Crea sito

brevi dai media (66) + a volte ritornano (17)

  • Il gip di Roma Roberto Saulino, accogliendo la richiesta della Procura, ha respinto la richiesta di sequestro preventivo delle copie del film di Matteo Garrone ‘Dogman’, in concorso al Festival di Cannes. La richiesta era stata avanzata alcuni giorni fa da Vincenza Carnicella, madre del pugile Giancarlo Ricci, seviziato e ucciso nel 1988 da Pietro De Negri, noto come “er Canaro”. Secondo la donna, il film diffama la memoria del figlio; secondo il pm Sergio Colaiocco, titolare del fascicolo, non ci sono gli estremi per procedere al sequestro preventivo della pellicola. Dopo la proiezione a Cannes, ‘Dogman’, che Garrone presenta come ispirato alla vicenda della Magliana solo vagamente, è stato applaudito per dieci minuti.
  • Enzo Tortora moriva il 18 maggio 1988, a causa di un tumore forse concausato, a livello psicosomatico, dalle peripezie giudiziarie. Il suo ‘Portobello’ tornerà in autunno ma, nell’attesa, è possibile vedere su RaiPlay una selezione di puntate dello storico programma, basato su invenzioni di geni locali, riunificazioni d’amici, parenti e affini, rubriche dedicate alla gente comune, compravendite al telefono a tentativi di far parlare il celebre pappagallo.
  • Nonostante alcune indiscrezioni, Nicola Porro dovrebbe rimanere a Mediaset. Rai 2 gli avrebbe offerto la prima serata del giovedí ma il Biscione lo avrebbe confermato e bloccato alla guida di ‘Matrix’ nonché, si vocifera, ad altri progetti in fase di studio.
  • Amazon Prime Video ha annunciato la realizzazione di una serie dedicata a Diego Armando Maradona, intitolata ‘El Pibe de Oro’. Prodotta da BTF Media, in associazione con Dhana Media e Raze, la produzione racconterà la vita dell’ex calciatore dall’infanzia alla maturità, descrivendo la sua carriera tra Argentina, Spagna e Italia. Particolare riguardo sarà dato ai Mondiali del 1986 e ai trionfi della SSC Napoli nel campionato italiano (due scudetti, una Coppa Italia, una coppa UEFA, una Supercoppa italiana), nei quali ebbe ruolo determinante. È opportuno ricordare che Maradona ha ispirato numerosi film, tra cui ‘La mano de Dios’, di Marco Risi (2007), ed il reportage ‘Non sarò mai un uomo comune’, di Gianni Minà.
  • Ieri, giovedí 17 maggio, al numero 35 del telecomando, sono iniziate le trasmissioni di Focus, nuovo canale Mediaset interamente dedicato alla divulgazione culturale. Versione televisiva del mensile edito dal Gruppo Mondadori, Focus ha sfrattato Italia 2 (solo al canale 120) per offrire documentari inediti su astronomia, astrofisica, esplorazioni spaziali, fisica, chimica e matematica; inchieste sulla storia delle religioni e delle civiltà antiche; storia del Novecento; ingegneria e organizzazioni complesse; natura, animali, scienze naturali; fino ad approfondimenti su temi parascientifici quali i misteri archeologici, la fanta-biologia, presenze aliene e altri aspetti legati al paranormale. Focus trasmetterà anche serie-evento esclusive, produzioni factual, cicli di film storico/scientifici e approfondimenti con ospiti ed esperti. Tra gli appuntamenti piú interessanti, da ricordare ‘The Story of God’, lungo viaggio dell’attore americano Morgan Freeman attraverso i luoghi simbolo delle religioni, quattro puntate di ‘The State’: sconvolgente serie inglese dedicata al fenomeno dei foreign fighters‘Ferrari 312B’, sui modelli Ferrari piú belli e innovativi di sempre, raccontati da ex piloti quali Niki Lauda, Jacky Ickx, Jackie Stewart, Gerhard Berger e Damon Hill. Le prime serate di Focus saranno cosí organizzate:
      • domenica: natura;
      • lunedì: spazio e scienza;
      • martedì: antropologia;
      • mercoledì: cicli DOC (documentari storico- scientifici);
      • giovedì: film-dossier (a tema storico o scientifico);
      • venerdì: storia;
      • sabato: paranormale, curiosità.
  • Sono iniziate lunedí 14 maggio a Roma le riprese de ‘L’Isola di Pietro 2’, secondo capitolo della serie coprodotta da RTI e Lux Vide in onda sulle reti Mediaset. Confermati nel cast Gianni Morandi, Chiara Baschetti, Alma Noce, Michele Rosiello, Daniele Rampello e Federico Russo. In piú, Lorella Cuccarini ed Elisabetta Canalis. La messa in onda è prevista per l’autunno, ovviamente su Canale 5.
  • Mark Zuckerberg ha accettato l’invito rivoltogli dalla Conferenza dei presidenti del Parlamento europeo e sarà all’Eurocamera forse già la settimana prossima, per chiarire le questioni legate all’uso dei dati personali degli utenti di Facebook. Il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, ha testualmente dichiarato: “Il fondatore e CEO di Facebook ha accettato il nostro invito e sarà a Bruxelles quanto prima, possibilmente già la settimana prossima per incontrare i presidenti dei gruppi politici del Parlamento e il presidente e il relatore della Commissione per le Libertà civili, giustizia e affari interni”.
  • La nuova Fox, che nascerà dopo il completamento della cessione di alcuni asset di 21st Century Fox a Walt Disney, sarà guidata da Lachlan Murdoch, in qualità di presidente e amministratore delegato. È stata l’azienda stessa a comunicarlo, precisando che il tutto avverrà “dopo l’approvazione regolatoria e dei soci”. Rupert Murdoch condividerà la presidenza con Lachlan; John Nallen, direttore finanziario di 21st Century Fox, sarà direttore operativo della nuova Fox, in cui finiranno Fox News Channel, Fox Business Network, Fox Broadcasting Company, Fox Sports, Fox Television Stations Group e i canali FS1, FS2, Fox Deportes e Big Ten Network. Tuttavia, secondo alcune indiscrezioni, Comcast si starebbe garantendo dei finanziamenti per lanciare un’offerta in contanti sugli stessi asset su cui Disney e 21st Century Fox hanno raggiunto un accordo in azioni nel dicembre 2017.
  • A Cannes c’è un Italian Pavilion, casa di tutto il cinema italiano e sede di rappresentanza di Cinecittà. Fino al 19 maggio, è possibile entrare nell’installazione immersiva realizzata dagli artisti di None Collective, con delle scenografie che si susseguono una dentro l’altra, una fabbrica senza pareti, con mapping e proiezioni olografiche. Ad accompagnare il pubblico in questo viaggio, scene tratte da film storici come ‘L’Intervista’, di Fellini, ‘Il Gattopardo’, ‘Cleopatra’, ‘L’Ultimo Imperatore’, ‘I figli della notte’, ‘L’Inferno’ di Dario Argento, ‘Fortunata’ di Sergio Castellitto, fino alle pellicole italiane in lizza quest’anno sulla Croisette, come ‘Dogman’ di Garrone, ‘Lazzaro felice’ di Alice Rohrwacher ed ‘Euforia’ di Valeria Golino.
  • The Walt Disney Company Italia e Mondadori hanno stipulato un accordo con il quale le due collane Oscar piú innovative, ‘Fantastica’ e ‘Ink’, accoglieranno, già da questo mese, una serie di libri legati alla saga di Star Wars™. Nella collana Oscar Fantastica usciranno i romanzi ufficiali di Star Wars™, scritti dai maggiori autori contemporanei di fantascienza, spesso in collaborazione con registi e sceneggiatori dei film della saga, che rappresentano il “canone” della mitologia ideata da George Lucas. Tra i primi titoli ‘Rogue One. A Star Wars Story’, oltre le immagini del film, e ‘Catalyst -A Rogue One Novel’, ambizione e tradimenti nel prequel ‘Rogue One’. Negli Oscar Ink ci sarà una nuova Uniform Edition progettata e realizzata da Giuseppe Camuncoli, per volumi a fumetti targati Marvel e firmati dai migliori sceneggiatori e disegnatori del fumetto americano; tra i primi titoli, ‘Han Solo e Chewbacca’ e ‘Star Wars: Le avventure di Luke Skywalker Volume 1’. Il tutto firmato dai migliori sceneggiatori e disegnatori di sempre, come Marjorie Liu, Gerry Duggan, Mark Brooks, John Cassaday, Simone Bianchi e Stuart Immonen.
  • ‘Ladri di biciclette’, il capolavoro del neorealismo italiano di Vittorio De Sica, è stato proiettato mercoledì 16 maggio alla sala Buñuel, nella sezione Cannes Classics del festival. Il restauro è stato realizzato dal laboratorio L’Immagine Ritrovata, promosso da Fondazione Cineteca di Bologna e Compass Film di Stefano Libassi, in collaborazione con Arthur Cohn, Euro Immobilfin, Artedis, e con il sostegno di Istituto Luce Cinecittà.
  • Anche il mito di Freddie Mercury e dei Queen sta per tornare; sarà al cinema il prossimo 2 novembre il film ‘Bohemian Rhapsody’, di Dexter Fletcher e Bryan Singer, con Rami Malek nei panni di Frederick Bulsara, meglio noto come Mercury. 20th Century Fox ha già diffuso il trailer, nel quale scorrono le immagini del film dedicato ai primi quindici anni di carriera dei Queen, dalla nascita fino al leggendario ‘Live Aid’ del 1985. Il progetto del film risale almeno al 2010, quando si prevedeva la partecipazione di Sacha Baron nei panni di Freddie Mercury; l’attore fu licenziato e sostituito da Sacha Baron Cohen, a sua volta soppiantato da Rami Malek.
  • Peplum in fundo, torna al Colosseo il 6, l’8 ed il 9 giugno ‘il Gladiatore’, il film da cinque premi Oscar, diretto da Ridley Scott e interpretato da Russell Crowe. Sarà proiettato con colonna sonora eseguita dal vivo, in sincrono con i dialoghi, proprio nell’arena, nell’ambito dell’evento charity dell’Orchestra Italiana del cinema e CineConcerts. Ci sarà anche il buon vecchio Russell Crowe, dato al 99% ospite della serata; ci saranno duecento elementi d’orchestra, diretti dal maestro Justin Freer, la partecipazione straordinaria della cantante Lisa Gerrard, che vinse il Golden Globe con ‘Now we are free’, il compositore Hans Zimmer. Lo spettacolo ‘Il gladiatore Live’ raccoglierà fondi per la Campagna Rotary ‘End Polio Now’, programma trentennale per l’eradicazione della poliomielite, sostenuto insieme alla Fondazione Bill & Melinda Gates, Organizzazione Mondiale della Sanità e Unicef. Sarà finanziato, inoltre, un nuovo ascensore per disabili al Colosseo, dal primo al terzo livello con fermata al secondo, dal costo di duecentomila mila euro e consegna entro giugno dell’anno prossimo. Invitato anche l’altro gladiatore di Roma, Francesco Totti. Oltre al Colosseo, previste delle serate al Circo Massimo.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: