri prefissati, pitch pubblici, presentazioni pubbliche delle aziende, incontri gratuiti e indipendenti, eventi sociali); 3) Focus su Paesi europei e internazionali e conferenze/dibattiti sull’industria. Avrà luogo nei consueti spazi di palazzo Barberini ma anche, da quest’anno, sul web, sulla piattaforma Mia digital, fondamentale strumento a potenziamento dell’esperienza di mercato. La line-up di questa edizione ammonta a 50 progetti totali da piú di 20 Paesi tra film, serie tv e documentari; il 50% dei 16 progetti del Mia|Film coproduction market, provenienti da 14 Paesi, è di registe donne, a riprova dell’impegno del Mercato a favore dell’inclusività e della valorizzazione del lavoro femminile. A questo link il programma completo.
  • La quindicesima edizione della Festa del Cinema di Roma si terrà dal 15 al 25 ottobre 2020 presso l’Auditorium Parco della Musica e in altri luoghi della Capitale. La struttura firmata da Renzo Piano sarà il fulcro della manifestazione e ospiterà proiezioni, incontri, eventi, mostre, installazioni, convegni e dibattiti. I 1300 mq del viale che conduce alla Cavea saranno trasformati in uno dei più grandi red carpet al mondo. Oltre ai film della Selezione Ufficiale e di “Tutti ne parlano”, un ruolo importante sarà anche quest’anno svolto dagli Incontri Ravvicinati con autori, attori e protagonisti della cultura italiana e internazionale, dalla Retrospettiva, dai Restauri e dagli Omaggi. A questo link il programma completo.
  • Come da tradizione, c’è poi ‘Alice nella Città’, sezione parallela ma (more…)

Mia on line; Marvel e Fellini dietro le quinte

  • aggiornamento: complimenti di vero cuore a Pierfrancesco Favino e a tutti gli altri trionfatori di Venezia 77!
  • Ha avuto luogo oggi,12 settembre, il vernissage dell’interessante mostra ‘Amazing’, dedicata agli ottanta, quasi ottantuno, anni della Marvel. Iniziativa tra le piú suggestive, la mostra è nata con l’intento di celebrare la prestigiosa casa editrice attraverso ottanta tavole originali di maestri come Jack Kirby, Steve Ditko, Olivier Coipel, Steve McNiven, John Buscema, Jim Steranko, Neal Adams, John Romita Sr., John Romita Jr., Bill Sienkiewicz, John Byrne, Rob Liefeld, Jim Lee fino a italiani come Simone Bianchi, Claudio Castellini e Gabriele Dell’Otto; ovviamente, nel celebrare i Maestri, saranno ricordate le loro creature, da Thor a Capitan America, da Spider Man ai Fantastici Quattro. In mostra anche albi originali, manifesti, memorabilia, pannelli esplicativi e gadget. La prenotazione è caldamente consigliata.
  • ‘Federico Fellini dietro le quinte’, invece, è l’ennesimo omaggio al Maestro riminese nel centenario della nascita; è la nuova sezione – a cura di Nicola Lucchi – della mostra ‘L’archivio animato. Lavori in corso’, che riapre il 19 settembre alla Fondazione Cirulli di San Lazzaro di Savena, non lungi da Bologna. ‘Federico Fellini dietro le quinte’ presenta per la prima volta dei materiali esclusivi conservati nell’archivio della Fondazione Cirulli, con disegni felliniani originali che vanno dall’apparizione del transatlantico Rex in ‘Amarcord’ alle maschere grottesche del ‘Satyricon’, piú due scatti del regista realizzati da Pino Settanni. La mostra consente inoltre di gettare un approfondito colpo d’occhio sui lavori di scena di Danilo Donati, scenografo e costumista di rilievo internazionale, vincitore di due premi Oscar e di un David di Donatello.
  • La sesta edizione del MIA (Mercato internazionale Audiovisivo) si svolgerà dal 14 al 18 ottobre 2020 a Roma ma anche on line. Una nota informa che, allo scopo di favorire nuove opportunità di finanziamento e di circolazione di prodotto audiovisivo, grazie alla nuova piattaforma “Mia Digital”, una finestra digitale e innovativa è stata messa a disposizione dei progetti del Venice Gap-Financing Market del Venice Production Bridge. La manifestazione si presenterà in una forma potenziata e rinnovata, per anticipare i modelli di business e rispondere non solo alle nuove esigenze sanitarie, ma soprattutto alle necessità dell’industria audiovisiva in rapido mutamento, che vede una progressiva digitalizzazione dei processi. Nato dalla consolidata joint venture e dall’impegno congiunto tra ANICA e APA, il MIA rappresenterà quest’anno un appuntamento imperdibile a servizio dell’industria, grazie al rinnovato supporto da parte di tutte le istituzioni e le realtà coinvolte nel settore. Tra sostenitori e sponsor, vanno senz’altro ricordati il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, con l’ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’Internazionalizzazione delle imprese italiane, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, il Programma Europa Creativa – MEDIA, il Ministero dello Sviluppo Economico. In particolare, quest’ultimo dicastero compie insieme al MIA un ulteriore passo in avanti, promuovendo, in sinergia con l’ICE e con il MAECI, un (more…)

Roma, Mia e la festa del Cinema (2019)

Aggiornamento 17 ottobre: è questa la sede per ricordare, tra gli altri, gli appuntamenti di ‘Alice nella città’, “sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma dedicata alle giovani generazioni e alle famiglie”. Il programma è consultabile a questo link: http://alice.mymovies.it/press/2019/5/COMUNICATO_ALICENELLACITTA2019.pdf.
Domani, giovedí 17 ottobre, prendono ufficialmente il via la Festa del Cinema di Roma e, contestualmente, il MIA, mercato internazionale dell’audiovisivo. Oggi, 16 ottobre, sono attivi gli accrediti per il MIA; per quanto attiene alla Festa, ci sono già state le preaperture, con l’anteprima europea di ‘Maleficent 2’ nonché, ad esempio, ‘Jesus Rolls – Quintana è tornato!’, scritto, diretto e interpretato da John Turturro. Ecco i tratti salienti delle due iniziative, attinte dai corrispondenti siti istituzionali:
(more…)


Mia, il Traditore e… altri Nastri

Aggiornamento 1° luglio: ospite al Taormina Film Fest, Serena Rossi, Nastro speciale 2019 per la sua interpretazione nel film tv di Rai1 ‘Io sono Mia’, già vincitrice di Nastri nel 2017 come migliore attrice di commedia e come interprete del brano ‘Bang Bang’ in ‘Ammore e malavita’ dei fratelli Manetti, ha dichiarato: “Mia Martini mi ha un po’ cambiato la vita. L’incontro con questa donna incredibile che ho conosciuto studiandola, ascoltandola, vivendola, mi ha stravolto e continuo a portarmi dietro tante cose belle che mi ha lasciato. Il film è stato un atto d’amore e questo premio è per lei”. Per quanto attiene ai Manetti, Serena sarà nel cast di Diabolik (“non sarò Eva Kant, come i miei colori suggeriscono – ha spiegato- ma ci sarò”). Sarà, inoltre, la voce di Anna in Frozen 2, nel cast dell’opera prima di Giampaolo Morelli, (more…)


Mia, Mina e un po’ d’Annecy…

  • È stata presentata oggi la quarta edizione del Mia (Mercato internazionale audiovisivo), che si svolgerà a Roma dal 17 al 21 ottobre e avrà luogo nel cd “distretto Barberini”: Palazzo Barberini, Hotel Bernini Bristol, Cinema Barberini e Cinema Quattro Fontane. Nell’ambito della conferenza, alla quale hanno presenziato Lucia Milazzotto, direttore editoriale del Mia fin dalla prima edizione, Francesco Rutelli (presidente Anica) e Giancarlo Leone, presidente Apt, è affiorata la forte determinazione a far sempre meglio, a (more…)

bilancio Mia e cortometraggi 2014

La Festa del Cinema di Roma si è conclusa ieri ed in questa sede si vuol riflettere su alcuni aspetti relativi al marketing e al management dell’audiovisivo piuttosto che sull’arte per l’arte.

È stata l’edizione che ha lanciato MIA, il Mercato Internazionale dell’Audiovisivo, che sicuramente sarà realizzato anche l’anno prossimo ed è stata anche la seconda edizione con l’Italian Film Boutique.

(more…)


festival di Roma & Mia, Mercato internazionale audiovisivo

È stata presentata oggi la decima edizione del festival (quest’anno festa) del cinema di Roma (16 – 24 ottobre), nell’ambito della quale farà il suo esordio il Mercato Italiano dell’Audiovisivo (MIA), da noi accennato in altra sede. Nato da una proficua sinergia tra Anica (associazione nazionale industrie cinematografiche) e Apt (associazione produttori televisivi), Mia muove dall’ambizioso e luminosamente visionario intendimento di riportare l’Italia nell’agone internazionale del mercato audiovisivo europeo e mondiale, diventando uno strumento istituzionale, irrinunciabile per le realtà che, in tutto il mondo, producono, acquistano e commercializzano prodotti culturali e mediali.

(more…)


il mercato del cinema in italia: rapporto 2014 e prospettive per l’autunno

È stato presentato mercoledí a Roma il ‘Rapporto 2014. Il mercato e l’industria del cinema in Italia’(settima edizione, arricchita di una sezione riservata al “Panorama Internazionale” e dedicata a Cuba e al Festival Internacional del Nuevo Cine Latinoamericano).

Questi i dati di scenario:

  • in Italia ci sono 6.139 aziende attive nell’audiovisivo, di cui solo 95 hanno piú di 50 dipendenti;

  • con 201 film nel 2014, l’Italia ha riconquistato la decima posizione al mondo per pellicole prodotte, prima in Europa per numero di film con una produzione al 100% domestica (al vertice della classifica c’è l’India con 1.966 film);

  • è tuttavia da sottolineare (more…)


coproduzioni, una prospettiva internazionale

Le coproduzioni internazionali: agevolazioni, accordi e possibilità del mercato”; questo il titolo della tavola rotonda che ha avuto luogo oggi, venerdí 19 dicembre 2014,  presso gli Studios di via Tiburtina 521, Roma. Organizzata da AGPCI – Associazione Giovani Produttori Cinematografici Indipendenti e della rivista “Fabrique du Cinéma“, l’iniziativa è nata dal desiderio di creare occasioni di confronto tra professionisti dell’audiovisivo operanti in Italia e in tutta Europa, su un tema caldo quale può essere quello delle coproduzioni internazionali e degli strumenti che possono consentire la loro realizzazione . L’ottica è quella di un fruttuoso dialogo sulla scacchiera internazionale che parte dalla specificità italiana, per una internazionalizzazione delle nostre imprese; in una prospettiva di questo tipo, sembrano rivestire particolare interesse argomenti quali Eurimages, fondo creato dal Consiglio d’Europa nel 1988 per sostenere la coproduzione, la distribuzione, lo sfruttamento e la digitalizzazione di opere cinematografiche europee, e il Fondo di Sviluppo Italia-Francia.

Nutrita la scaletta degli interventi ed il parterre di relatori, desiderosi di illustrare le agevolazioni derivanti dalle collaborazioni con altri Stati e le modalità per accendere le proficue sinergie in sede di sviluppo e produzione di serie televisive, documentari, lungometraggi:

  • Iole Maria Giannattasio (MIBACT-DGCS): Eurimages, attualità e prospettive;
  • Chiara Fortuna (MIBACT-DGCS): Il Fondo di Sviluppo Italia-Francia;
  • Maurizio Sciarra, rappresentante di “100autori”: Lo stato delle coproduzioni internazionali;
  • Adriano Chiarelli, rappresentante di WGI (Writers Guild Italia): Questioni di diritto internazionale e scrittura di film di genere per il mercato straniero;
  • Martha Capello, presidente di AGPCI (Associazione Giovani Produttori Cinematografici Indipendenti) e produttrice del film italo/svizzero/sloveno ‘Lucy in the Sky’: sua esperienza nel campo della coproduzione;
  • Alberto Simone, produttore di Dauphine Film Company: sua esperienza nel campo della coproduzione;
  • Giorgio Bruno, amministratore delegato di Explorer e produttore del film The Alcolist, girato interamente negli Usa, con coproduzione americana: sua esperienza.

Ci piace ricordare che l’evento in apertura della festa di presentazione del nuovo numero di “Fabrique”.

< – Italian Film Commission


Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: