Crea sito

la Resurrezione dei Taviani

 Le migliori congratulazioni, nel nostro piccolo,

ai fratelli Taviani,

per il giusto e doveroso riconoscimento a un film che valorizza l’intrinseca dignità delle persone, insegna a non giudicare il prossimo e s’ispira al grande Teatro di Shakespeare.

Era dai tempi di Lev Tolstoj (‘Resurrezione‘) che non si usava tanta sensibilità nei confronti di queste problematiche.

E non si volava cosí in alto.

 Dopo il salto, l’elenco dettagliato dei vincitori del Davidmiglior film “CESARE DEVE MORIRE” (prodotto da Grazia Volpi per Kaos Cinematografica, in associazione con Stemal Entertainment, Le Talee, Associazione Culturale La Ribalta, in collaborazione con Rai Cinema per la regia di Paolo e Vittorio Taviani)

 migliore regista Paolo TAVIANI, Vittorio TAVIANI “Cesare deve morire”

 migliore regista esordiente  Francesco BRUNI “Scialla! (Stai sereno)”

 migliore sceneggiatura Paolo SORRENTINO, Umberto CONTARELLO “This Must Be the Place”

 migliore produttore  Grazia VOLPI (“Cesare deve morire”) per Kaos Cinematografica, in associazione con Stemal Entertainment, Le Talee, Associazione Culturale La Ribalta, in collaborazione con Rai Cinema

 migliore attrice protagonista  Zhao TAO “Io sono Li”

 migliore attore protagonista  Michel PICCOLI “Habemus Papam”

 migliore attrice non protagonista  Michela CESCON “Romanzo di una strage”

 migliore attore non protagonista  Pierfrancesco FAVINO “Romanzo di una strage”

 migliore direttore della fotografia  Luca BIGAZZI”This Must Be the Place”

 migliore musicista  David BYRNE “This Must Be the Place”

 migliore canzone originale  “IF IT FALLS, IT FALLS” musica di David BYRNE, testi di Will OLDHAM, interpretata da Michael BRUNNOCK (“This Must Be the Place”)

 migliore scenografo  Paola BIZZARRI “Habemus Papam”

 migliore costumista  Lina NERLI TAVIANI “Habemus Papam”

 migliore TRUCCATORE  Luisa ABEL “This Must Be the Place”

 migliore ACCONCIATORE  Kim SANTANTONIO “This Must Be the Place”

 migliore montatore  Roberto PERPIGNANI “Cesare deve morire”

 miglior fonico di presa diretta  Benito ALCHIMEDE, Brando MOSCA (“Cesare deve morire”)

 migliori effetti speciali visivi  Stefano MARINONI e Paola TRISOGLIO per VISUALOGIE (“Romanzo di una strage”)

 miglior film dell’Unione Europea  “QUASI AMICI” di Olivier NAKACHE, Eric TOLEDANO (Medusa Film)

 miglior film straniero  “UNA SEPARAZIONE ” di Asghar FARHADI (Sacher Distribuzione)

 miglior documentario di lungometraggio  “TAHRIR LIBERATION SQUARE” di Stefano Savona

 miglior cortometraggio  “DELL’AMMAZZARE IL MAIALE” di Simone Massi

 DAVID GIOVANI  “Scialla! (Stai sereno)” di Francesco BRUNI

 DAVID SPECIALE 2012  Liliana CAVANI

One Response

  1. Il Direttivo dei Giornalisti Cinematografici ha inoltre reso noto che il Nastro d’Argento 2012 andrà ai fratelli Taviani, alla produttrice Grazia Volpi e all’autore del montaggio Roberto Perpignani, per Cesare deve morire. Una targa speciale verrà assegnata simbolicamente all’intero cast del film.

    15/05/2012 at 11:04

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: