Posts tagged “cortometraggi

l’aquila film festival 2022

Vive dal 21 al 29 novembre 2022 la XV edizione de ‘L’Aquila European Film Festival’, come sempre collegato ad altrettanto interessanti progetti quali, ad esempio, ‘Abruzzo Film Industry’, in essere dal 22 al 28.
La dichiarazione d’intenti ospitata dal sito internet ufficiale della rassegna ci ricorda che “il L’Aquila Film Festival nasce nel 2007 come nuovo progetto rispetto ai precedenti Preturo Corto Film Festival e Cortolaquila, manifestazioni presenti nella scena aquilana già dal 2003. Presta da subito particolare attenzione alle cinematografie europee, ponendo anche l’accento sulle opere prime e sui registi locali dei quali è spesso importante vetrina. (…) Opera in sinergia con l’Università degli Studi dell’Aquila e coinvolge grandi personaggi del Cinema italiano, invitandoli a portare le loro esperienze a L’Aquila, a stretto contatto con gli studenti e i cittadini tutti, come testimonianza culturale e civile.
Nel 2009 L’Aquila viene devastata da un potente terremoto e le prospettive e gli obiettivi mutano: il L’Aquila Film Festival intende partecipare attivamente, profondendo il massimo degli sforzi possibili, alla ricostruzione sociale e culturale della Città. Si trasforma in un Festival diffuso creando una stagione cinematografica che riporti il Cinema nel Centro storico oramai distrutto; punta sulle collaborazioni con tutte le realtà cittadine con l’idea che solo tutti insieme si possa ricostituire un nuovo “spirito della Città”. Oggi la città si sta avviando verso una prima fase di normalizzazione ed anche il L’Aquila Film Festival sta progettando nuovi modi di vivere e far vivere la città…
Questi i film in concorso: ‘Come prima’, di Tommy Weber (Italia, Francia, 2022, 96 min., Drammatico); ‘Bentu’, di Salvatore Mereu (Italia, 2022, 70 min., Drammatico); ‘Rebel’, di Adil El Arbi, Bilall Fallah (Belgio, 2022, 135 min., Drammatico); ‘La Traversée’, di Florence Miailhe (Francia, Repubblica Ceca, 2022, 84 min., Animazione); ‘The Staffroom’, di Sonia Tarokic (Croazia, 2021, 120 min., Drammatico).
Qui di seguito, dai siti ufficiali, il programma della kermesse: (more…)


festival a confronto 80 (#tff40 e molto piú)

  • Aggiornamento 2 aprile: prende oggi il via la settima edizione del Ferrara Film Festival, fondato e diretto da Maximilian Law; tra le novità di quest’anno, il fatto che i film di natura piú commerciale sono inseriti nella nuova categoria ‘Premiere Event’, mentre quelli di natura piú autoriale in ‘Premiere Autore’; i documentari ricadono nella categoria ‘Premiere Docu’, i film collegati con i temi di Unicef, partner ufficiale del festival, sono inseriti in un’apposita sezione, le opere prodotte in Emilia – Romagna hanno una categoria specifica. La sezione “Prémière Rétro”, invece, ospita la storia del Cinema, con retrospettive su personaggi di fama mondiale. Il settimo Ferrara Film Festival è un festival “esteso” giacché coinvolge tutti gli spazi aperti della nobile città degli Estensi e prevede, finanche, un “Cine Village”, con attività varie ed iniziative di beneficenza.
  • Aggiornamento ulteriore: buon lavoro a Iris Knobloch, neoeletta presidente del Festival internazionale del cinema di Cannes, prima donna nella storia!
  • Aggiornamento 24 marzo, dal sito giffonifilmfestival.it: “ci sono luoghi di cultura e di formazione con cui Giffoni ha un’affinità elettiva, uno di questi è senza dubbio rappresentato dall’Università. Giffoni ritorna nelle aule dei più importanti e prestigiosi Atenei per quello che si preannuncia un vero e proprio ciclo di incontri. Si inizia da Napoli presso l’Università degli Studi Federico II. L’appuntamento è in programma per giovedì 31 marzo con gli studenti della Facoltà di Economia e gestione delle Imprese. (…) Ad accogliere Giffoni ad aprile saranno le Università di Salerno, di Pavia e a Roma la Link Campus University, la Unimercatorum e la Luiss Guido Carli. A maggio invece toccherà all’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”. A settembre un piacevole ritorno all’Università “Luigi Bocconi” di Milano e, sempre a Milano, alla “Cattolica del Sacro Cuore. A ottobre e novembre sarà la volta di due delle università di RomaLa Sapienza” e “Roma Tre. Tra novembre e dicembre, infine, le Università degli Studi di Messina, l’Università della Calabria di Cosenza e l’Università del Sannio di Benevento. In programma anche alcune tappe all’estero come l’Università Statale di Skopje in Macedonia del Nord, l’Università di Madrid e uno speciale incontro a Doha con gli studenti di cinema del Qatar. Questo calendario non è ancora chiuso perché alcuni incontri sono ancora in fase di definizione.”
  • È stato presentato il progetto del quarantesimo Torino Film Festival, che si terrà dal 25 novembre al 3 dicembre prossimi nel ridente capoluogo piemontese. Già conduttore storico di Hollywood Party, “fiancheggiatore” di Gianni Rondolino e Alberto Barbera, direttore in prima persona dal 1999 al 2002, Steve Della Casa ha presentato novità ed obiettivi ti TFF40. «Vorrei che fosse un festival nel quale la gente si diverte, la mia rivoluzione sarà nel senso del divertimento – ha detto Della Casa – vorrei che chiunque partecipi al festival, dallo spettatore più casuale allo studente di cinema, trovi nel programma cose che lo possano divertire (…)L’obiettivo primario è intercettare il pubblico dei giovani, anche con collaborazioni con università e cineforum, con un concorso di podcast dedicati al cinema e forme di abbonamento a prezzi stracciati per la fascia di proiezioni della mattina e del primo pomeriggio». La squadra che metterà in piedi questa festa (“che non vuol dire solo risate e pacche sulle spalle, ma anche vivere con intelligenza e curiosità le sollecitazioni che il cinema ci può dare per rendere migliore la nostra vita“, si badi) è formata da “tante sensibilità”: consulenti alla direzione artistica saranno Luca Beatrice, Claudia Bedogni, David Grieco, Luigi Mascheroni, Paola Poli, Alena Shumakova e Luciano Sovena, mentre il comitato di selezione sarà composto da Giulio Casadei, Antonello Catacchio, Massimo Causo, Grazia Paganelli, Giulio Sangiorgio e Caterina Taricano. Ha ribadito, Della Casa, l’importanza “del sistema cinema piemontese” (Museo del Cinema, Torino Piemonte Film Commission, Torino Film Industry ecc…) e ha citato Il Cinema Ritrovato di Bologna come un modello. Dei documentari, Della Casa si occuperà in prima persona; ci saranno quattro sezioni competitive (Concorso internazionale lungometraggi, Concorso documentari internazionali, Concorso documentari Italiani, Concorso cortometraggi italiani), una sezione Fuori Concorso, alcuni programmi speciali e una selezione di sei film che «nessuno ha mai visto, che sono inediti in Italia, tra i quali un western musical del 1939 interpretato da soli attori nani». Ospite del quarantesimo Torino Film Festival sarà, tra gli altri, Malcolm McDowell, nell’anno del cinquantenario di ‘Arancia Meccanica’. Nessuna iniziativa particolare, al momento, è prevista per l’Ucraina: per allora sarà tutto finito.
  • L’edizione 2022 del Giffoni Film Festival, la cinquantaduesima, è in programma dal 21 al 30 luglio. Claudio Gubitosi, fondatore e direttore della kermesse, ha dichiarato che l’edizione di quest’anno è pronta ad accogliere almeno cinquanta giovani ucraini, per entrare nelle categorie Generator +13, +16, +18. Gubitosi ha lanciato un appello anche alle famiglie del territorio, affinché aprano le loro case a persone che, in una fase della vita che dovrebbe essere caratterizzata da fondamentale spensieratezza, vivono invece il dramma della guerra. L’indirizzo per sostenere l’iniziativa è [email protected]; le candidature per le sezioni Elements si sono chiuse domenica 13 marzo, mentre per i Generator c’è tempo fino al 31.
  • Si terrà a partire da venerdí prossimo, 25 marzo, fino al 2 aprile, il Bari International Film&Tv Festival (Bif&st); nell’ambito di questa edizione, ai cineasti provenienti dall’Ucraina sarà conferito il premio Federico Fellini, già concordato con Francesca Fabbri Fellini; lunedí 28 marzo, la regista Daria Onyshchenko lo ritirerà quale ambasciatrice dei suoi colleghi. Per il resto, è da ricordare che la tredicesima edizione del Bif&st sarà in gran parte dedicata a Pier Paolo Pasolini; lo scorso 2 ottobre Celeste Laudadio, direttore artistico, ha ben chiarito quanto segue: «Ci sarà una retrospettiva di tutti i suoi film, che cureremo con Cinecittà e il centro sperimentale della Cineteca nazionale. Recupereremo anche materiali storici televisivi, per raccontare il Pasolini televisivo. Saremo credo tra i primi ad occuparci di questo grande scrittore e cineasta, nel centenario della nascita, e ci occuperemo molto anche della letteratura, perché dobbiamo incrociare le arti». In tale sede si sono anche comunicate le date delle prossime edizioni: dal 25 marzo al 1° aprile nel 2023, dal 6 al 13 aprile nel 2024 e dal 22 al 29 marzo nel 2025.
  • Comincerà venerdí 25 marzo 2022 anche la quarantesima edizione del Bergamo Film Meeting; il festival, che torna in presenza dopo due edizioni “virtuali”, proporrà due sezioni competitive: la “Mostra Concorso” riservata ai lungometraggi e “Visti da Vicino”, dedicata al documentario; da ricordare poi le personali di Danis Tanović (Bosnia) e Patrice Toye (Belgio), la retrospettiva su Costa-Gavras, la presenza del regista tedesco Volker Schlöndorff, l’appuntamento con il cinema d’animazione con la coppia di registi Priit e Olga Pärn, la sezione Kino Club, dedicata ai giovani spettatori di ogni età, con una sonorizzazione dal vivo a cura dei ragazzi del conservatorio Gaetano Donizetti di Bergamo. Apertura il 25 marzo con la proiezione acusmatica della copia in 35mm restaurata di ‘Stalker’ (1979) di Andrej Tarkovskij.
  • Dal 7 al 13 aprile si terrà invece la diciannovesima edizione di (more…)

TFF & Short Film Market; MyMovies One

Torino Film Festival 2021 uno strappo per tornare al cinema
  • Comincia oggi, 26 novembre, per concludersi sabato 4 dicembre, la trentanovesima edizione del Torino Film Festival, sulla quale si è piú volte riflettuto. Ricordiamo in questa sede che proprio al TFF, il 1° dicembre, sarà presentato in prima ufficiale il film documentario ‘Italia. Il fuoco, la cenere, le origini, i trionfi, la morte del cinema muto italiano’, diretto da Céline Gailleurd e Olivier Bohler, immaginifica ricostruzione della storia del cinema italiano dal 1896 al 1929, attraverso straordinarie immagini provenienti dalle cineteche di mezza Europa. Le voci narranti sono di Isabella Rossellini per l’edizione italiana, di Fanny Ardant per quella francese, alle prese con testi di Luigi Pirandello, Antonio Gramsci, Salvador Dalí, Francesca Bertini, Federico Fellini, Alessandro Blasetti.
  • Le sale cinematografiche sono aperte e meritano d’essere frequentate quanto e piú di prima. Uno degli effetti della pandemia, infatti, è stato quello di spostare l’attenzione del pubblico sulle piattaforme virtuali, anche per quanto attiene ai festival. Mymovies, per esempio, ha creato Mymovies Live, sala cinematografica virtuale in cui il pubblico può scegliere di vedere un film presentato ad un qualsiasi festival, con tanto di poltroncina virtuale assegnata. Non solo la Mostra di Venezia o la Festa di Roma ma tante altre realtà, all’apparenza secondarie, che in realtà meritano e attirano attenzione nei territori in cui nascono, creando indotto. E nasce adesso MYmovies ONE, abbonamento che consente di fruire di un intero festival, tutto incluso, attraverso internet. Nell’abbonamento ONE sono anche disponibili, tra gli altri, Biennale Cinema Channel, con una selezione di titoli premiati, rivelazioni e opere inedite della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia; FarEastStream, con il meglio del cinema asiatico, a cura del Far East Film Festival; Sci-fi Club, con una selezione del Trieste Science+Fiction Festival per i fan della fantascienza; il canale online del Festival dei Popoli 2021, in programma fino a sabato prossimo, 28 novembre. Il primo appuntamento, comunque, è proprio con il testé trattato 39° Torino Film Festival
  • Quasi in contemporanea con il Torino Film Festival, si svolge il Torino Short Film Market. Ha luogo in forma ibrida, on line ed in presenza, dal 29 novembre al 10 dicembre. La sezione on site sarà a Torino dall’1 al 3 dicembre presso il Museo del Risorgimento, il Circolo dei Lettori, Palazzo Cisterna ed il Museo Nazionale del Cinema. I progetti sono 35, selezionati fra quelli ricevuti da ventitré Paesi fra cui Filippine, Regno Unito, Germania, Spagna, Repubblica Ceca, Israele, Urss e Grecia. Come si ricorderà, il Torino Short Film Market, giunto alla sesta edizione, (more…)

festival a confronto (77)(e altri demoni)

  • Aggiornamento 16 novembre: comincia quest’oggi, 16 novembre, la quindicesima edizione dello ‘Youngabout International Film Festival’. A questo link tutto il programma.
  • Ricorre oggi, 14 novembre 2021, la sesta edizione della Giornata Europea del Cinema d’Essai (#artcinemaday #riaccendiilcinema). Organizzata da CICAE ed Europa Cinema, con la collaborazione italiana della FICE (Federazione Italiana Cinema d’Essai), la giornata coinvolge settecento sale (di cui novanta italiane), con l’obiettivo di promuovere e celebrare la diversità e la ricchezza culturale del cinema europeo e le sale cinematografiche di qualità. Intervistato dall’agenzia Ansa, il presidente della FICE Domenico Dinoia ha dichiarato: «Questa iniziativa rappresenta il momento piú significativo per il cinema d’autore di stampo europeo ed è cresciuta, in termini di successo e di adesioni, sin dalla prima edizione». La lista dei cinema partecipanti è consultabile all’indirizzo http://artcinemaday.org/it/cinemas.
  • Sarà interamente dedicata al grande Vittorio De Sica, invece, la nuova ‘Domenica con’, spazio curato per Rai Storia da Enrico Salvatori e Giovanni Paolo Fontana. Dieci ore, dalle 14 alle 24, per rivedere alcuni pezzi poco conosciuti della carriera di De Sica Sr., come ‘Vittorio De Sica: autoritratto’ (Giulio Macchi, ’64) o ‘Bambole non c’è una lira’. Il De Sica regista, invece, è nel suo primo e unico lavoro per la tv, un documentario dedicato al 25 anni della Repubblica Italia; in prima serata sarà proposto il film drammatico ‘Il viaggio’, del 1974, tratto da Pirandello e interpretato da Sophia Loren e Richard Burton. Saranno ricordate anche le “comparsate” sul piccolo schermo, quella al ‘Musichiere’ di Mario Riva, nel ’60, a ‘Studio Uno’ con Mina, a ‘Stasera Gina Lollobrigida’ e a ‘Canzonissima’ (l’ultima, nel 1972).
  • Il L’Aquila Film Festival 2021 comincerà il 29 novembre, per concludersi il 4 di dicembre. Già domani, tuttavia, ci sarà un’anteprima, con la proiezione del primo film che Alessandro Preziosi firma da regista: (more…)

giornata mondiale del cinema italiano (2021)

Ricorre oggi, 19 giugno 2021, la seconda edizione della Giornata Mondiale del Cinema Italiano:

“”La Giornata Mondiale del Cinema Italiano ha come obiettivo la promozione all’estero, con il supporto della rete diplomatico consolare e degli Istituti italiani di cultura, della produzione cinematografica italiana di qualità”. L’Italia ha una grande tradizione di cinema di qualità: è il Paese che ha vinto il maggior numero di Oscar per la categoria “miglior film in lingua straniera” e la sua produzione cinematografica contemporanea è sostenuta come parte integrante della promozione del marchio Italia nel mondo. Un progetto ambizioso che si fonda su una strategia pluriennale e sull’azione di squadra con gli attori pubblici e privati del settore cinematografico. Dare visibilità in contemporanea mondiale alle opere dei nuovi autori e celebrare i grandi maestri del nostro cinema: è questo il fine della Giornata Mondiale del Cinema Italiano.
Celebrata per la prima volta nel 2020, (more…)


festival a confronto (62)

  • Aggiornamenti 22 marzo: si viene a sapere in queste ore che il sedicesimo ‘Los Angeles, Italia – Film, Fashion and Art’ sarà in gran parte dedicato a Ennio Morricone. L’evento speciale coinvolgerà tanti amici del compositore romano: Quincy Jones (che chiamava Morricone “fratellino”), Clint Eastwood, Quentin Tarantino, Tony Renis, Marina Cicogna, Franco Nero, Giuseppe Tornatore, Andrea e Raffaella Leone; in piú, alcuni “ammiratori” del Maestro, quali Kevin Costner, Eli Roth, il flautista Andrea Griminelli, Amii Stuart, lo stesso Andrea Bocelli.
    • Comincia quest’oggi, inoltre, per concludersi domenica 28, la XVI edizione di ‘Cortinametraggio.
  • Nel centenario della nascita di Tonino Guerra, s’inaugura a Pennabilli e Santarcangelo di Romagna la prima edizione de ‘I Luoghi dell’Anima – Italian Film Festival’, manifestazione ideata e presieduta da Andrea Guerra, con la direzione artistica di Steve Della Casa e Paola Poli. Promosso dall’Associazione Tonino Guerra, ‘I Luoghi dell’Anima – Italian Film Festival’ è dedicato a opere cinematografiche e televisive in cui l’ambientazione è protagonista, nell’osmosi tra territorio, memoria, immaginazione e racconto. Il tema della prima edizione(…) è “Il Cinema e la televisione illuminano i territori”. Il concorso vuole premiare le opere audiovisive particolarmente ispirate al cuore di un paesaggio: tradizioni locali; memorie e storia di luoghi e persone; tutela dell’ambiente e sostenibilità, secondo i principi del “vivere lento”; resilienza ambientale e umana; valorizzazione delle peculiarità di un contesto locale attraverso un linguaggio innovativo. La manifestazione vuole contribuire alla riflessione in ambito sociale e antropologico, culturale ed artistico, in una sorta di scoperta ed “illuminazione” di aspetti ancora poco noti al grande pubblico. L’obiettivo del festival è mettere in evidenza quella perfetta fusione di spirito e materia che i luoghi dell’anima rappresentano e che abita nella complessità e nella diversità delle storie del cinema. La prima edizione si tiene dal 18 al 21 marzo.
  • Il settantaquattresimo festival di Cannes si terrà dal 6 al 17 luglio; la giuria sarà presieduta da Spike Lee, come sarebbe dovuto avvenire l’anno scorso. La selezione ufficiale e la composizione della giuria saranno svelate all’inizio di giugno.
  • Parte già oggi, invece, la terza edizione del (more…)

festival a confronto (50)

Vogliate gradire qualche aggiornamento sui festival cinematografici che avranno luogo nei prossimi mesi:

  • L’Ischia Global Film & Music festival si terrà dal 12 al 19 luglio, all’insegna di ‘Campania Regione sicura’, con il coinvolgimento di molti protagonisti dell’industria mondiale sui temi legati alla ripresa di cinema, audiovisivi e turismo. Sarà presieduto da Carolina Rosi, sapientemente fiancheggiata da Cheryl Boone Isaacs, già presidente dell’Accademy, e dal produttore Andrea Iervolino; membri onorari del consiglio d’amministrazione del festival saranno Marina Cicogna, Franco Nero, Enrico Lucherini, Enrico Vanzina, i premi Oscar Bille August, Bobby Moresco e Paul Haggis ed i produttori Mark Canton (USA) e Trudie Styler (U.K.). Il riconoscimento per il Film italiano dell’anno sarà assegnato ai fratelli Fabio e Damiano D’Innocenzo, quello per i produttori dell’anno ad Agostino, Giuseppe e Maria Grazia Saccà e alla loro Pepito, scopritori dei gemelli D’Innocenzo e trionfatori sia con ‘Favolacce’, sia con ‘Hammamet’, rispettivamente interpretati da Elio Germano e Pierfrancesco Favino. Tra i primi ospiti annunciati ci sono i giovanissimi attori Roman Griffin Davis e Federico Ielapi, protagonisti di Jojo Rabbit e del ‘Pinocchio’ di Matteo Garrone. La manifestazione, che avrà anche una sezione ‘smart’ digitale, è promossa col sostegno del MiBact (Dg Cinema) e della Regione Campania. Le proiezioni si svolgeranno nelle sale ‘storiche’ dell’isola, l’Excelsior di Ischia Porto e il delle Vittorie di Forio.
  • L’‘Ennesimo Film Festival’ 2020, tradizionalmente legato ai cortometraggi, si dividerà in due parti. La prima sarà in onda da oggi, 16 giugno, fino al 20 su Trc Tv (canali 11 e 15 del digitale terrestre) con venti cortometraggi della Selezione Ufficiale. La seconda sarà dedicata alle altre sezioni in concorso e si svolgerà fra agosto e settembre a Fiorano Modenese, sede del Festival. Duemilacinquecento i cortometraggi arrivati, da tutto il mondo, cinquanta quelli in concorso nelle varie sezioni del Festival; ventuno i Paesi rappresentati e molti film provengono da cinematografie meno conosciute.
  • Si terrà invece a Catanzaro, dal 1° all’8 agosto 2020 la diciassettesima edizione del Magna Graecia Film Festival, cinematografica kermesse ideata e diretta da Gianvito Casadonte e dedicata alle opere prime e seconde, quest’anno dedicata a Federico Fellini e Alberto Sordi. Masterclass, proiezioni, dibattiti, presentazioni di libri e performance musicali animeranno il festival nel cuore della Magna Graecia. Madrina di questa edizione, l’attrice Barbara Chichiarelli, reduce dal testé citato ‘Favolacce’, dei fratelli D’Innocenzo, dove ha interpretato la moglie di Elio Germano e si è meritata il Nastro d’Argento come Miglior Attrice Non Protagonista.
  • La quindicesima edizione della Festa del Cinema di Roma si svolgerà invece nella Capitale, all’Auditorium Parco della Musica, dal 15 al 25 ottobre. Negli stessi giorni, si svolgerà anche Alice nella città, sezione autonoma e parallela dedicata alle giovani generazioni.
  • La 34/a edizione del festival ‘Il Cinema Ritrovato’ si svolgerà a Bologna dal 25 al 31 agosto 2020, come ideale apice di (more…)

giornata sull’autismo, festival, eventi, documentari e… altri antivirus

  • Il Festival Internazionale del Cinema Nuovo, organizzato dall’Associazione Romeo Della Bella in collaborazione con Mediafriends, è un concorso per cortometraggi interpretati da persone con disabilità. Deve la sua unicità alla partecipazione attiva di operatori e utenti di comunità, centri diurni o residenziali e associazioni di volontariato, veri protagonisti nelle diverse fasi di realizzazione dei cortometraggi. Il Festival è oggi un punto di riferimento importante e seguitissimo nel panorama delle attività cinematografiche per persone con disabilità. L’iniziativa conta una Giuria di notevole qualità con Giampaolo Letta come Presidente di Giuria e Pupi Avati come Presidente Onorario. Tra i giurati vi sono inoltre sia rappresentanti del mondo giornalistico e televisivo sia professionisti qualificati del settore. Testimonial del Festival sono, come sempre, Ale e Franz. I cortometraggi, in arrivo dall’Italia e dall’estero si contendono i premi previsti per le sezioni corti, cortissimi e animazione. In considerazione delle vicende che stiamo vivendo, l’edizione 2020 del festival si caratterizza per un’iniziativa in piú: “Un Festival a casa!”. Gli organizzatori chiedono agli enti che lavorano con disabili di far loro produrre brevi video a tema libero ma legati all’emergenza Covid-19, con l’intento di far arrivare messaggi di senso al cuore delle persone. Attori, artisti, musicisti o youtuber con disabilità potranno partecipare con video sull’importanza di rimanere a casa, con messaggi di speranza, ringraziando medici, infermieri, Protezione civile e volontari. I video dovranno essere pubblicati entro venerdí 10 aprile sui propri canali social, Facebook o Instagram, o sulla pagina della propria associazione / cooperativa inserendo l’hashtag #unfestivalacasa.
  • È partita in data 1° aprile l’iniziativa #Eppurmimuovo, format concepito dalla Uisp Emilia – Romagna in collaborazione con Lepida Tv e con il patrocinio della già citata regione Emilia – Romagna. Semplicemente: fare attività fisica e restare in forma ai tempi del Covid-19. Restando, ovviamente, a casa. Si tratta di (more…)

Torino Film Festival 2019

Prende il via questa sera la trentasettesima edizione del Torino Film Festival,

con la proiezione della dark comedy ‘Jojo Rabbit’ (USA, 2019), interpretata da Scarlett Johansson, Sam Rockwell ed il piccolo Roman Griffin Davies, diretta dal neozelandese Taika Waititi, già in concorso al TFF nel 2014 con il lungometraggio ‘What We Do in the Shadows’ (Vita da Vampiro’), per cui ha ricevuto il premio alla miglior sceneggiatura. Una satira surreale del nazismo, un romanzo di formazione sui generis in cui il protagonista, membro fiero e irreprensibile della Gioventù hitleriana, si trova a dover fare i conti con una madre degenere che nasconde in casa propria un’adolescente ebrea. Al suo fianco, nell’affrontare questa spinosa questione, un amico immaginario più unico che raro (per fortuna): il Fürher in persona. Presentato all’ultimo Toronto International Film Festival, dove ha ottenuto il premio del pubblico, ‘Jojo Rabbit’  sarà proiettato in contemporanea nelle sale Cabiria, Rondolino e Soldati del Cinema Massimo, a seguire della cerimonia di apertura, il cui inizio è previsto alle 19.30. La serata proseguirà con un cocktail party presso la Mole Antonelliana.L’accesso a entrambi gli eventi è su invito.

(…) GRAN PREMIO TORINO – Barbara Steele Nel 1997, nel suo libro A-Z of Horror, Clive Barker (lo scrittore, regista, fumettista, creatore dei Cenobiti e di Candyman, di Cabal e di Hellraiser) intitola la lettera M Mistress of the Night e la dedica a Barbara Steele che, scrive Barker, (more…)


Anche i pesci piangono. Per non parlare dei pescatori…

È ‘Anche i pesci piangono’ (Italia, 2017), di Francesco Cabras e Alberto Molinari, il cortometraggio vincitore del premio cinematografico Mario Mancini, assegnato nell’ambito della Festa del Cinema di Mare 2019. La kermesse, giunta alla quarta edizione, è dedicata ai cortometraggi che raccontano il rapporto tra l’uomo e la navigazione; nell’ambito dell’edizione di quest’anno, tenutasi a Castiglione della Pescaia dall’11 al 15 settembre, è stato anche inaugurato il Premio Guido Parigi, assegnato per il 2019 a ‘Con i pescatori pugliesi, tra multe e quote per il pescespada’, video reportage di Luciana Coluccello, selezionato come miglior corto di taglio giornalistico. Il premio Mancini, dedicato al giornalista de La Nazione scomparso nel 2017, particolarmente sensibile ai problemi del mare e dei pescatori, è andato al corto di Molinari e Cabras perché esso (more…)


festival a confronto (30)

Aggiornamento 5 ottobre: è stata presentata l’edizione 2018 della Festa del Cinema di Roma, che vivrà nella Città Eterna dal 18 al 28 ottobre. Ci sarà Michael Moore, a presentare il documentario ‘Fahrenheit 11/9’, sull’America di Trump, nelle sale contestualmente alle elezioni di MidTerm. Ci sarà Cate Blanchett, due volte premio Oscar. Ci saranno Isabelle Huppert con Toni Servillo, le sorelle Alice & Alba Rohrwacher, Mario Martone a raccontare il caso di Elena Ferrante, Giuseppe Tornatore sul noir, la pop star Fabio Rovazzi, Sigourney Weaver, lo scrittore Jonathan Safron Foer, Claire Foy, Viggo Mortensen, John C. Reilly e Steve Coogan, Giuseppe Tornatore, Dakota Johnson. Non ci sarà Robert Redford, ormai ritirato dalle scene, presente solo con ‘The Old Man & the Gun’, sua ultima fatica, ispirato al rapinatore Forrest Tucker. Particolare sarà l’impegno di Martin Scorsese, insignito del premio alla carriera ma protagonista di una intensa due giorni, nell’ambito della quale dovrà (more…)


brevi dai media (70)

Aggiornamento 30 giugno, i vincitori dei Nastri d’Argento 2018:
Miglior film: ‘Dogman’ – Matteo Garrone
Regia: Matteo Garrone (‘Dogman’)
Miglior regista esordiente: Fabio D’Innocenzo, Damiano D’Innocenzo (‘La terra dell’abbastanza’)
Produttore: Archimede e Rai Cinema (Matteo Garrone e Paolo del Brocco – ‘Dogman’)
Soggetto: (more…)


un progetto da “millionairs” per Santamaria

Claudio Santamaria sta per esordire alla regia, è stato ricordato ieri al festival del fumetto di Cosenza.
Il progetto s’intitola ‘The Millionairs’, sarà un cortometraggio e sarà prodotto dal medesimo Gabriele Mainetti che lo ha diretto in ‘Lo chiamavano Jeeg Robot’.
Si tratterà, peraltro, della prima iniziativa a nascere sotto l’egida della Lu.Ca., “macrocommission” che unisce Basilicata e Calabria in una sinergia, auspicabilmente positiva, di risorse e talenti.
Nel presentare il progetto a Cosenza, Santamaria ha ricordato (more…)


a “young” Europe…

The more than 3,000 members of the European Film Academy – filmmakers from across Europe – have voted for this year’s European Film Awards. At the awards ceremony in Berlin the following awards were presented:

EUROPEAN FILM 2015: YOUTH (LA GIOVINEZZA)
WRITTEN & DIRECTED BY: Paolo Sorrentino
PRODUCED BY: Nicola Giuliano, Francesca Cima & Carlotta Calori

EUROPEAN COMEDY 2015: A PIGEON SAT ON A BRANCH REFLECTING ON EXISTENCE (EN DUVA SATT PÅ EN GREN OCH FUNDERADE PÅ TILLVARON) by Roy Andersson

EUROPEAN DISCOVERY 2015 – Prix FIPRESCI: MUSTANG by Deniz Gamze Ergüven

EUROPEAN DOCUMENTARY 2015: AMY by Asif Kapadia

EUROPEAN ANIMATED FEATURE FILM 2015: SONG OF THE SEA by Tomm Moore

EUROPEAN SHORT FILM 2015: PICNIC (PIKNIK) by Jure Pavlović

EUROPEAN DIRECTOR 2015: Paolo Sorrentino for YOUTH (La Giovinezza)

EUROPEAN ACTRESS 2015: Charlotte Rampling in 45 YEARS

EUROPEAN ACTOR 2015: Michael Caine in YOUTH (La Giovinezza)

EUROPEAN SCREENWRITER 2015: Yorgos Lanthimos & Efthimis Filippou for THE LOBSTER 

EUROPEAN CINEMATOGRAPHER 2015 – Prix CARLO DI PALMA: Martin Gschlacht for GOODNIGHT MOMMY (Ich Seh Ich Seh)

EUROPEAN EDITOR 2015: Jacek Drosio for BODY (Ciało)

EUROPEAN PRODUCTION DESIGNER 2015: Sylvie Olivé for THE BRAND NEW TESTAMENT (Le Tout nouveau testament)

EUROPEAN COSTUME DESIGNER 2015: Sarah Blenkinsop for THE LOBSTER

EUROPEAN COMPOSER 2015: Cat’s Eyes for THE DUKE OF BURGUNDY

EUROPEAN SOUND DESIGNER 2015: Vasco Pimentel & Miguel Martins for ARABIAN NIGHTS – VOL. I-III (As Mil e uma noites – Vol. I-III)

(more…)


bilancio Mia e cortometraggi 2014

La Festa del Cinema di Roma si è conclusa ieri ed in questa sede si vuol riflettere su alcuni aspetti relativi al marketing e al management dell’audiovisivo piuttosto che sull’arte per l’arte.

È stata l’edizione che ha lanciato MIA, il Mercato Internazionale dell’Audiovisivo, che sicuramente sarà realizzato anche l’anno prossimo ed è stata anche la seconda edizione con l’Italian Film Boutique.

(more…)


festival a confronto (7)

Aggiornamento: nell’ambito del Napoli Film Festival, venerdí 2 ottobre, avverrà anche la presentazione dell’Italy Drone FilmFestival, rassegna dedicata ai film realizzati con la tecnologia dei droni. Dal sito ufficiale.

Numerosi festival sul cinema e sulle arti ad esso collegate ci prendono per mano e ci guidano in queste prime battute dell’autunno.

Prende il via domani il Roma Web Fest (25-26-27 settembre); tra i temi trattati, il Tax Credit per le opere crossmediali e web native, il branded content, la scrittura seriale, Rai Fiction, le web series, il Carosello 2.0 su YouTube.

Comincia lunedí 28 settembre, per concludersi il 4 ottobre, il Napoli Film Festival, diretto da Mario Violini giunto alla diciassettesima edizione. Non per scomodare i luoghi comuni ma a pensare superstizioso ogni tanto s’indovina e gli organizzatori della manifestazione, rigorosamente partenopei, hanno pensato di esorcizzare il numero fatale con un grosso cornetto portafortuna riprodotti sui manifesti e da ospitare un’intera sezione di film che, nella storia, hanno trattato il tema della jella. Sedi dell’evento saranno il Metropolitan, il Pan, l’Institut Français e l’Instituto Cervantes; tra gli ospiti Mario Martone, Francesco Munzi, Francesco Saponaro, Marco Risi, Libero De Rienzo, Andrea Purgatori, Sergio Assisi (all’esordio come regista in ‘A Napoli non piove mai’), Amos Gitai; numerose le manifestazioni collaterali e gli appuntamenti di varia umanità. Il piú simpatico, (more…)


MoliseCinema 2015

Ha luogo da 4 al 9 agosto l’edizione 2015 del festival MoliseCinema 2015, giunto ormai alla tredicesima edizione. Nato nella terra di Fred Bongusto e dell’attore, doppiatore, direttore del doppiaggio, sceneggiatore, scrittore e produttore Renato Izzo (papà di Rossella, Simona, Fiamma e Giuppy) per riportare in auge l’arte cinematografica in aree che potrebbero sembrare periferiche, il festival si è viepiú confermato come un appuntamento interessante, in grado di gettare efficaci affreschi sul cinema italiano e proporre suggestive anticipazioni.

L’anteprima, domenica 2 agosto, è affidata a Nanni Moretti e a ‘Mia madre’; martedí 4 è prevista l’inaugurazione della mostra “Pasolini sul set”, organizzata presso la Galleria civica d’arte contemporanea (si deve ricordare che quest’anno ricorre, infatti, il quarantennale della tragica scomparsa del grande regista e intellettuale italiano).

Per gli altri eventi, si può sempre leggere il programma completo (dal sito www.molisecinema.it): (more…)


Nastri d’argento 2015 (documentari)

Sono stati rivelati oggi e sono in fase di consegna mentre scrivo i Nastri d’argento 2015

I tre Nastri dell’anno erano stati annunciati già ieri, per la verità e sono ‘Felice chi è diverso’, di Gianni Amelio, ‘Italy in a Day, di Gabriele Salvatores e ‘Quando c’era Berlinguer, di Walter Veltroni.

Costanza Quatriglio si è aggiudicata il suo secondo Nastro d’Argento con ‘Triangle‘, nella sezione Cinema del reale, mentre Giorgio Treves ha ottenuto il Nastro assegnato dalla giuria del Sindacato nazionale giornalisti cinematografici italiani nella categoria Cinema e spettacolo, con ‘Gian Luigi Rondi: vita, cinema e passione‘.

Il detto sindacato ha ritenuto opportuno, altresí, riconoscere alcuni premi speciali a ‘La scuola d’estate‘, di Jacopo Quadri, su Luca Ronconi, ‘La zuppa del demonio‘, di Davide Ferrario, ‘Giulio Andreotti – Il cinema visto da vicino’, di Tatti Sanguineti, a ‘Nessuno siamo perfetti’, di Giancarlo Soldi, sulla figura di Tiziano Sclavi, papà di Dylan Dog. (more…)


interessanti festival a Courmayeur e l’Aquila

Prende oggi il via il ‘Courmayeur Noir in Festival’, rassegna che intende gettare un affresco sul mondo del cinema partendo da due chiavi di lettura di sicuro interesse, quali ‘Paura‘ e ‘Doppio‘. La cinematografica kermesse, giunta alla ventiquattresima edizione, ha luogo nella ridente cittadina valdostana da oggi fino a domenica 14  e si apre con la proiezione di ‘Storie Pazzesche‘, di Damian Szifron, distribuito in Italia da Lucky Red.

L’ospite di spicco di oggi è l’attrice Lucia Mascino, che abbiamo visto al cinema ne ‘La prima linea‘, in tv con ‘I delitti del bar Lume‘, sul web con ‘Una mamma imperfetta‘; l’attrice prenderà parte alle “conversazioni in pubblico” e sarà festeggiata nell’ambito del decennale di ‘Officine Artistiche’, il laboratorio che a Courmayeur costituisce una fucina di talenti e spalleggia i festival cinematografici italiani.

Nei prossimi giorni, a parlare di paura e argomenti cinematograficamente connessi,  arriveranno anche Maria Pia Calzone (‘Gomorra – La serie‘), Andrea Sartoretti (‘Ogni maledetto Natale‘) e Alessandro D’Alatri (‘Senza pelle‘); saranno ospiti di riguardo, anche a prescindere dagli argomenti di conversazione, Colin Hanks (protagonista della serie tv ‘Fargo‘ presto in onda su Sky Atlantic) e Jeffery Deaver (vincitore del Raymond Chandler Award). 

Previste l’anteprima assoluta di “Black Sea” del Premio Oscar Kevin McDonald e quella italiana del cartoon Disney di Natale “Big Hero 6”; il restauro di un classico del thriller all’italiana “6 donne per l’assassino”, diretto 50 anni fa da Mario Bava e presentato a Courmayeur dal figlio Lamberto insieme a Dario Argento; un inedito torneo di tennis “Doppio Giallo” con la partecipazione di star dello sport, del cinema e della letteratura.
Una giuria popolare, formata da tutto il pubblico del PalaNoir, decreterà il vincitore del Leone Nero, che sarà assegnato nella serata di sabato insieme a un Premio Speciale Noir a Gabriele Salvatores (‘Il ragazzo invisibile‘ ecc…) per la sua cinematografia.

È in corso di svolgimento, inoltre, l’edizione 2014 de ‘l’Aquila Film Festival‘.

< – Giornale dello Spettacolo; Cleves.it


Cinecittà ed il festival di Roma

L’edizione 2014 del Festival internazionale del Film di Roma (16 – 25 ottobre) comincerà domani (vedi oltre) ma Cinecittà ha deciso di farsi bella, se possibile piú bella, già qualche giorno prima, con una nuova insegna e una facciata restituita all’antico splendore; il lavoro, che ha richiesto 300 mila euro d’investimento, ha comportato la rimozione di tutti i lavori pittorici che si erano sovrapposti nei decenni ai colori originali, con successiva ricolorazione con gli stessi pigmenti ed ingredienti adoperati originariamente, recuperati grazie ad un paziente lavoro di ricerca dello staff di Cinecittà, in collaborazione con la sovrintendenza ai beni culturali di Roma Capitale.

Ha avuto luogo ieri sera, infatti, una serata di gala, con cocktail e cena sul set di Roma Antica, alla quale hanno presenziato personaggi del calibro d Dante Ferretti, Anna Ferzetti, Ornella Muti, Riccardo Scamarcio, Luisa Ranieri (madrina dell’ultimo festival di Venezia), Riccardo Milani, Valentina Corti, Claudia Gerini, Paola Cortellesi, Marco Müller (direttore del citato Festival di Roma), Roberto Cicutto (presidente di Istituto Luce Cinecittà), Caroline Scheufele (co-presidente di Chopard) e Luigi Abete, Presidente onorario di Cinecittà Studios. È stato proprio quest’ultimo, Abete, a ricordare che

(more…)


las cuerdas mejores

Cuerdas‘ è il cortometraggio in cui Pedro Solís García tratta l’argomento della paralisi cerebrale; è vincitore del premio Goya® 2014 come miglior cortometraggio animato, nonché del premio al miglior regista al festival dell’Orchidea d’oro in Pennsylvania.

Solís García, regista e sceneggiatore, immagina una storia dolcissima, una bimba che vive in un orfanotrofio e si accorge che il compagno di classe appena arrivato ha bisogno di qualche attenzione in piú, perché sofferente di paralisi cerebrale. Maria, questo il nome della piccola, lo circonda di attenzioni e fa di tutto per farlo guarire, instaurando un’amicizia che, pur raccontata in dieci minuti, è senz’altro da annoverare tra le piú nobili della storia del cinema dell’animazione.

In realtà la storia è ispirata alle vicende familiari del regista, padre di un bimbo, Nicolàs, affetto proprio dalla citata patologia, e di una bambina di nome Alessandra che, fin dall’arrivo del fratellino, lo ha amato e ha trascorso con lui ogni momento che le era possibile:

“È parte della mia vita, il bambino è mio figlio, la sedia è quella di mio figlio. Sono le sue piccole mani, i denti rotti dai farmaci, i suoi capelli ricci. Oggi Nicolàs sta bene, siamo stati a casa perché, quando non dormiamo a casa, siamo in ospedale.”

(…) Io sono una vittima, però c’è un’equipe molto grande dietro al corto, che ha fatto in modo che venisse bene.

Infuriato con chi ha caricato il corto in rete senza autorizzazione, pieno di dolore, conclude tuttavia:

“stavo per comprare una sedia nuova per mio figlio e non potremo comprarla. Avere un premio Goya non aiuta una famiglia come la mia.”

Bisogna accudire in tutto un figlio di vent’anni per nulla autosufficiente e

“nessuno ad aiutarti”

cuerdas solis garcia

 

– > http://cuerdasshort.com/

->https://www.facebook.com/CuerdasCorto

->www.cope.es


David di Donatello, Nastri d’argento, Ciak d’oro

I David di Donatello saranno conferiti martedí 10 giugno ma non poche sono le altre rassegne che promettono aurei e argentei riconoscimenti ai professionisti devoti alla Decima Musa (piú in là nel post si parla anche, infatti, di Nastri d’argento e Ciak d’oro).

La cerimonia di premiazione della cinquantottesima edizione dei premi David di Donatello avrà luogo presso lo studio Nomentano 5 di Roma martedí 10 giugno, con diretta su Rai Movie alle 19 e differita su Rai 1 alle 23.25, per la conduzione di Anna Foglietta e Paolo Ruffini (alle 21.10 è previsto lo spettacolo sui 100 anni del Coni)..

Ecco le candidature: (more…)


i vincitori del Festival del cinema di Roma

Il Festival del cinema di Roma 2012, per la direzione artistica di Marco Müller, si è concluso: il direttore ha assicurato che non rassegnerà le dimissioni e onorerà il contratto triennale a suo tempo firmato.

Ecco i riconoscimenti della kermesse:

Marc’Aurelio d’oro a ‘Marfa Girl‘, di Larry Clark;

Premio Speciale della Giuria ad ‘Alí ha gli occhi azzurri‘, di Claudio Giovannesi;

Premio per la Miglior Regia è andato a Paolo Franchi per ‘E la chiamano estate‘;

Premio come Miglior Interpretazione Femminile a Isabella Ferrari, per ‘E la chiamano estate‘;

Migliore Interpretazione Maschile a Jérémie Elkaïm per ‘Main dans la main‘ di Valerie Donzelli.

Attore /attrice emergente Marilyne Fontaine, per ‘Un enfant de toi‘, di Jaques Doillon;

Migliore contributo tecnico Arnau Valls Colomer per la fotografia di ‘Mai morire‘;

Migliore sceneggiatura a ‘The Motel Life‘ di Alan Polsky;

nella sezione Prospettive Italia, ‘Cosimo e Nicole’, di Francesco Amato vince come miglior lungometraggio, ‘Pezzi‘ di Luca Ferrari come miglior documentario e ‘Il gatto del Maine‘ di Antonello Schioppa come miglior cortometraggio.

Alessandro Gassman ha ottenuto una (more…)


il festival dell’Aquila

È in corso la sesta edizione de ‘L’Aquila Film Festival‘ (13 -21 novembre), manifestazione cinematografica che esprime particolare sensibilità verso la lotta alla mafia e alla criminalità.

Dopo il salto, il programma dettagliato. (more…)


Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers: