Get a site

spicchi d’arte tra baffi di storia (38)

  • L’attrice Carrie Fisher, morta nel 2016 per un attacco cardiaco (saetta d’Artemide?) rivivrà nel prossimo episodio di ‘Guerre Stellari’ grazie all’uso di scene registrate nel 2015 per ‘Star Wars: The Force Awakens’ ma non usate.
  • Per tre domeniche d’estate, 29 luglio, 5 e 26 agosto, lo spazio prospiciente il santuario di Giove Anxur, dall’alto del Monte S. Angelo, in quel di Latina, diventa il palcoscenico dello spettacolo ‘Ulisse e le donne’, una rilettura dell’Odissea scritta, diretta e interpretata da Laura De Marchi con Rocco Ciarmoli e Caterina Gramagli, nella quale s’indaga il rapporto tra l’astuto re d’Itaca ed il gentil sesso. Si racconta che proprio in quelle acque, infatti, la maga Circe “accolse” Ulisse e i suoi compagni. Ma si tratta anche di Calipso, Nausicaa, Penelope.
  • ‘Cartoons on the Bay’, il festival internazionale dell’animazione cross-mediale e della tv dei ragazzi promosso da Rai e organizzato da Rai Com in collaborazione con Regione Piemonte, Film Commission Torino Piemonte e FIP Film Investimenti Piemonte, abiterà a Torino anche nel 2019, per il terzo anno consecutivo, per aver luogo dall’11 al 13 aprile. I temi della prossima edizione saranno la fantascienza, il fantasy, l’horror, lo sport giovanile. Paese ospite gli Stati Uniti.
  • ‘Storie e Amori sulla Via Francigena’ è il primo musical dedicato alla celeberrima via dei pellegrini, percorsa nel Medioevo da quanti, re, principi, papi, pellegrini, commercianti, contadini, cercavano di raggiungere Roma partendo da Canterbury o da altre città che si trovavano lungo il percorso. Quanti mondi s’incontravano? Quanti pensieri s’intersecavano? Quante vicende, quante storie? ‘Storie e Amori sulla Via Francigena’ andrà in scena in anteprima il 4 agosto alla Cappella di Vitaleta a San Quirico d’Orcia (Siena), per il Summer Festival di Podere Forte; autori dello spettacolo sono il giornalista e poeta Marco Brogi ed il cantautore Nicola Costanti, la regia è di Fabrizio Checcacci, le coreografie sono di Camilla Gai, i costumi dall’Associazione Agresto. Nel cast figura Heron Borelli.
  • Quest’anno in Toscana nasce il Saturnia Film Festival, manifestazione itinerante dedicata al meglio della cinematografia d’autore, organizzata dal 31 agosto al 2 settembre in vari borghi intorno a Saturnia, nella Piazza Magenta di Manciano, nella Piazza del Castello di Montemerano, per poi concludersi con la grande serata di premiazione, con la proiezione dei film vincitori, presso il Parco Piscine Terme di Saturnia, noto in tutto il mondo per la bellezza e il potere terapeutico delle proprie acque. Il direttore artistico del Saturnia Film Festival è il regista Alessandro Grande, il cui cortometraggio, ‘Bismillah’, è stato premiato all’ultimo David di Donatello e in numerose altre manifestazioni. Han chiesto di partecipare oltre trecento“corti” da tutto il mondo ma i titoli selezionati sono soltanto sedici; la giuria è composta da professionisti di prim’ordine, tra cui Paolo Orlando di Medusa Film, i registi Lorenzo Indovina e Francesco Del Grosso, l’attrice Bianca Nappi, il produttore Luca Marino della casa cinematografica Indaco Film, Alessandro Amato della società di produzione Dispàrte.
    Il Premio Michelangelo Antonioni per la Migliore Regia sarà consegnato dalla vedova Enrica Fico Antonioni, nell’ultima giornata di festival.
  • S’intitola ‘Sadé’ il nuovo script originale appena acquistato da Disney Pictures, basato su un’idea di Ola Shokunbi e Lindsey Reed Palmer. È una fiaba ispirata a una storia popolare africana in cui la principessa Sadé, accompagnata da un inclito principe, deve affrontare un lungo viaggio per scoprire i suoi poteri magici da guerriera e affrontare una potenza oscura che minaccia la sua famiglia ed il suo popolo. Il film sarà sviluppato in live action e sarà diretto da Rick Famuyiwa, mentre il produttore sarà Scott Falconer.
  • Importanti cimeli del transatlantico Titanic, colato a picco il 15 aprile 1912, rischiano di venir dispersi sul mercato e un gruppo di musei britannici, tra cui il National Maritime Museum a Greenwich e il Titanic Museum di Belfast, stanno cercando di salvarli, con la piena collaborazione del regista James Cameron e dello scopritore Robert Ballard. I musei hanno raccolto 20 milioni di dollari per acquisire effetti personali, arredi, modanature delle cabine di prima classe, ecc… tali oggetti rischiano di finire sul mercato perché la Premier Exhibitions Inc, che ne detiene i diritti negli Usa, è andata in bancarotta dopo aver portato per anni la preziosa collezione in giro per il mondo, e ha chiesto al tribunale fallimentare di poter alienare alcuni importanti cimeli per pagare i debiti. Se la cosa andrà in porto, con i cimeli sopravvissuti al naufragio, i musei britannici cercheranno di assumersi anche la responsabilità di proteggere il relitto dell'”Inaffondabile”, che giace a 3.660 metri sul fondo dell’Atlantico.
  • Lucia Borgonzoni, cui fa capo la delega del settore audiovisivo del MiBact, ha convocato le due associazioni dei produttori, Anica e Apt, al quale hanno partecipato i due presidenti Francesco Rutelli e Giancarlo Leone. A un mese dalla riunione tenuta dal ministro del Mibact Alberto Bonisoli con tutte le categorie dell’audiovisivo, la sottosegretaria  ha fatto sapere che ne organizzerà a breve altri su temi mirati e ha espresso l’ intenzione di visitare alcune società di produzione di cinema e televisione.
  • È Piero Angela il Torinese dell’anno 2017. Lo ha deliberato la Giunta della Camera di commercio di Torino, presieduta da Vincenzo Ilotte. Il Premio, giunto alla quarantunesima edizione, è dedicato a chi, torinese di nascita o d’adozione, ha dato un contributo speciale nel proprio settore di attività.
  • Una mozione approvata all’unanimità dal Consiglio regionale delle Marche, a firma di Gianluca Busilacchi e dall’assessore a Cultura e Turismo Moreno Pieroni, chiede d’iscrivere la Riviera del Conero nella lista del “Patrimonio Mondiale, Culturale e Naturale dell’Unesco”. L‘atto raccoglie l’appello lanciato dall’associazione “Le Cento Città”, impegnando la Giunta regionale “ad acquisire elementi scientifici, tecnici, comparativi ed amministrativi per avviare tutte le necessarie procedure ed a farsi promotrice di un confronto con il ministero competente, i Comuni interessati, la Provincia di Ancona e con altre istituzioni, organizzazioni culturali, ambientali, sociali ed imprenditoriali, circa le attività da intraprendere in vista della proposta di candidatura“. Varato anche un ordine del giorno che chiede di superare l’attuale commissariamento del Parco del Conero (piú ampio dell’area per cui si chiede il riconoscimento Unesco).

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: