Crea sito

l’oro dei ciak (e molto piú)

Si è tenuta ieri sera presso gli stabilimenti di Cinecittà Studios la cerimonia di consegna dei premi ‘Ciak d’oro’ 2015 che, giunta alla trentesima edizione, ha premiato i film usciti tra il 1° maggio 2014 e il 30 aprile 2015; i riconoscimenti sono andati a ‘Torneranno i prati’, di Ermanno Olmi (miglior fotografia, colonna sonora, produzione) a pari merito con ‘Mia madre’, di Nanni Moretti (miglior regista, attrice protagonista, attrice non protagonista), ‘Il giovane favoloso’, di Mario Martone (miglior film, attore protagonista, sceneggiatura, scenografia e costumi). ‘Noi e la Giulia’, di Edoardo Leo, ha conquistato due premi (rivelazione dell’anno e miglior attore conferito a Claudio Amendola), ‘Anime nere’, di Francesco Munzi due, per il miglior montaggio ed il miglior montaggio in presa diretta.

Ulteriori, aurei Ciak sono andati
a ‘Le meraviglie’, di Alice Rohrwacher (miglior manifesto), ‘Short Skin’  (migliore opera prima), ‘N-Capace’ di Eleonora Danco (Ciak d’oro “Bello&Invisibile”), alla serie tv Sky ‘Gomorra’ (Ciak d’oro speciale Serial Movie), ad Alessandro Gassman (Superciak d’oro per i film di cui è protagonista: ‘I nostri ragazzi’ a ‘Il nome del figlio’ e ‘Se Dio vuole’), a Paolo e Vittorio Taviani (alla carriera), a Margherita Buy, Fulvio Lucisano e Paolo Sorrentino (Ciak d’oro “Grandi Protagonisti”).

Il Ciak d’oro decretato dalla giuria dei ragazzi è andato al film ‘Il ragazzo invisibile’ di Gabriele Salvatores. (Sorrisi)

Forse la suora pazzerella protagonista di ‘Sister Act’ tornerà alla ribalta; l’Hollywood Reporter, ripreso in Italia da Italpress, riferisce che la Disney è già al lavoro ma non si sa ancora se la protagonista sarà nuovamente Whoopi Goldberg.

Sarà dedicata al geniale scultore napoletano Vincenzo Gemito la prossima fatica cinematografica di Pasquale Squitieri, prodotta da Gino Giammarino; intervistato dall’Ansa, il maestro ha dichiarato: “Voglio dare un contributo alla conoscenza della potenza culturale del Sud e di Napoli, che non è solo camorra“. (Ansa)

Avrà luogo dal 17 al 26 luglio il Festival Giffoni Experience, che quest’anno coinvolgerà anche quattro ragazzi provenienti da Ninive, da quella Mesopotamia che oggi si chiama Iraq ed è di così drammatica attualità; i fanciulli furono costretti a fuggire con le loro famiglie nel 2014, proprio a causa dell’Isis. (Ansa)

Dal 13 al 20 giugno sarà invece la volta del Taormina Film Fest, che prevedrà la partecipazione di circa cento pellicole, la proiezione di ‘Inside Out’ (DisneyPixar, accennavamo), uno spazio dedicato a Cinecittà Luce (cd “Punto Luce”), ospiti del calibro di Patricia Arquette e Gabriele Salvatores. Organizzato anche quest’anno da Tiziana Rocca, il festival prevede inoltre la proiezione in 3D di ‘Jurassic World’ al Teatro Antico della ridente cittadina siciliana. Madrina Asia Argento. (Ansa)

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: