Get a site

festival a confronto (31)

Due interessanti appuntamenti abbracciano la città di Milano: il FeST, Festival delle serie televisive, ed il Trailers Film Festival.

  • Il secondo è un appuntamento, giunto alla sedicesima edizione, nel quale vengono presentati e celebrati i trailer e, in generale, la promozione cinematografica. Si tiene presso il Nuovo Anteo Palazzo del Cinema, Naba (Nuova Accademia di Belle Arti) e l’Università Iulm, dall’11 al 13 ottobre, a ingresso gratuito fino a esaurimento posti. L’intento è quello di premiare i migliori messaggi promozionali dei film arrivati in sala nella stagione cinematografica 2017/18, divisi nelle sezioni Italia, Europa e World. Previsti workshop con le scuole e iniziative quali il TRAILERSLAB, laboratorio creativo in collaborazione con le Scuole di cinema e le Università, TRAILERSPREMIÈRE, sezione in cui saranno presentati saranno consegnati i premi della sezione Professional e quelli dei Migliori Trailer, TRAILERSPROFESSIONAL, vetrina del settore dell’industria audiovisiva, dove si potranno testare i propri prodotti e le proprie campagne promozionali grazie agli innovativi test screening e testing trailer, ed il concorso PITCHTRAILER, che consentirà ai giovani di presentare l’idea di un film da realizzare. Ai premi per i migliori trailer della stagione, il festival affianca anche il Premio Miglior Poster, il Premio al Miglior Booktrailer, il Premio al Film Rivelazione e il Premio al Miglior Pitch Trailer per l’idea di un film da realizzare. Trailers FilmFest è un festival dal format originale, riconosciuto come il più importante evento di settore per fare il punto su dove siamo, come ci stiamo evolvendo e quali saranno i modelli futuri della comunicazione e promozione culturale.
  • Quanto al primo, il Festival delle serie televisive, esso si svolge dall’11 al 14 ottobre, alla Santeria Social Club. È necessario acquistare il biglietto, per alcune giornate c’è già il tutto esaurito. Sono previsti panel, proiezioni in anteprima, incontri esclusivi con attori, autori e registi delle serie tv del momento. Ci saranno, inoltre, due party esclusivi: venerdí 12 con le hit pop di “A night at San Junipero” e sabato con il DJ set di Myss Keta & Just Cavalle. Per accedere al FeST è necessario essere in possesso di un biglietto. Molti gli appuntamenti interessanti:
    • l’11 ottobre, tra gli altri, ci saranno
      *l’incontro ‘Scrivere e interpretare le donne: Gomorra – La Serie e Il Miracolo’, con Elena Lietti, Ivana Lotito e Cristina Donadio
      *’BABY: Incontro con i registi Andrea De Sica e Anna Negri, il collettivo GRAMS e con il produttore Nicola De Angelis’, per questa nuova serie targata Netflix prodotta da Fabula Pictures;
      *particolarmente gustosa sembra presentarsi la proiezione in prima visione assoluta del primo episodio di ‘the Romanoffs’ (Prime Video);
    • il 12 ottobre vogliamo segnalare
      *l’incontro con Bradley James e Aurora Ruffino per ‘i Medici – Lorenzo il Magnifico’ (Rai 1, dal 23 ottobre),
      *l’incontro ‘Bojack, Rick e Morty: le serie animate del presente. Incontro con Alessandro Baronciani e Gianmaria Tammaro, modera Diego Castelli’;
      *’ELITE: incontro con i protagonisti Ester Expósito e Jaime Lorente’ (incontro e proiezione);
      *’La tv dei Telegatti – con Marta Cagnola e Gabriele Ferraresi’: “Indietro veloce all’epoca d’oro dei Telegatti, tra star internazionali che lasciano l’impronta delle proprie mani in Corso Europa e improbabili cimeli del mito di Mike Bongiorno“.
    • Sabato 13 ottobre, tra gli altri,
      *’Saverio Raimondo e Michela Giraud: tutto il binge watching in 40 minuti’: “Le serie tv si guardano sul divano, con la copertina, il pigiama e, magari, qualcosa da sgranocchiare. Gli stand up comedian Michela Giraud e Saverio Raimondo porteranno questa idilliaca situazione casalinga sul palco del Fest, commentando le serie tv più famose e amate dal pubblico”;
      *’Da Boris a La Linea Verticale: incontro con The Master of Comedy, Mattia Torre’: “lo showrunner che ha rilanciato la comedy italiana ripercorre al FeST i momenti più importanti della sua carriera televisiva e teatrale, commentando una serie di clip di culto da Boris e La linea verticale”;
      *’Zerocalcare’s Anatomy’: “Zerocalcare al FeST per uno speciale incontro su Grey’s Anatomy”.
    • Domenica 14, tra gli altri:
      *’FeST presenta: Kidding – proiezione in anteprima dei primi due episodi’: “Alle prese con il suo primo ruolo da protagonista in una serie dopo oltre vent’anni, Jim Carrey si prepara a tornare in televisione con KIDDING, una nuova serie comedy targata SHOWTIME con episodi della durata di 30 minuti ciascuno. Jim Carrey interpreta Jeff, uno stimato conduttore di successo di uno show per bambini, considerato dai genitori d’America un esempio di gentilezza e saggezza. Ma quando la famiglia di questo amato personaggio inizierà ad implodere, Jeff non potrà aggrapparsi a nessuna favola, storiella o burattino per uscire da una crisi inesorabile che procede più veloce dei suoi tentativi di affrontarla. Risultato: un uomo gentile in un mondo crudele affronta una lenta perdita della propria sanità mentale, a metà tra il tragico e l’esilarante.In prima tv esclusiva da mercoledì 7 novembre, alle 21.15 su Sky Atlantic (disponibile anche su Sky On Demand e NOW TV)”;
      *’FeST presenta: Will & Grace, pioniere della diversity. Proiezione e incontro’: “al centro di questo panel verrà affrontato il tema della diversity, un punto chiave del FeST che troverà voce e spazio trasversalmente nella maggior parte degli incontri, stavolta partendo dalla serie cult di Infinity WILL & GRACE, di cui verranno proiettati due episodi tra cui il celebre pilot”;
      ‘Serie sbagliate che abbiamo amato – con Matteo Bordone e Laura Tonini’: “tutti sono bravi a parlare di serie tv capolavoro, ma in pochi hanno il coraggio di tirare fuori dall’armadio i propri scheletri seriali“;
      ‘FeST presenta: La compagnia del cigno. Incontro con Ivan Cotroneo’: “Ivan Cotroneo racconterà la COMPAGNIA DEL CIGNO, la serie TV prodotta da Rai Fiction e Indigo Film da lui scritta e diretta dedicata agli adolescenti innamorati della musica e pronti a tutto per seguire il loro talento“;
      *’Ci vediamo al Peach Pit: gli anni ‘90 e la nascita di un immaginario pop – con I Trentenni’: “I Trentenni ci guidano nelle serie tv degli anni ‘90, dove tutto ha avuto inizio“;
      *’Link: gli autori italiani, le serie, i flop – con Luca Barra e Fabio Guarnaccia’: “Qual è il percorso che conduce un progetto verso il flop? Un’analisi di contenuto, scrittura, e produzione del mondo scripted seriale”;
      *’FeST presenta: Le terrificanti avventure di Sabrina. Proiezione in anteprima assoluta del primo episodio’: Interpretata da Kirnan Shipka, nel ruolo di Sabrina, la serie racconta le avventure della celebre strega amatissima in tutto il mondo, stavolta in una chiave dark, tendente all’horror. Nella stessa atmosfera di Rosemary’s Baby e L’esorcista, questo adattamento racconta la storia di Sabrina, che tenta di riconciliare la sua doppia natura metà umana, metà strega, mentre cerca di combattere le forze maligne che minacciano lei, la sua famiglia e il mondo degli umani. La sceneggiatura della serie porta la firma di Roberto Aguirre-Sacasa, lo showrunner di Riverdale, ma anche chief creative officer di Archie Comics.  Aguirre-Sacasa, inoltre, ha lavorato alla serie in qualità di produttore esecutivo insieme ad altri collaboratori di Riverdale: Greg Berlanti, Sarah Schechter, il fondatore di Archie Comics Jon Goldwater e Lee Toland Krieger. Disponibile su Netflix dal 26 ottobre. I giornalisti Maria Laura Ramello e Gianmaria Tammaro in compagnia della scrittrice Violetta Bellocchio introducono la serie. A seguire vedremo in anteprima assoluta il primo episodio. (…)”

Il programma completo è disponibile sul sito ufficiale dell’evento: www.ilfestivaldelleserietv.it

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: