Get a site

Guadagnini lascia il Milan, italiani verso l’Oscar, altri demoni

  • aggiornamento 9 agosto: sono oggi cent’anni dalla nascita di Enzo Biagi
  • Ha compiuto settant’anni ieri – e ci scusiamo per il ritardo – la mitica Sabina Ciuffini. Valletta tra le piú brillanti, è stata accanto a Mike Bongiorno per cinque edizioni del ‘Rischiatutto’. È stata la prima valletta (collaboratrice di scena?) a prendere la parola e ad apparire in video in minigonna in tempi di censura perbenista e bacchettona. Auguri.
  • Ci ha lasciati Sergio Zavoli, autentico maestro del giornalismo televisivo. Radiocronista, condirettore del telegiornale, direttore del Gr, presidente della Rai dal 1980 al 1986, autore di inchieste che hanno segnato la storia, Zavoli ha firmato alcuni programmi storici della televisione italiana, come il greve ‘La notte della Repubblica’, ‘TV7’, ‘AZ’, ‘Controcampo’. Cionondimeno, commentò in modo alquanto acre la scomparsa di Luigi Tenco. Domani, 6 agosto, ci sarà la camera ardente, probabilmente in Senato, poi sarà tumulato a Rimini.
  • L’Associazione nazionale industrie cinematografiche audiovisive e multimediali (Anica) ha comunicato d’essere stata invitata dall’Academy of Motion Picture Arts and Sciences a designare il film italiano che concorrerà alla novantatreesima edizione degli Oscar per la categoria Film Internazionale – International Feature Film Award. La designazione dovrà essere espressa prendendo in considerazione le candidature la cui prima distribuzione in Italia sia avvenuta tra il 1° ottobre 2019 ed il 31 dicembre 2020. Le candidature dovranno pervenire all’Anica entro il 12 novembre 2020. La Commissione di Selezione visionerà i film candidati e si riunirà per la designazione, che dovrà essere comunicata all’Academy entro martedí 1° dicembre 2020. La cerimonia di consegna degli Oscar si terrà a Los Angeles il 25 aprile 2021, mentre l’annuncio delle candidature è previsto per il 15 marzo 2021.
  • Fabio Guadagnini, Chief Communication Officer del Club AC Milan, e AC Milan hanno concordato di concludere il rapporto professionale che li lega, a decorrere dal 4 settembre prossimo. È quanto riporta una nota del club. Ivan Gazidis, amministratore delegato dei rossoneri, ha dichiarato:
    “Sono molto grato a Fabio per la sua costante professionalità, la sua dedizione sia nel lavoro che verso il Club. Fabio ha sempre posto gli interessi del Club davanti a tutto e ha dato un contributo significativo al Milan durante la sua permanenza. A nome di tutto il Club, e in particolare a titolo personale, vorrei ringraziare Fabio per il suo costante supporto e contributo, e augurargli tutto il meglio per i suoi nuovi impegni professionali”.
    Pronta eco è arrivata dal Presidente del Milan, Paolo Scaroni:

    “Rivolgo a Fabio Guadagnini tutti i miei auguri per un futuro professionale di successo. Fabio si è rivelato un vero professionista nel difficile campo della comunicazione sportiva”.
    Guadagnini, il diretto interessato, si è cosí espresso:
    Sono onorato e orgoglioso di aver fatto parte del Milan. In questi anni così intensi ho sempre agito per il bene del Club. Ringrazio il Milan, che è e sarà parte della mia vita, e il suo Senior Top Management per la fiducia. Grazie ai miei colleghi per il sostegno e la collaborazione. È un’esperienza che mi ha reso più forte e pronto per la mia prossima sfida professionale. Auguro al Milan e ai suoi magnifici tifosi un futuro radioso e di successo“.
    L’annuncio relativo al nuovo capo della comunicazione del Club verrà formulato nelle prossime settimane. Quanto a Guadagnini, nel corso del mese di luglio, alcune indiscrezioni riportate dall’emittente laziale ‘Radiosei’ ci sono stati abboccamenti tra lui e Claudio Lotito, Presidente della Lazio. Per il resto, nulla di ufficiale.
  • Per la par condicio, ricordiamo che proprio in queste ore la Juventus ha modificato, semplificando ulteriormente, il proprio logo. È rimasta soltanto la ‘J’, senza la parola ‘Juventus’, alla stessa stregua di quanto da sempre accade per i New York Yankees, noti in ogni dove per il semplice intreccio delle lettere N e Y. Come si ricorderà, peraltro, già tre anni or sono era scomparso dal logo dei bianconeri lo stemma con il simbolo di Torino.
  • Il MiBact, invece, rende noto che le città in lizza per il titolo di “Capitale della cultura italiana” per l’anno 2022 sono ventotto. L’elenco è stato trasmesso al presidente della Conferenza Unificata, entro il 12 ottobre la commissione di valutazione definirà le dieci città finaliste ed entro il 12 novembre sarà designata la vincitrice. Ecco le ventotto città che simpaticamente rivaleggiano: Ancona, Arezzo, Arpino (Frosinone), Bari, Carbonia (Sud Sardegna), Castellammare di Stabia (Napoli), Cerveteri (Roma), Fano (Pesaro Urbino), Isernia, L’Aquila, Modica (Ragusa), Molfetta (Bari), Padula (Salerno), Palma di Montechiaro (Agrigento), Pieve di Soligo (Treviso), Pisa, Procida (Napoli), San Severo (Foggia), Scicli (Ragusa), Taranto Trani (Barletta-Andria-Trani), Trapani, Tropea (Vibo Valentia), Venosa (Potenza), Verbania (Verbano-Cusio-Ossola), Verona, Vigevano (Pavia), Volterra (Pisa).
  • La Rai e il Comitato Italiano Paralimpico rinnovano anche per il prossimo biennio il percorso di collaborazione finalizzato a promuovere lo sport paralimpico e i suoi valori. L’intesa è stata sottoscritta dall’amministratore delegato della Rai, Fabrizio Salini, e dal presidente del Cip, Luca Pancalli, e avrà durata sino al 31 dicembre del 2022. Èla terza volta di fila (il primo accordo risale al 2015) che Rai e Cip svilupperanno congiuntamente iniziative mirate a trasmettere l’importanza dello sport come strumento per il superamento di ogni barriera, fisica e culturale, anche al fine di favorire una diversa percezione della disabilità nel Paese. (AGI)
  • La diciottesima edizione del Festival MoliseCinema si svolge a Casacalenda (Molise) dal 4 al 9 agosto 2020, sebbene la kermesse preveda anche eventi speciali in altri comuni del Molise. Quattro le sezioni competitive: corti internazionali; corti italiani; documentari italiani; lungometraggi opere prime e seconde. MoliseCinema intende promuovere le piú recenti e innovative produzioni del cinema italiano e internazionale, privilegiando i giovani autori e i nuovi linguaggi, con particolare attenzione ai cortometraggi e ai documentari. Nelle diciassette edizioni finora svolte, il festival ha proposto al pubblico una programmazione molto articolata ospitando centinaia di registi, attori, produttori e addetti ai lavori. Con la sezione ‘Girare il Molise’ il Festival intende valorizzare la regione d’origine di Vincenzo Tiberio (precursore di Fleming e della penicillina), Tony Dallara, Fred Bongusto, Elio Germano, Alessandra Mastronardi, Robert de Niro  come location per le produzioni cinematografiche ed audiovisive. L’associazione organizza inoltre durante tutto l’arco dell’anno rassegne, proiezioni, incontri, mostre ed eventi legati alla cultura cinematografica. Oltre ai concorsi, nel festival ci saranno numerosi altri eventi, proiezioni speciali, incontri con i protagonisti, laboratori di cinema, presentazione di libri, retrospettive, mostre, spettacoli e concerti. (dal sito ufficiale, rielab.)
  • Dopo la sessione primaverile, è rimandata a causa del Covid anche l’edizione autunnale di ‘Romics’, la rassegna internazionale su fumetto, animazione, videogiochi, cinema e intrattenimento. L’appuntamento con ‘Romics’ è adesso fissato all’edizione primaverile del 2021, in programma dall’8 all’11 aprile. Per ottobre, l’organizzazione sta comunque lavorando ad un palinsesto di eventi speciali.
  • Si è tenuta la scorsa settimana la dodicesima edizione di ‘Marateale’, rassegna internazionale di cinema a Maratea, la città dei Sassi. Tra gli ospiti di Marateale 2020 artisti quali Alessandro Siani, Riccardo Scamarcio, Tomas Arana, Rocco Papaleo, Vanessa Scalera e Lorenzo Zurzolo per il cinema, Mietta e Marco Sentieri per la canzone, Kledi Kadiu, Anbeta Toromani e Alessandro Macario per la danza. L’evento ‘Marateale – La notte del cinema’ sarà trasmesso su Rai2 il prossimo 13 agosto, a partire dalle ore 23.40.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: